Giocattoli pericolosi: come acquistare consapevolmente

I bambini e i ragazzi potrebbero incorrere numerosi rischi quando compiono la loro attività preferita: giocare. Per questo motivo i genitori devono porgere estrema attenzione a cosa acquistano, tenendo presente che potrebbe essere meglio un giocattolo in meno ma di maggiore qualità.
Sono infatti i giocattoli (seguiti da automobili e abbigliamento) i prodotti che hanno ricevuto maggiori segnalazioni, il rischio maggiore è quello di lesione. Metà dei prodotti provengono dalla Cina e sono stati venduti online.

Ecco alcuni pratici consigli per evitare di avere tra i giochi dei propri figli qualcosa che metta a rischio la loro salute.

Continua a leggere

Hoverboard: dove è vietato?

L’hoverboard è tra gli oggetti più desiderati dai ragazzini di oggi, ma fa anche ricordare a quelli di ieri il famoso skate volante del film “Ritorno al futuro”.

Il futuro di allora sembrerebbe arrivato, dato che sulle nostre strade e nei parchi cittadini, ogni giorno vediamo questi strani oggetti che il conducente avvia e ferma con il bilanciamento del peso corporeo.

Come in tutte le cose non si può generalizzare, ma tra chi sfreccia a tutta velocità e chi invece sembrerebbe più prudente, cosa dice la legge? Continua a leggere

Tassa sulla plastica. Cosa ne pensano i consumatori?

L’Europa sta pensando a come contrastare e ridurre l’utilizzo di plastiche inquinanti al fine di sviluppare un’economia circolare a sostegno dell’ambiente.

Stiamo consumando sempre più plastica ed abbiamo bisogno di un intervento che metta un freno, soprattutto dopo che la Cina ha deciso di non importarne più. Questa scelta asiatica è scattata dal 1° gennaio, dopo aver accolto solo nel 2017, la metà dei rifiuti di plastica mondiale.

L’obiettivo che si vuole raggiungere è quello di disincentivare sempre di più l’utilizzo della plastica applicando una tassa che andrà a colmare, almeno in parte, il buco del bilancio europeo.

La soluzione è proporre una tassa sulla plastica? Continua a leggere