mevostore.it non ti ha spedito la merce? Ecco cosa fare

Stiamo purtroppo ricevendo numerose recensioni su ShoppingVerify che segnalano siti di e-commerce che non consegnano la merce, non danno seguito alle richieste di rimborso e si sottraggono anche ai più elementari doveri di customer care.

E’ questo il caso del sito mevostore.it, segnalato sia per mancate o ritardate consegne, sia per negata assistenza ai clienti. Ci auspichiamo che si tratti di un momentaneo periodo di difficoltà e che lo store dia pronto riscontro positivo.

Ma se la merce (o il rimborso) non arriva, cosa si deve fare?
Innanzitutto bisogna inviare alla società proprietaria del sito una diffida formale ad adempiere con cui si richiede di consegnare la merce ordinata oppure, in mancanza, il rimborso del prezzo pagato.

Compilate e scaricate il modello diffida: il costo è di euro 9,99 e comprende la quota associativa alla Casa del Consumatore; una volta compilati, la scheda di adesione e la diffida vanno firmati e inviati (via fax al n. 02/76392450 o via mail a segreteria@casadelconsumatore.it) alla Casa del Consumatore, che provvede per voi all’invio della diffida alla società Cliccatissimo srl (proprietaria del sito) con posta elettronica certificata;

Trascorsi trenta giorni dall’ordine, se nulla è accaduto, potete valutare un esposto alla Polizia Postale o il ricorso all’Autorità Giudiziaria per l’emissione di un’ingiunzione di pagamento.

Per chi ha pagato con Paypal o carta di credito, consigliamo di informarsi sulla possibilità e tempi di annullamento della transazione per mancata consegna.

Per essere consigliati o ricevere supporto nella redazione ed invio della diffida, potete contattare Casa del Consumatore telefonando allo 02/76316809 o scrivendo a segreteria@casadelconsumatore.it 

6 risposte a “mevostore.it non ti ha spedito la merce? Ecco cosa fare

  1. Ho fatto un acquisto su mevostore il 10/08/2017 e mi e stato chiesto di chiedere il rimborso, lo chiesto il 10/09/2017.nn ho mai ricevuto il rimborso. Che truffa.

  2. ma come mai dopo tante segnalazioni e azioni da parte delle associazioni di consumatori il loro sito è ancora attivo e continuano a truffare? ieri ci stavo cascando anche io. è proprio vero che siamo in un paese di burattini dove i peggiori hanno sempre la meglio e le persone oneste non vengono affatto tutelate.. vergogna!

  3. dite di scrivere una raccoimandata o una pec, ma a chi? sono inesistenti. Si sono anche messi offline per non rispondere. noin hanno telefono anzi, hanno chiuso il servizio.
    Una truffa: quali raccomandate? subito denuncia alle forze dell’ordine

  4. HO EFFETTUATO UN PAGAMENTO CON BONIFICO, IL 26 NOVEMBRE 2018, POI L’ARTICOLO è RISULTATO MANCANTE.
    HO RICHIESTO IL RIMBORSO SUBITO, MA AD OGGI, DOPO NUMEROSE SOLLECITAZIONI AL SUPPORTO CLIENTI, ALL’AMINISTRAZIONE, A ‘CLICCATISSIMO’ INVIANDO UNA MAIL PEC,
    MA NIENTE, NIENTE, NIENTE.
    VERGOGNA IMBROGLIONI…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *