Finanziamenti e rate: come difendersi

 

Finanziamenti per gli acquisti. Che fare se il venditore non consegna?

In Italia, così come in tutta Europa, sono sempre di più i consumatori che ricorrono allo strumento del credito al consumo per l’acquisto di automobili, elettrodomestici, arredamenti e mobili per la casa, beni ormai “indispensabili” per tutte le famiglie.
Spesso sono gli stessi venditori a fornire moduli e informazioni sulle offerte di finanziamento disponibili per l’acquisto della loro merce.
In realtà, però, i soggetti coinvolti nell’operazione sono tre: acquirente, venditore e società finanziaria.
Il meccanismo è semplice: l’acquirente-consumatore ottiene l’immediata disponibilità del bene, in genere a fronte di un pagamento di una parte del prezzo; la restante somma viene anticipata direttamente al venditore da parte della banca-finanziaria la quale verrà ratealmente rimborsata dall’acquirente con tanto di interessi.
In questo modo il consumatore ha subito a disposizione il bene che gli serve, però finisce di pagarlo in un secondo momento.

Ma cosa succede se il venditore non effettua la consegna, magari perchè è fallito o per qualsiasi altro motivo? Il consumatore deve continuare comunque a corrispondere le rate del finanziamento oppure può interromperne il pagamento?

Le leggi italiane, in particolare il codice del consumo (D.Lgs. n. 206/2005) e il testo unico bancario (D.Lgs. n. 385/1993), che hanno recepito la direttiva comunitaria in materia di credito al consumo (Direttiva Ce n. 87/102), sembrerebbero subordinare il diritto del consumatore di agire direttamente contro il finanziatore alla condizione che tra quest’ultimo e il venditore vi fosse un regime di esclusiva nel finanziamento ai clienti.
Tuttavia, nella pratica, è molto difficile che finanziarie e commercianti si trovino in rapporto di esclusiva, magari proprio per evitare azioni dirette da parte del consumatore nei confronti delle prime.
Ma siamo davvero sicuri che in tali ipotesi sia assolutamente precluso al consumatore il diritto di agire contro la finanziaria per far annullare il contratto di finanziamento, interrompere i pagamenti ed ottenere la restituzione delle somme già corrisposte?
Casi del genere non sono poi così rari; ne è capitato uno proprio davanti al Tribunale di Bergamo: un consumatore aveva interrotto il pagamento alla banca delle rate di un finanziamento ottenuto per l’acquisto di un’automobile mai consegnata dal concessionario, fallito.
A tal proposito, il Tribunale di Bergamo ha ritenuto opportuno interpellare la Corte di Giustizia Ce la quale ha fatto leva sul principale obiettivo della direttiva n. 87/102 che è quello di proteggere i consumatori che sottoscrivono contratti di credito al consumo, in quanto “parti deboli” che non possono esercitare alcuna influenza sul rapporto tra venditore e finanziaria (sono “in balia delle condizioni contrattuali come negoziate tra questi due imprenditori”) e neppure apportare modifiche  al testo dei contratti di finanziamento, che sono quasi sempre predisposti dalle finanziarie e presentati sotto forma di moduli prestampati.
La Corte ha quindi concluso che, in caso di mancata consegna del bene acquistato, il consumatore può interrompere il pagamento delle rate del finanziamento e chiedere alla finanziaria la restituzione delle somme già versate, indipendentemente dall’esistenza o meno di un rapporto di esclusiva tra venditore e finanziaria, se glielo permette la legge nazionale (in questo caso quella italiana).

Del resto si tratta di “prestiti finalizzati”: due contratti (quello di acquisto e quello di finanziamento)  collegati in quanto indirizzati ad un’operazione unitaria. Lo scopo del contratto di finanziamento è infatti l’acquisto del bene che deve essere indicato nel contratto stesso a pena di nullità  (art. 124 n. 3 testo unico bancario). A sua volta, il contratto di acquisto, nel descrivere le modalità di pagamento del prezzo, richiama espressamente il finanziamento sottoscritto dal consumatore. Ne consegue che la mancata consegna del bene andrà necessariamente a “viziare” non soltanto il contratto di acquisto, bensì anche il relativo contratto di finanziamento collegato. Oltretutto, nella maggior parte dei casi il consumatore si trova a dover aderire a modalità del finanziamento come già predisposte dalla società finanziaria d’accordo con il venditore.
In buona sostanza una via d’uscita c’è: se il bene non è stato consegnato, anche il contratto di finanziamento perde ragion d’essere, e perciò il consumatore, avendo l’accortezza di farsi assistere opportunamente in questa delicata operazione da un legale o da un’associazione di consumatori, può ottenere dal giudice di essere liberato dall’obbligo di continuare a pagare le rate del finanziamento,  richiedendo anche indietro quanto eventualmente già pagato.

Per chiunque si trovi a dover pagare le rate di un finanziamento per l’acquisto di un bene che non gli è mai stato consegnato, ecco alcuni consigli pratici per cercare di ottenere la restituzione delle somme già pagate, evitando ingiunzioni di pagamento ed azioni legali da parte della finanziaria.
La prima cosa da fare in questi casi è cercare di ottenere il bene acquistato, trasmettendo al venditore una lettera di diffida ad adempiere con la quale gli si chiede di effettuare la consegna entro un congruo termine (in genere quindici giorni dal suo ricevimento).
Se, tuttavia, il venditore continua a non consegnare il bene, è opportuno spedirgli una seconda lettera: la c.d. costituzione in mora del debitore, dalla quale derivano una serie di effetti favorevoli per chi è creditore (decorrenza degli interessi legali, interruzione della prescrizione, ecc.).
Entrambe le lettere vanno inviate con raccomandata a/r non soltanto al venditore, ma anche in copia conoscenza alla finanziaria. Informata tale società della situazione, si può così tentare di raggiungere con questa un accordo, ad esempio chiedendo la sospensione temporanea del pagamento delle rate in attesa che il problema si risolva. In caso contrario, è opportuno inviare subito alla società finanziaria una lettera per la risoluzione del contratto per inadempimento del fornitore.
Soltanto quando tutti questi tentativi saranno risultati vani, si può agire direttamente contro la finanziaria per ottenere l’annullamento del contratto di finanziamento e la restituzione delle somme già versate.

