Consumatori allo sciopero della fame, ma il Governo non risponde

C’era una volta il CNCU, il Consiglio Nazionale dei Consumatori ed Utenti, l’organo consultivo del Governo in fatto di tutela dei consumatori. Nel CNCU siedono i presidenti delle associazioni nazionali di consumatori, quelli che spesso vediamo in tv e nella aule di tribunale a combattere le grandi battaglie dei cittadini contro gli abusi del mercato e delle istituzioni.
Sarebbe un luogo di dialogo tra società civile e governo, il CNCU, e dovrebbe essere presieduto dal Ministro dello Sviluppo Economico. Il Ministro Calenda però non ha mai partecipato alle riunioni del CNCU e non ne conosce i membri. Continua a leggere

Auto con motore EA189 Volkswagen: i clienti attendono risposte

logo_cncu

L’audizione del 21 gennaio scorso di Volkswagen Group Italia al Consiglio Nazionale dei Consumatori presso il Ministero dello Sviluppo Economico si era chiusa con la disponibilità dell’azienda a sedersi intorno ad un tavolo con le associazioni di consumatori per dare adeguate risposte ai proprietari di vetture diesel motorizzate EA 189.
È passato ormai un mese ma l’azienda le associazioni ancora non le ha incontrate.
Eppure, pur nel marasma mediatico che ha accompagnato la famigerata vicenda del “dieselgate”, almeno due fatti possiamo ritenerli ormai definitivamente certi. Continua a leggere

Costa Concordia: 14 mila euro di risarcimento a passeggero

Si è tenuto ieri, presso la sede di ASTOI Confindustria Viaggi, il tavolo di confronto tra la Costa Crociere e le Associazioni dei Consumatori aderenti al CNCU, come la Casa del Consumatore.
Obiettivo dell’incontro: trovare soluzioni conciliative soddisfacenti per i passeggeri coinvolti nella vicenda, evitando le lungaggini e gli aggravi di spese conseguenti all’instaurazione di un giudizio.

In base all’accordo raggiunto, Costa Crociere si impegna a corrispondere a ciascun passeggero, indipendentemente dall’età (quindi anche i bambini non paganti):
un importo forfettario di 11.000 euro a titolo di risarcimento di tutti i danni patrimoniali, fisici e morali subiti (inclusi quelli da perdita del bagaglio e degli effetti personali, da disagio psicologico, da vacanza rovinata);
il rimborso integrale del valore della crociera, comprese le tasse portuali;
il rimborso dei transfer aerei e bus inclusi nella crociera;
il rimborso totale delle spese di viaggio sostenute per il rientro;
il rimborso di eventuali spese mediche sostenute;
il rimborso delle spese sostenute durante la crociera.
Per un totale di circa 14.000 euro a persona che verranno accreditati entro 7 giorni dall’accettazione della proposta da parte di ciascuno. Continua a leggere

Controversie bancarie: l’ABF tutela i clienti

Dopo quasi due anni di attività, il bilancio dell’ABF (Arbitro Bancario Finanziario) è positivo!

L’ABF opera dell’ottobre del 2009 e fornisce ai clienti che non hanno trovato soddisfazione alle proprie richieste attraverso il rapporto diretto con gli uffici reclami delle banche e delle finanziarie un modo piuttosto rapido ed economico per risolvere le controversie in atto.

I pregi di questa procedura alternativa di risoluzioni delle liti in materia bancaria sono:
rapidità, economicità ed effettività della tutela della clientela;
imparzialità e rappresentatività del collegio decidente;
– salvaguardia del diritto di accesso ad altri mezzi di tutela.

La tempistica Continua a leggere

Novità e prospettive future

Dal prossimo autunno la cartella esattoriale avrà un nuovo look!
Lo scorso 20 marzo 2010 è stato approvato un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che prevede l’adozione obbligatoria di un nuovo modello di cartella per i ruoli che saranno consegnati agli Agenti della riscossione dopo il 30 settembre 2010.
L’intento è quello di semplificare: meno pagine e più informazioni utili, il tutto “confezionato” con una grafica moderna e comprensibile.
Il 2010 dovrebbe essere proprio l’anno della “semplificazione” dei rapporti tra fisco e cittadini-contribuenti.
L’attuale modello di cartella di pagamento (vecchio di dieci anni) risulta per molti complicato e privo di alcune informazioni utili. Le lamentele sono state raccolte in particolare dalle associazioni dei consumatori: la nuova cartella costituisce, infatti, anche il frutto del confronto tra Equitalia S.p.A. e le associazioni iscritte al Cncu (Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti), tra cui la Casa del Consumatore.

Continua a leggere

Decima Sessione programmatica CNCU: la crisi economica e il consumo consapevole

Da domani al via i lavori della Sessione Programmatica del C.N.C.U. – Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti – che quest’anno arriva alla sua decima edizione.

Tema portante della manifestazione sarà la crisi economica e il consumo consapevole, che vedrà a confronto le Associazioni dei Consumatori e le Regioni.
Quest’anno la manifestazione si terrà a Bari, ospitata dalla Regione Puglia, presso il Domina Palace Hotel. Continua a leggere