Quello che c’è da sapere sulle valvole termostatiche

valvole-termostatiche

Quest’anno i cittadini che in casa propria hanno un impianto di riscaldamento centralizzato si trovano obbligati ad installare ai termosifoni le valvole termostatiche.

Per mettersi in regola ormai resta soltanto qualche mese perché, dopo varie proroghe, il 31 dicembre 2016 è la data entro la quale i termosifoni dovranno essere adeguati alla normativa n. 102 del 2014. Chi non provvede andrà incontro a delle sanzioni, anche abbastanza elevate.

Spieghiamo meglio di cosa si tratta. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Agevolazioni fiscali per chi compra, ristruttura ed arreda casa

casa_header_top

Il Governo ha avviato una campagna informativa sulle agevolazioni fiscali per chi vuole acquistare casa, ristrutturarla e perchè no, anche arredarla come desidera. Si tratta di misure ideate per consentire alle famiglie di creare la casa dei propri sogni, potendo però usufruire di detrazioni fiscali.

#CasaConviene è la campagna avviata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per informare al meglio i cittadini sulle agevolazioni per la casa.

Vediamo di cosa si tratta. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Hai bisogno di liquidità? Chiedi il prestito vitalizio ipotecario

casa_soldi

Il prestito vitalizio ipotecario è stato introdotto dalla legge n. 44/2015 ed è una nuova forma di credito che permette di ottenere la liquidità di cui si ha bisogno.

Si tratta di un finanziamento a medio lungo termine destinato ai consumatori di età superiore a 60 anni e proprietari della casa di residenza. In Italia sono circa 13 milioni gli over 60 e molto spesso, essendo persone che vivono con la sola pensione, quando si presentano delle spese impreviste si trovano in difficoltà e non sanno come fare.

Negli ultimi anni sono state molte le persone che per ottenere una liquidità hanno deciso di vendere la nuda proprietà, ma per evitare questo una soluzione c’è: è il prestito vitalizio ipotecario.

Vediamo di cosa si tratta e come funziona. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Rimborso Canone Rai. Leggi come fare

Rimborso Canone Rai

Questa estate l’argomento cult è stato il Canone Rai e possiamo dire che abbiamo sentito un po’ di tutto, dal vicino di ombrellone arrabbiato perché lo ha dovuto pagare due volte, ai post-bufala pubblicati online che hanno creato allarmismi e false informazioni tra i consumatori.

Il Canone Rai in bolletta ha fatto sorgere dei veri e propri fastidi, inizialmente per chi non doveva pagarlo che ha dovuto compilare l’apposito modulo ed ha inviato il tutto tramite raccomandata (spendendo ben sei euro!) per poter beneficiare dell’esonero ed ora invece per quelli che si sono visti addebitare ingiustamente i 70 euro e li hanno pagati per evitare di passare un’estate a lume di candela. Anche in questo caso, nonostante lo sbaglio non sia stato commesso da loro, sono i consumatori che devono attivarsi per chiedere il rimborso.

Hai pagato anche tu il Canone Rai ma non dovevi pagarlo? Non preoccuparti.

Ecco che cosa devi fare per chiedere il rimborso. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Dubbi sul Canone Rai? Ci pensa Rete Consumatori Italia

canone rai

Rientrati dalle vacanze ci siamo trovati tra le mani la bolletta della luce con il tanto discusso Canone Rai, novità che ha creato confusione e svariati dubbi ai consumatori. Sono tanti i cittadini che si sono già rivolti alle associazioni dei consumatori per avere risposte.

Rete Consumatori Italia per aiutarli ha lanciato il progetto #CANONEINBOLLETTA.IT con cui nei prossimi 12 mesi, grazie al finanziamento del Ministero dello Sviluppo Economico, assisterà i cittadini, informandoli e offrendo consulenza sulle nuove procedure di pagamento del Canone Rai.

Vediamo di cosa si tratta. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Caro-luce agosto 2016: la classifica delle offerte elettriche più convenienti

Al rientro dalle vacanze vediamo come sta il mercato elettrico e se è questo il momento opportuno per cambiare fornitore. Vediamo quindi, in questo ultimo giorno di agosto, la classifica delle prime venti offerte più convenienti sul mercato elettrico italiano.

Caro-luce (per vedere la classifica di tutti i mesi clicca qui), evidenzia questo mese prezzi ritornati a livelli normali dopo l’impennata di prezzi di luglio, causata da un provvedimento dell’Autorità poi sospeso dalla magistratura.

Resta in vetta alla classifica Sorgenia, con un’offerta che è risultata anche questo mese la più conveniente. 

La classifica conferma che le migliori offerte sono quelle che si attivano da soli, sul web o per telefono. Le differenze tra un’offerta e l’altra, contrariamente a quanto in genere si pensi, possono essere rilevanti e la scelta del fornitore giusto può farci risparmiare anche centinaia di euro ogni anno.
A loro volta, i fornitori propongono diverse offerte ed è quindi importante saper scegliere non solo il fornitore, ma anche la sua migliore offerta. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Cerchi l’artigiano su internet? Occhio al prezzo da pagare

rubinetto perde

Brutta sorpresa al rientro dalle vacanze?! Il rubinetto perde acqua e dovete chiamare un idraulico?

Nell’era digitale in cui viviamo, questo non sembra più un grosso problema perché ci basta digitare due parole sullo smartphone e troviamo subito chi abbiamo bisogno: idraulici, fabbri, elettricisti… si trovano proprio tutti. Sono artigiani pronti ad intervenire in qualsiasi momento della giornata ed ovunque vi troviate, ma poi questa disponibilità si farà sentire quando aprirete il portafoglio per pagare. Ormai si sa che la tempestività si paga, però qui sembra che qualcuno se ne stia approfittando.

Vediamo perché. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page