Giacomo Rosso, avvocato in Genova.

Con il contributo della Direzione Generale Commercio, Fiere e Mercati della Regione Lombardia: la Direzione promuove e sostiene, nell’ambito dei propri programmi d’intervento, iniziative di tutela dei consumatori e degli utenti.
Per informazioni è possibile consultare il sito internet
www.commercio.regione.lombardia.it.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

284 risposte a “Finanziamenti e rate: come difendersi

  1. Ho acquistato una autovettura con finanziamento Società Finanziaria. Ho sottoscritto sia il contratto con il concessionario sia il contrtato con La Finanziaria per un importo complessivo di €.7.300,00,lasciando in bianco le voci TAEG e TAEN ; Dopo alcuni giorni della consegna della macchina la Finanziaria mi comunica che sull”importo dovevono gravare TAN e TAEG per un importo di €. 2.740,00 e quindi per un importo totale di oltre €.10.000,00. La finanziaria diffidata più volte non ne vuole sapere niente. Dovrei ricorrere in giudizio? Ho interpellato anche la Banca D’Italia ma dicono che non è loro competenza e che potrei ricorrere o all’Abrbitro o al Giudice Penale.Grazie

  2. sto tentando di avere un finanziamento da un privato , mi si richiede una certificato medico di sana e robusta costituzione per poter fare una polizza assicurativa , ed il pagamento anticipato degli interessi contestualmente all’erogazione della somma ,€ 50.000,00 . secondo voi dov’è l’inghippo visto ke non sono riuscito ad avre niente nelle banke ? grazie

  3. Per Max: il pagamento anticipato degli interessi non ci convince proprio per niente. L’assicurazione sarà per riavere il capitale in caso di iattura. Fatti calcolare esattamente cosa ti viene a costare tutta sta vicenda e sappi comunque che i “privati” non possono fare finanziamenti, ma solo gli intermediari autorizzati.

  4. Salve mi rivolgo a Voi per un problema con la Compass o meglio con un Concessionario di autovetture.Nell’Aprile del 08 ho deciso di comprare una vettura da un concessionario nel far questo ho aperto una finanziaria proposta(imposta dalla concessionaria per uno sconto)dopo la scadenza della data scritta e firmata da ambedue non mi è mai consegnata la vettura mi sono recato dal concessionario e ho disdetto il contratto e sottoscritto da entrambi intando il finanziamento è partito ho pagato la prima rata e poi ho fatto bloccare i versamenti dalla mia banca.
    E dalla concessionaria mi sono fatto fare un documento che e solo sua la responsabilità delle restanti rate firmata. Di questo ora la compass dispone di copie raccomandate.
    Il problema sorge che COMPASS vuole e pretende da me i soldi citando l’articolo 6 del contratto normale delle finanziarie. Mi domando a che cosa posso andare incontro??
    COSA POSSO FARE PER CHIUDERE QUESTO PROBLEMA.?
    Credo l’unico a pagare deve essere la concessionaria!!!
    Resto a completa disposizione se avete bisogno di documenti per quello che ho scritto.
    Grazie
    Angelo

  5. Per Angelo: come dice anche l’articolo, hai ragione tu. Se hai bisogno del nostro aiuto contattaci allo 02 76316809.
    Ciao grazie

  6. salve, ho stipulato un contratto con un azienda di installazioni condizionatori, tramite la compass, comprendeva una rimozione di un vecchio ma funzionante condizionatore per nuovi di classe A,
    tolto il vecchio funzionante mi hanno installato due in due stanze, ma in pratica esce aria calda, loro se ne stavano andando facendomi firmare un documento dove io dichiaravo di essere sodisfatto, ovviamente mi sono rifiutato di firmare, lo mi avevano assicurato di passare il giorno dopo per caricare i motori dei cond. (prima mi avevano detto che gia erano carichi), non sono passati, e ho chiamato l’azienda dicendomi che “prima o poi sarebbero passati” senza una data certa!!! intatto io sono rimasto senza il mio vecchio condiz. funzionante. soffro di Disturbi di Attacco di Panico, il caldo peggiora le mie condizioni, ho chiamato la compass dove è stato stipulato il contratto per recedere il contratto, mi hanno risposto che che per loro l’azienda è seria e quindi si sono rifiutati, Come posso fare per far valere i miei diritti?
    Cordiali saluti
    Francesco!

  7. HO UN PRESTITO “REVOLVING” MI PARE SI DICA COSì CON LA CONSUMIT GRUPPO MPS DA GENNAIO 2010 A MAGGIO 2010 VERTSANDO 120€MENSILI MI RITROVO AD AVER RESTITUITCITCA 150€ IN QUANTO VENGONO ADDEBITATI INTERESSI MENSILI E UNA ASSICURAZIONE DA ME NON SOTTOSCRITTA. NON HO LA POSSIBILITA’ DI RESTITUIRE I CIRCA 4000€ DI SCOPERTA. COME POSSO TUTELARMI GIACCHE’ CREDO CHE L’INTERESSE ANNUO SIA ESAGERATO (A QUANTO AMMONTA QUELLO CONSENTITO?)E NON HO MAI FIRMATO UNA ASSICURAZIONE VITA AXA CHE MI VIENE MENSILMENTE ADDEBITATA. GRAZIE ANTICIPATAMENTE

  8. Per Patrizia: da settembre, se ci mandi nella sede nazionale o presso la nostra sede a te più vicina la tua documentazione, possiamo valutare se e come difenderti.
    Ciao

  9. vi sarei grato se riusciste a delucidarmi su questo caso:
    abbiamo acquistato un semplice divano da esposizione con un finanziamento che partirà il 20 di agosto. Negli accordi prima della stipula del contratto (giugno 2010) c’era che il divano venisse consegnato prima di fine luglio. Ora ci dicono che questo non è possibile e che si andrà a Settembre. Visto che non è ancora partita la prima rata, e visto che non hanno rispettato gli accordi, possiamo tempestivamete annullare il finanziamento?
    grazie in anticipo,
    Roberto

  10. Per Roberto:
    ti consigliamo di inviare una “diffida ad adempiere” al venditore (un modello lo puoi trovare anche nella sezione “modelli” del sito casadelconsumatore.it) dando 15 giorni per consegnarti il divano e preannunciando che, in mancanza, il contratto verrà risolto. Manda per conoscenza la lettera anche alla finanziaria, invitandoli a non addebitarti rate fino a quando non ti sarà consegnato il divano.

