Acquisti online: verificare i venditori e recedere da acquisti sbagliati

shutterstock_114235522 copia

L’e-commerce è una realtà che cresce anche in Italia ogni giorno di più. Visto che abbiamo a che fare con un monitor invece che con il tradizionale commesso del negozio, acquistare con fiducia non è però sempre semplice. Vi diamo allora alcuni consigli per scegliere negozi virtuali affidabili e, dopo l’acquisto, per restituire l’oggetto acquistato online che, arrivato a casa, ha deluso le nostre aspettative.

Stiamo quindi parlando di opinione degli altri utenti (cd. web reputation) e diritto di recesso. Continua a leggere

Gli italiani e l’e-commerce: report aggiornato e consigli per acquisti sicuri

origshutterstock_192063263 copia

Sono ormai milioni gli italiani che acquistano con frequenza in internet viaggi, tecnologia, abbigliamento ed ogni altro genere di beni e servizi che la rete offre in abbondanza e a prezzi concorrenziali.

Sono però ancora in molti a temere le truffe che purtroppo anche nel web non mancano. La difesa degli utenti del web  è però sempre più forte e si chiama “reputazione“. Grazie a commenti, recensioni e feedback di chi ha comprato prima di noi possiamo infatti difenderci ed evitare le fregature.

Un quadro della situazione ce lo fornisce ShoppingVerify, il sito di recesioni sugli Ecommerce realizzato dalla Casa del Consumatore.

Ecco i dati più aggiornati sul trend degli acquisti online e i consigli del sito per comprare più sicuri. Continua a leggere

Iphone rigenerati: pesanti critiche dei clienti di IPHONEME.IT

Recensioni su Iphoneme.it

Comprare smartphones usati e rigenerati può essere una buona opportunità di risparmio. Si tratta però pur sempre di oggetti che restano costosi e dunque ci si aspetta di acquistare un prodotto comunque in ottime condizioni, coperto da assistenza e garanzia.

Le recensioni giunte su Shoppingverify (il sito di scambio di informazioni ed esperienze d’acquisto online creato da Casa del Consumatore) evidenziano che uno dei siti che in Italia vende questo genere di prodotti, iPhoneMe, si trova posizionato tra i siti con i commenti più negativi dei clienti perchè accusato di scarsa qualità dei prodotti venduti e carenza di assistenza post vendita. Continua a leggere

Recensioni e commenti online: attenzione ai falsi dilaganti!

FullSizeRender-2

Attenzione ai falsi commenti online!
A lanciare l’allarme è l’associazione nazionale di consumatori Casa del Consumatore, che col sito ShoppingVerify sta verificando in concreto questa situazione.
ShoppingVerify è un sito dedicato ai commenti degli utenti sulle loro esperienze di acquisto online.
Circa metà dei commenti che riceviamo non ci convincono e non li pubblichiamo” dichiara Giovanni Ferrari, presidente dell’associazione.
Ma come si fa a riconoscere i commenti falsi? Continua a leggere

Acquisti in rete: i marketplace sono convenienti?

origshutterstock_192063263 copia

Prima di parlare della loro convenienza, cominciamo col definirli e, visto che di internet stiamo parlando, utilizziamo la Bibbia delle definizioni in rete, ovvero Wikipedia: “nella lingua italiana i marketplace servono ad indicare i siti internet di intermediazione per la compravendita di un bene o un servizio; in altre parole il marketplace, che in lingua inglese significa “luogo di mercato”, è un mercato online in cui sono raggruppate le merci di diversi venditori o diversi siti web. L’esempio più noto di marketplace è eBay”.

Perfetto, ora abbiamo capito di cosa stiamo parlando, ovvero di siti contenitore che vendono un po’ di tutto, dall’elettronica ai prodotti per la bellezza, dai vestiti agli alimenti, ecc. Paragonandoli a qualcosa di “fisico”, sono dei veri a propri immensi centri commerciali.

I prezzi sono convenienti? Si può trovare di meglio in rete? Continua a leggere

Siti di e-commerce: ecco gli ultimi nella “rete” (dell’Antitrust)

origshutterstock_pacchivuoti

Ogni settimana l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato pubblica un bollettino, liberamente consultabile sul sito dell’Autorità, contenente, tra le altre comunicazioni, gli avvisi di avvio di procedimento istruttorio contro società i cui comportamenti sono stati segnalati come scorretti nei confronti dei consumatori.

Questa settimana sono stati avviati procedimenti esclusivamente contro siti di e-commerce, segnalati per non aver rispettato i termini di consegna pattuiti o per non aver proprio inviato i prodotti acquistati e pagati dai clienti.

I siti finiti questa settimana nella rete dell’Antitrust sono: kgegl.net, moonlooker.com, ilmercatodellaffare.com, zionsmartshop.com e valuebasket.com. Continua a leggere

Techmania.it: multa dell’Antitrust di 200mila euro

FullSizeRender

E’ di pochi giorni fa il provvedimento dell’Antitrust che sanziona la società Techmania con una multa di ben 200 mila euro.

Questa società, titolare di un sito che vende prodotti tecnologici (www.techmania.it), è stata sanzionata per aver comunicato agli utenti la disponibilità di prodotti in realtà non disponibili (se non dopo molte settimane dalla data dell’acquisto) e per aver fornito false informazioni sui tempi di consegna della merce (molto ridotti rispetto alla realtà).

Si era quindi creata una situazione per cui gli utenti, dopo aver acquistato un prodotto su www.techmania.it, non ricevevano niente e non riuscivano neppure con facilità a contattare il servizio clienti.

In effetti, sul sito www.shoppingverify.it, erano già arrivate diverse segnalazioni di utenti che avevano acquistato computer e smartphones sul sito di Techmania ma non avevano ancora ricevuto nulla, nonostante fossero già trascorsi i giorni previsti dalle condizioni di vendita (5-10 giorni). Continua a leggere