  11. Salve , ho stipulato un contratto di finanziamento personale con una finanziaria BMW group f.s.i per l\’acquisto di un\’autovettura usata .Il finanziamento mi è stato concesso dopo che l\’autosalone a cui mi sono rivolto per l\’acquisto mi ha dato il numero di telaio dell\’autovettura e di cui io ho provveduto a gravare di ipoteca a favore della finanziaria .Una volta effettuata l\’ipoteca la finanziaria mi ha rilasciato il finanziamento con un bonifico sul mio contocorrente ed io ho provveduto a girare la somma all\’autosalone attraverso assegni circolari.Nonostante stia pagando regolarmente le rate mensili, sono passati sei mesi ed ancora non mi è stata consegnata la macchina , la finanziaria è al corrente di questa situazione perchè aspetta ancora l\’immatricolazione della vettura . Mi hanno più volte minacciato di farmi rientrare dell\’intero prestito se io smettessi di pagare le rate .Ho provveduto ha mandare una lettera di diffida all\’autosalone ma ancora non ho ricevuto risposta ,se non mi dovesse essere consegnata l\’autovettura cosa dovrò fare per uscirmene da questa situazione per non pagare a vuoto le rate mensili ? Vi ringrazio anticipatamente .

  12. Per Patrizia: una recentissima modifica delle regole sui finanziamenti ti può aiutare. Se non ti arriva la macchina puoi riavere i soldi indietro dalla finanziaria. Se hai problemi o vuoi consigli contattaci (da fine agosto) allo 02 76316809.
    Ciao grazie

  13. buona sera
    ho un contratto con la finanziaria Compass dal 2006 di rate mensili di 365euro, negl’ultimi mesi ho ritardato 2 rate, 1 di 1mese e 1/2 e la 2° di 15 giorni, nel corso di questo ultimo mese ho ricevuto ripetute telefonate, sms, e 2 lettere di sollecitazione di pagamento di 200 euro in più per chiusura della loro pratica aperta nei miei confronti e di mia moglie come garante, per sollecitazione di pagamento. Fin’ora abbiamo ignorato questi solleciti e provveduto a pagare le rate a mezzo di bollettini postali in nostro possesso, ma riteniamo che le loro richieste rasentano l’usura e lo strozzinaggio oltre che le molestie alla persona; voi che ci potete dire? come possiamo diffenderci? anche perchè se si dovesse pagare qualcosa in più sarebbe solo gl’interessi posti dalle banche o chi sia , non sò il 2% o che ne sò, ma non più di quello.
    in attesa della vostra risposta saluto cordialmente

  14. Per Dante Scarpetta: le spese che ti vorrebbero addebitare ci paiono effettivamente davvero troppo elevate così come il comportamento tenuto nei tuoi confronti ci pare troppo molesto. Se hai piacere puoi rivolgerti alla Casa del Consumatore per essere assistito. Il telefono è 02 76316809.
    Grazie di averci scritto

  15. in data 21/04/10 ho stipulato un contratto di finanziamento con la consum.it sottoscritto presso una concessionaria per l\’acquisto di una vettura Ad oggi sto pagando ancora le rate e la vettura non mi è stata consegnata .vorrei sapere in che modo posso bloccare definitivamente queste rate visto che non usufruisco del bene? per consentirmi di poter andare ad acquistare una vettura in un\’altro concessionario riaprendo un nuovo finanziamento da persone piu serie.grazie

  16. Per Vittorio: devi inviare una diffida ad adempiere alla concessionaria e, trascoorsi 15 giorni dal ricevimento senza consegna della vettura, puoi scrivere alla finanziaria chiedendo di interrompere l’addebito delle rate e la restituzione di quanto già pagato. Se vuoi sul sito casadelconsumatore.it puoi trovare i modelli di queste lettere. Per info puoi chimare 0276316809.
    Ciao grazie

  17. Ciao,
    Ottimi suggerimenti per difendersi in questo mondo dei finanziamenti costellato sempre da tortuosi trabocchetti.
    Come Newbie, sono sempre alla esplorazione in linea sugli articoli che possano agevolarmi sull’argomento. Lascio anche l’ email perché mi picerebbe ottenere avvisi sui prossimi aggiornamenti. Grande sito internet.
    Simona

  18. Buonsera,ho acquistato camera da letto e cucina da emmelunga napoli,ho fatto un finanziamento di 6500 € con fiditalia tramite loro,il contratto con emmelunga stipulato a luglio,a tutto oggi 19 ottobre 2010 non mi consegnano ancora la merce,ho gia’ versato un acconto di 1450.00 in piu ai 6500.00, il finanziamento dovrei pagare la prima rata il 15 Novembre,vorrei sapere se mi consegnano solo la cucina,e non la camera da letto si puo’ rivalutare il finanziamento con fiditalia questo e’ sempre dovuto da emmelunga per ritardi…

  19. salve il 2 giugno ho sottoscritto un contratto con aiazzone di napoli ho pagato tre rate e a tutt\’oggi non ho avuto i mobili ho bloccato la finanziaria chiedendo la restituzione delle rate ho fatto bene? grazie

  20. SALVE HO EFFETTUATO UN FINANZIAMENTO CON FIDITALIA PER L’ACQUISTO DI UN’AUTO EURO DODICIMILA, LA PRIMA RATA DOVEVA ESSERE RILEVATA SUL CC BANCARIO SEMBRA CHE COSI’ SIA STATO POI HO PoUTO ESTINGUERE TUTTO IL DEBITO E COSI’ HO FATTO ORA LA FINAZIARI MI CHIEDE EURO TRECENTO PER AVERE ESINTO IL FINANZIAQMENTO PRIMA DEL TEMPO è MAI POSSIBILE?

  21. ho acquistato dei mobili da Aiazzone di Pomezia con finanziamento di fiditalia il 15/05/2010 consegna prevista 01/08/10 sono passati 5 mesi e dei mobili nessuna traccia,(fatte telefonate a non finire visite al negozio senza nessun esito ). il 25/10/10 ho mandato una lettera di disdetta del contratto di acquisto in duplice copia una ad Aiazzone e l’altra a fiditalia e chiedendo alla finanziaria di bloccare il finanziamento per la mancata consegna della merce ma questa continua a riscuotere ed Aiazzone non ha nemmeno risposto.
    ho provato ripetutamente ha contattare entrambi per avere chiarimenti ma mi sembra di essere preso in giro dal gatto e la volpe.
    A questo punto posso bloccare il finanziamento e chiedere il risarcimento dei soldi gia versati?
    Per favore aiutatemi a risolvere questo problema perche in aiuto del consumatore non c’è nessuno

    Grazie Fabio

  22. Per Fabio: sì, hai diritto ad interrompere i pagamenti delle rate del finanziamento e a chiedere la restituzione di quelle già pagate. Se hai bisogno di un nostro aiuto, contattaci al numero 848787838.

  23. Salve,
    Nel 2010 ho stipulato un contratto x la realizzazione di un impianto fotovoltaico, la ditta mi ha fatto fare un finanziamento a tasso zero presso una finaziaria con loro convenzionati. Ma il lavoro ad oggi è stato parzialmente realizzato …. ma cosa grave che hanno dichiarato di aver concluso i lavori a vari Enti (GSE) per l’incentivo, inoltre hanno inviato dichiarazioni con mie firme false.
    Ormai il rapporto di fiducia è venuto a mancare… e penso di non poter piu’ accedere all’incentivo del 2010 vista la mancata realizzazione dell’impianto entro il 2010, subendo cosi un notevole danno economico.
    Cosa posso fare….? denunciarli x Truffa…? posso recedere dal contratto? Posso recedere dal contratto anche con la finanziaria e smettere di pagare (ho già pagato 8 rate di 60) visto che il lavoro è stato solo parzialmente realizzato ed è inutile allo scopo?
    Grazie in anticipo.

  24. Per Antonio. La tua ci pare una situazione abbastanza complicata. Se hai bisogno del nostro aiuto contatta la Casa del Consumatore al n. 0276316809.
    Grazie di averci scritto.

  25. Buongiorno circa 6 anni fa, mi occorrevano dei finanziamenti per un ‘attività che dovevo aprire, il primo finanziamento è stato di circa 5000 euro, poi andando avanti avevo bisogno di altri pestiti per poter avviare la mia attività uno era di circa 20000 mila euro e un altro di 4000, tutti questi sono stati fatti con la COMPASS piu’ una carta revolving da 1000 euro spedita da loro. nei primi due anni di attività non ho avuto problemi, il lavoro andava bene, ma purtroppo all’arrivo del terzo anno l’attività si aggravò e nel 2009 ci fu la chiusura. Ora sono 2 anni che sono assalita da minacce telefoniche, sms, chiamate verso al mio convivente, lettere postali, chiamate alla residenza di mio padre, nel quale queste persone della COMPASS dopo solo anche 15 giorni del ritardo pagamento di un bollettino mi tormentano tutti i giorni per effettuare pagamenti con vaglia postale indirizzati sempre in posti diversi, e se entro le date che loro decino il pagamento non arriva tramite FAX mi segnalano alla banca dati e arrivano alla risoluzione del prestito volendo tutti i soldi restanti in un unica soluzione. Purtroppo non riesco a pagare tutti i soldi che loro chiedono. avrei da pagare un bollettino da 88,00 euro mensili se si ritarda mi richiedono il pagamento di 130,00 circa, un’altro bollettino da 93,00 mensili e se ritardo questo puo’ arrivare anche oltre i 150,00 euro da pagare sempre tramite vaglia postale e quello piu’ grande e’ di 331,00 euro che è quello piu’ difficile da pagare e questo se salto un mese l’importo lo vogliono alto. Io non riesco piu’ a dormire alla notte, il mio stipendio ora e’ di 600 euro, come faccio a non restare indietro con i pagamenti??? non riusciro’ mai a essere giusta, in piu’ con queste persone che tutti i giorni a tutte le ore chiamano con toni volgari e minacce non si puo’ vivere. Nel mio cellulare ho conservato tutti gli sms inviati da loro con le date e i soldi che vogliono. COSA POSSO FARE? SPERO IN UN VOSTRO AIUTO PER DIFFENDERMI DA QUESTE PERSONE.
    GRAZIE Sara

  26. Per Sara: i comportamenti che ci hai descritto sono gravi. Se vuoi la nostra associazione ti può aiutare. Casa del Consuamtore tel. 02 76316809. Ciao grazie

    • ciao sono francis.
      poco fa sono entrato in contatto con un concessionario per l’acquisto di una macchina totalmente finanziabile,
      mi ha chiesto di depositare una cauzione per bloccare la macchina. dopo di che la finanziara ha rifiutato il finanziamento e poi non ha piu rimborsato i soldi della cauzione,
      vorrei sapere come posso entrare in possesso di miei soldi

  27. salve sono marco sto cercando un prestito da privati perche le vie normali non mi concedono niente,la mia domanda e questa:mi e stato risposto che mi accordavano il prestito richiesto di euro5000 ,e avendomi chiesto i dati bancari che naturalmente non ho dato ,mi hanno chiesto se volevo il prestito tramite union money,sapete qualcosa a riguardo?ho solo comunicato le mie generalita’,e per di piu vogliono un pagamento anticipato per assicurazione ,potete illuminarmi ,?penso che non sia il solo ,cordiali saluti ,grazie.

  28. vorrei sottoporre anche io un quesito analogo e chiedere lumi su come fare… in pratica è stato fatto il solito acquisto di una vettura con l’ausilio di una finanziaria , la compass per intenderci, il caso ha voluto che la consegna della vettura è stata protratta di qualche mese mentre le rate sono iniziate a decorrere e pagate regolarmente … poi la cosa si è ulteriormente complicata poiché il titolare della concessionaria, per debiti, si è suicidato e la famiglia ha dichiarato fallimento. Naturalmente la vettura non è stata mai consegnata. è stato nominato un curatore fallimentare è dal mio ex avvocato sono state, per iscritto, sospese le rate del finanziamento in attesa dell’epilogo del fallimento. Ad oggi la Compass, stanca di aspettare ha ceduto il suo credito ad una società di recupero crediti la COFACTOR e questa mi tempesta di lettere minacce di pignoramenti ed altro per avere tutto l’importo. cosa devo fare???… se posso fare qualcosa?… per favore potete inviare un’eventuale risposta al mio indirizzo e-mail?…

  29. Buonasera, anch’io ho sottoscritto un contratto con Aiazzone e ho attivato un finanziamento con Fiditalia per i mobili ordinati; la merce non è mai arrivata, a dicembre abbiamo inviato la messa in mora dopo aver già inviato varie diffide; il tutto a panmedia (aiazzone) e in copia a Fiditalia; a gennaio ci siamo recati da un’associazione dei consumatori per avere info sul come comportarsi, per cui hanno proceduto ad inviare lettera firmata da un legale per l’annullamento del contratto con aiazzone e conseguentemente quello con fiditalia; ha risposto il garante della concorrenza e del mercato dicendoci di aver preso in carica la nostra pratica e sottolineandoci il fatto che è dovere di fiditalia interrompere il finanziamento e restituire il versato; ora noi abbiamo acquistato l’armadio da un’altra parte, tra l’altro con un contratto di finaziam. fiditalia (di nuovo)..ma vorremmo interrompere il pagamento delle vecchie rate, sono già 5, senza incappare nella segnalazione di cattivi pagatori: come procedere nell’attesa della risposta di fiditalia alla nostra richiesta? grazie e saluti

  30. salve !io avrei in corso un finaziamento con credirama di rate mensili per acquisto mobili (cucina e soggiorno)acquistati in un noto mercato del mobile di cui quest’ ultimo arrivato con parti daneggiate e ante di colore sbagliato .il finanziamento e partito da gennaio l’ordine e stato fatto a ottobre del 2010..ho richiamato e richiamato sono andato al mobilificio ho parlato con il responsabile mi ha detto che mi sarebbe arrivato il tutto nuovo e che avrebbe provveduto con urgenza venerdi 11/03/2011 ho richiamato ancora dopo innumerevoli telefonate e non solo. non mi sanno dire sono gia passati circa 5 mesi il fatto che sto pagando da tre mesi .vorrei sapere se e possibile bloccare il finanziamento grazie!!

  31. Buona sera , a dicembre 2010 ho cambiato gli infissi ho chiesto cosi’ il rimborso statale del 55% .per tutte le pratiche da me regolarmente pagate avrebbe dovuto pansarci la ditta di infissi,a distanza di mesi e dopo aver chiamato un sacco di volte non ho ricevuto ancora nessun foglio .che avrei dovuto consegnare prima della chiusura del 730,cosa che non ho potuto fare perchè scaduti i termini.La ditta appoggiandosi ad un ufficio esterno mi continua a dire che non hanno colpa che non è mai capitato,che loro continuano a chiamare ma o non rispondono o dicono che hanno già spedito i fogli. Posso chiedere un rimborso ?Se si a chi ,alla ditta di infissi o all’ ufficio? grazie e buona serata.

  32. Buongiorno, vorrei sottoporre alla vostra attenzione un mio problema sperando che voi mi possiate aiutare.. a gennaio 2011 ho comprato due tende da sole dalla società Giallo di Verona pagandole 4280 euro, 780 direttamente all’azienda come anticipo e i restanti 3500 con fiditalia, è successo che dopo pochi mesi, maggio per la precisione lamentavo al numero verde dell’azienda che il tessuto delle tende ai primi utilizzi era tutto macchiato di olio e grasso nonostante lostesso avesse garanzia di 5 anni. mi hanno risposto che avrebbero provveduto a segnalare il problema all’assistenza. giugno 2010 richiamo stessa cosa. ottobre stessa cosa ma mai nessuno mi ha contattato… gennaio incontro una promoter in un supermercato e parlo del problema, mi dice che avrebbe provveduto a sollecitare, febbraio richiamo il numero verde che magicamente non è più attivo, marzo chiamo direttamente l’azienda e mi dicono che mi avrebbero richiamato..nessuno… aprile riesco a risalire tramite conoscienze al cellulare del venditore che mi dice che da mesi si era licenziato perchè l’azienda era messa male e non assolveva più ai pagamenti. Lo stesso mi dice di chiamare direttamente in azienda cercando di contattare il sig. Mario. Questo sig Mario all’inizio mi tranquillizza dicendomi che avrebbe provveduto alla sostituzione del tessuto in garanzia.. mi avrebbe richiamato. Siamo a Luglio, questo sig Mario che cerco regolarmente 4/5 volte la settimana non è mai rintracciabile, “è appena uscito chiami domani” ” è al telefono chiami tra 10 min” richiami e chissà perchè “mi dispiace è appena uscito”, “oggi non è al lavoro.” Prima mi chiedono nome e cognome poi studiano come rispondermi. Ora mi chiedo come posso avvelermi con loro , e vi chiedo se posso sospendere i pagamenti a fiditalia alla quale devo ancora 1500 euro visto che l’azienda fornitrice non fa fede a un mio diritto quale la garanzia? vi prego potete aiutarmi nel dirmi come mi devo comportare in questa situazione? grazie mille Laura

  33. buona sera, in marzo sottoscrivo presso una concessionaria l’ordine di acquisto per un auto nuova, verso la caparra e contestualmente sottoscrivo gli atti per il finanziamento di parte del saldo (nel contratto c’è scritto che il saldo è previsto a 30 giorni dalla consegna)
    In aprile ricevo da parte della finanziaria comunicazione che a far data dal 20/04 mi sarebbero state addebitate le rate del finanziamento. Scrivo due lettere di reclamo una alla concessionaria l’altra alla finanziaria per far si che si risolva l’inconveniente, (da queste ottengo lo slittamento dei ratei da aprile a luglio).
    A luglio ricevo però comunicazione da parte della finanziaria che mi invita a costituire formalmente in mora il venditore presso il quale ho effettuato il finanziamento per poter procedere all’eventuale risoluzione del contratto. Ad oggi non ho ancora ricevuto l’auto ma i tempi di consegna previsti nel contratto non sono ancora scaduti. Posso procedere con la messa in mora del venditore senza essere trascorsi i termini di consegna? Posso rifiutarmi di pagare la rata non avendo ricevuto l’auto? grazie e buona serata

  34. ho comprato un auto usata tramite finanziamento,
    lauto dopo 8 giorni non mi e stata ancora consegnata perche ci sono problemi con il foglio complementare. ho scoperto poi che quellauto risulta ad oggi rubata ma il concessionario dice che tutto apposto. cosa dovrei fare.

  35. salve, io ho stipulato un contratto con un centro benessere per 18 mesi finanziando il tutto.
    Hoiniziato a frequentare senza un certificato di sana e robusta costituzione.
    ora dopo 6 sedute di cui 2 fatte in una sola seduta mi sono sentita male e sono stata portata al pronto soccorso dove mi hanno diagnosticato un affaticamento muscolare e cardiaco probabilmente dovuto all’elettrostimolazione.(scritto sul referto medico solo sovrallenamento muscolare e cardiaco)
    in seguito sia il mio medico di famiglia asl che una dottoressa dell’ospedale mi hanno certificato che la pratica di elettrostimolazione nel mio caso non può essere praticata per problemi di salute.
    ho portato tutto al centro benessere il quale si rifiuta di rimborsarmi in quanto mi dicono che non c’è possibilità di recesso.
    ed ora mi trovo a pagare le rate del finanziamento senza poter frequentare il centro in quanto oltre all’elettrostimolazione non hanno altre alternative.
    mi affido ad un legale? è legale non poter recedere per gravi problematiche di salute?
    ora mi tocca pagare le rate senza poter eseguire le sedute?che posso fare? c’è un modo do bloccare la finanziaria?
    grazie deborah

    • Per Deborah: a nostro avviso tu hai diritto ad interrompere il finanziamento e ottenere il rimborso delle somme pagate in eccesso rispetto alle prerstazioni di cui hai usufruito. Se hai bisogno di aiuto possiamo intervenire. Se hai piacere di farti assistere da noi contatta lo 0276316809. Ciao e grazie di averci scirtto.

  36. buonasera,
    ho fatto anch’io un contratto con una palestra per effettuare un corso.la durata del contratto è di un anno, inizio gennaio 2011 e con la scadenza l’anno successivo. ora, il corso l’hanno chiuso a fine luglio, e vorrei sapere se è possibile bloccare il finanziamento per il tempo che resta. alla palestra mi han detto : o ti ridiamo i soldi che ti mancano fino alla fine del contratto e tu continui a pagare il finanziamento con i soldi che ti ridiamo perchè non vogliamo pagar noi il finanziamento, oppure lasci tutto com’è ora (andando a smenarci dei soldi per un servizio ricevuto a metà).cosa posso fare?
    vi ringrazio anticipatamente
    mauro

  37. Buonasera,
    Ho fatto un abbonamento per un trattamento estetico per 10 sedute e con addebito rid in banca…inconsapevolmente ho sottoscritto un finanziamento per 12 mesi con consum.it mps. Dopo 5 sedute e il pagamento della meta’ delle rate ho scoperto di essere in gravidanza. Su consiglio del medico e Dell’estetista ho sospeso tutto e contemporaneamente ho inviato al centro estetico la lettera con l’ attestato di gravidanza e la richiesta di sospensione Dell’abbonamento e dei relativi pagamenti, ricevendo assicurazione che tutto era sistemato. Dopo un mese ho ricevuto da consumi.it la richiesta di pagamento delle altre rate ed il centro estetico mi e’ venuto a dire che non puo’ essere sospeso. Cosa posso fare? La mia intenzione era di riprendere le sedute e i pagamenti dopo il parto, ma non di anticipare i soldi…. Come devo comportarmi?
    Vi ringrazio anticipatamente
    Ramona

  38. Ho telefonato al numero per una eventuale consulenza per un problema di pagamenti con una finanziaria e mi hanno risposto che non vi occupate di finanziamenti.
    Ma allora che cavolo mettete tutti questi commenti su finanziamenti?

    • per Sergio Fusco: ci scusiamo per la risposta che Le è stata data. Probabilmente ci ha chiamato venerdì quando in sede c’era una supplente per impedimenti delle ordinarie responsabili. La preghiamo di richiamarci da oggi in poi e avrà una risposta speriamo soddisfacente.

  39. Ciao,
    ho acquistato un’auto (Volksawagen) presso un concessionario a Maggio.
    La data di prevista consegna era fine Settembre. Poco prima di tale data ho saldato l’anticipo concordato, mentre il resto lo pagherò a rate tramite finanziaria.
    Ad oggi non ho ancora ricevuto l’auto, in compenso però ho ricevuto la lettera dalla finanziaria con scritto che le rate mi verranno scalate a partire dalla fine di questa settimana.
    Il concessionario ha giustificato il ritardo dicendomi che loro non sono più rivenditori Volkswagen e che probabilmente dovrò ritirare l’auto direttamente da Volkswagen stessa.
    Mi ha promesso che l’auto arriverà alla fine della settimana prossima.
    Sono seriamente preoccupato. Secondo voi come mi dovrei comportare, sia nei confronti del concessionario che della finanziaria?
    Grazie mille

    • Per Angelo. Sì, ma l’inadempimento del fornitore deve essere grave, tale cioè da causare la risoluzione del contratto (es. se ti dovevano consegnare 10 libri e ne hanno consegnati 9 l’inadempimento non è grave; in caso contrario sì). Se hai bisogno di aiuto o consiglio chiamaci pure allo 02 76316809. Ciao

  40. Salve, non so a chi rivolgermi per risolvere il mio problema. Nel mese di marzo aquisto un auto presso una concessionaria bmw di napoli, la consegna sarebbe dovuta avvenire nel mese di settembre. Nel mese di settembre mi chiamano facendosi pagare l’auto meta finanziata meta pagata con assegno, dicendomi che sarebbero passate un paio di settimane per la consegna.Dopo 15 giorni mi presento in concessionaria per ritirarla, ma mi rinviano alla settimana seguente la cons. Dopo altri 15 e passa giorni (ormai 1 mese) continuano a rinviare la cons. , non so come muovermi ……se potete aiutarmi(la concessionaria naviga in brutte acque) ho paura di non avere l’auto e perdere i soldi….

    • Per Paolo,
      abbiamo proprio da poco risolto un problema analogo con BMW Financial Service. Se hai piacere chiamaci allo 0276316809 e ti aiuteremo.
      Ciao

  41. Ciao sto per comprare un auto che il vecchio proprietario non ha ancora finito di pagare il finanziamento.
    Mi chiedo se il vecchio proprietario non paga piu’ le rate la finanziaria si puo’ rivalere su di me???
    Vi prego aiutatemi ho paura che mi tolgono l’auto….

    • Per Pasquale: se il vecchio proprietario non paga più le rate, la finanziaria non può rivalersi su di te. Tu non hai stipulato alcun contratto di finanziamento.

  42. HO PRESO UN PRESTITO PERSONALE DI 10000 EURO 84 RATE PRIME 24 111 EURO 36 DA 221 24 DA 331 TOTALE CIRCA 18550 EURO POSSONO METTERE TUTTI QUESTI INTERESSI IL TAN è 12,98 IL TAEG 14,33

  43. ho acquistato un apparecchio vorwerk folletto a giugno 2011 ed ancora non ho ricevuto bollettini per pagare(sono 10 rate di 55 euro), ieri mi hanno inviato una diffida al pagamento di tutta la somma più 61 euro di spesa tramite una società di recupero crediti.Premetto che a settembre ho ricevuto una loro chiamata per sapere come mi trovassi con il prodotto e in quella sede feci presente la mancata ricezione dei bollettini.Non sono mai pervenute neanche i loro solleciti scritti nè telefonici, ora pretendono l’intera somma che io ovvio intendo pagare ma direttamente alla folletto e non al recupero crediti cosa fare?

  44. Nel 2007 ho acquistato una vettura presso un concessionario e acceso un finanziaento tramite loro per questa vettura,il finanziaento e’ stato accettato , la vettura non mi e’mai stata consegnata, il concessionario ha chiuso per fallimento e io sto ancora pagando il finanziamento . Potete aiutarmi nessuno ha saputo fare nulla. Grazie anticipatamente

  45. ho firmato ben due mesi fa un finanziamento per cessione del quinto dello stipendio tramite una agenzia di prestiti !! dopo aver dovuto spedire continuamente documenti dichiarati mancanti e nuove buste paga attualmente non ho ancora ricevuto il bonifico avendo però già iniziato a pagare le rate del finanziamento essendo dirett in busta paga !! come devo fare per recedere o chiedere annullità del contratto per inadenpienza dell’agenzia di prestiti???

  46. sono anni che prendiamo finanziamenti dalla compass.questa volta forse per colpa della crisi siamo sempre in ritardo con i bollettini che poi pero’ paghiamo sempre,mi chiedono gli interessi per il ritardo,devo pagarli?io pensavo che bastasse essere in pari alla fine del prestito. mi rispondete per favore?

  47. Salve , io ho un finaziamento Compass per tanti motivi non riesco più a pagare regolarmente cosi ogni mese ricevo una telefonata dal recupero credito , dove mi chiedono l’importo della rata più le spese. Ogni pagamento che faccio regolarmente al recupero credito inserisco anche qualcosa delle spese , l’ultima telefonata che ho ricevuto mi hanno minacciato di pagare la rata arretrata di febbraio scaduta da 15 giorni e tutte le spese accumulate (circa 400€) in un’unico pagamento, se non faccio tutto questo la pratica passa all’ufficio pignoramenti. Chiedo se possono fare questo per una rata scaduta da 15 giorni. Grazie

  48. Buonasera, ho un finanziamento stipulato con findomestic (fino a ora pagato regolarmente ) per l’acquisto di una cucina febal tramite il rivenditore seguente .(actual spotti di bovisio masciago ) . causa alcuni problemi emersi dopo il montaggio e installazione della stessa ho ripetutamente telefonato e inviato mail con foto
    al rivenditore/fornitore per la soluzione del problema ricevendo solo promesse telefoniche .
    essendo quasi alla scadenza della garanzia dei 12 mesi , la consegna della cucina e’ avvenuta a maggio 2011 , mi chiedo come posso rivalermi nei confronti del fornitore considerando il fatto che lui i
    soldi li ha presi subito e in pratica non mi da piu’ retta . ho minacciato di bloccare il rid ma penso che non sia la cosa piu’ intelligente da fare, e devo anche dire che alla fine dell’installazione, 3 mesi dopo la consegna perche’ mancava un particolare, il rivenditore mi ha fatto firmare un documento che dichiarava che il lavoro era svolto correttamente ( all’epoca era cosi’ poi si sono presentati i problemi ) . quale potrebbe essere la cosa da fare per avere il diritto all’assistenza che mi era stata promessa all’atto dell’acquisto ? . pratica legale ? preferirei evitarne il costo.
    mi sapete consigliare su come muovermi .vi ringrazio anticipatamente .

    • Per Luciano: ti possiamo aiutare. Contattaci allo 02 76316809 e ti diremo come fare e cosa eventualmente spesedere (di sicuro la tessera associativa alla Casa del Consumatore di euro 40).
      Ciao grazie

  49. Buonasera,stamane m ha telefonato una ditta creditrice,chiedendo la restituzione ci circa 4.500,00 euro per un trattamento tipo estetico che nn ho mai fatto,perche entro 7 gg contratto ho chiesto recesso per motivi di salute Questo e’ accaduto nel 2009. Sino ad oggi nessuno m ha mai interpellata e io credendo che fosse tutto ok ora mi ritrovo con questo debito! Che fare? visto che non ho in mano nessun contratto,strappatomi davanti dalle due rappresentanti di questo centro estetico?

  50. Buongiorno, volevo chiedervi, è possibile che dopo aver estinto un finanziamento con bbva, questi mi facciano chiamare da un recupero crediti dicendomi che ho pagato delle rate in ritardo, senza però dirmi quali e quando?

  51. Scusate mi sono dimenticato di dirvi che ovviamente mi hanno chiesto dei soldi per gli interessi maturati sul ritardo pagamento rate

  52. Buongiorno,
    mio marito ed io abbiamo un problema che ormai ci assilla da 4 anni. Nel giugno del 2008 abbiamo stipulato un contratto con la “Goio fabbrica mobili” per l’acquisto di mobili per tutta la casa e lo stesso venditore ci ha stipulato un contratto di finanziamento con la Plusvalore di 13000 euro a tasso zero da restituire in 60 mesi. La consegna dei mobili doveva avvenire a metà novebre 2008 e il finanziamento sarebbe partito una settimana dopo. La consegna non è avvenuta!!!! Allora ho chiamato la finanziaria per avvertire di ciò che era successo, ma loro mi hanno detto che il finanziamento non si poteva bloccare perchè avevano consegnato già i soldi molto tempo prima al venditore ( senza mandarmi comunicazione ) ma di non preoccuparsi e di iniziare a pagare la prima rata che poi avrebbero provveduto loro a tutto. Nel frattempo abbiamo scoperto tramite una avvocato che la “Goio fabbrica mobili” era stata dichiarata fallita già dal gennaio 2008, ben 6 mesi prima della stipula dei contratti, e la Plusvalore di tutto questo, “sembra” non sapesse nulla ma, francamente non posso crederci. Appoggiandoci ad un “avvocato procuratore” abbiamo mandato una lettera alla finanziaria dove l’abbiamo messa a conoscenza di tutto, ma non abbiamo mai ricevuto risposta. Sotto consiglio del nostro avv., dopo la seconda rata, abbiamo smesso di pagare il finanziamento. Passato un anno dal fatto e sotto nostra insistenza, l’avvocato ci fa fare denuncia ai carabinieri, ma ancora oggi non sappiamo nulla ne dai carabinieri ne dal nostro avvocato e oltre tutto ci ritroviamo una segnalazione al crif di cattivi pagatori. Ora siamo disperati non sappiamo come fare non possiamo richiedere nessun tipo di finanziamento o di mutuo che ce lo respingono anche se spieghiamo la situazione. Abbiamo un mutuo e 2 finanziamenti richiesti prima della segnalazione sempre regolarmente pagati senza nessunissimo problema. Non è giusto che dobbiamo rimetterci noi senza nessuna colpa.
    Attendo vostra risposta.
    Grazie.

    • Cara Daniela. Chiamaci che possiamo aiutarti ad uscire rapidamente da questa situazione davvero assurda.
      Se vuoi contattarci chiama lo 0276316809.
      Ciao grazie

  53. Salve, sono Monica, a dicembre 2010 ho sottoscritto un contratto con la consumit mps per un trattamento estestico di 18 sedute. Alla 6° seduta la ditta ha sostituto l’apparecchio per il trattamento estetico, trattandosi di un trattamento di cavitazione a basse frequenze per il dimagrimento localizzato e’ stato sostituito con un apparecchio ad alte frequenze quindi un trattamento completamente diverso da quello sottoscritto nel contratto. Di conseguenza io ho deciso di interrompere i trattamenti con il centro estetico xche’ il nuovo strumento non effettuava i trattamenti da me acquistati. Tuttora io continuo a pagare le rate senza avere nessun servizio. Mi sono anche rivolta al servizio consumatori ma ancora non ho avuto risposta. Posso interrompere i pagamenti e chiedere il rimborso totale delle rate pagate considerando che la ditta venditrice mi ha offerto un servizio diverso da quello acquistato?

    • Sì. Devi comunicare per iscritto all’estetica e per conoscenza alla finanziaria la tua situazione, chiedendo la risoluzione del contratto per inadempimento e la conseguente rituzione delle rate pagate, almeno per la parte di prestazioni che non hai già ricevuto dall’estetica. Se hai bisogno di aiuto puoi contattare la Casa del Consumatore. Ciao

  54. Salve, ad inizio del 2011 presso uno scavolini store della mia provincia ho sottoscritto un preventivo, successivamente modificatgo a fine anno (aspettavo prima la consegna della casa quindi era inutile effettaure l’ordine con largo anticipo) e quindi confermato a gennaio 2012 con contestuale stipula di un contratto di finanziamento con prestitempo. Dopo qualche giorno il rivenditore mi contatta dicendo che le condizioni del finanziamento non erano più valide per qui ho dovuto firmare un nuovo contratto con altre condizioni (mi era stato garantito il tasso zero che poi è venuto meno per un ritardo del riveditore nella consegna dei moduli). La cucina doveva arrivare a inio marzo del 2012 ma il rivenditore ha iniziato a darmi 1000 scuse dicendo che c’erano ritardi nelle consegne, che il negozio stava cambiando denominazione sociale quindi gli ordini erano stati temporaneamente bloccti e così via..fino a quando non mi sono rivolta direttamente alla scavolini e ho scoperto che l’ordine non è stato mai effettuato e che questo rivenditore non era più un autorizzato scavolini…Ho provato più volte a contattarlo e qundo ci sono riuscita mi ha detto che stava sistemando tutto, che stava cambiando denominazione (il vecchio negozio resta al padre e il nuovo lo prende lui) e quindi per questa ragione non risultava rivenditore ufficiale..intanto sono 3 ,mesi che pago regolarmente le rate…cosa posso fare? posso bloccare il pagamneto delle rate? io ho firmato un contratto all’interno di uno scavloni store, come è possibile che adesso nessuno mi sa dire come risolvere il problema??

    • Ciao Cinzia. Nell’articolo è spiegato come difendersi. Possiamo comunque aiutarti ad uscire da questo pasticcio. Se hai bisogno del nostro aiuto contattaci pure allo 0276316809. Ciao grazie

  55. ho firmato il contratto x l’acquisto di un’auto, la finanziaria mi manda una lettera che e’ stata accettata e’ che a decorrere da gg28 partira’ la prima rata….. ho gia’ pagato 2 rate in piu’ ho gia’ dato 2000 euro di anticipo,ma la macchina non me l’hanno ancora consegnata… considerando che deve essere apportata una modifica di un seggiolino per invalidi.ma la concessionaria puo’ chiedere la liquidazione alla fin. prima di consegnare l’auto?posso agire legalmente

  56. salve a tutti ho avuto un piccolo problema con una finanziare neos sono riuscita a chiudere la pratica e mi hanno mandato la liberatoria ma ugualmente le banche non mi concedono prestiti come posso fare ho bisogno di 5000euro e poi vi vorrei chiedere ma la mia busta paga se vorrei comprare un eletrodomestico secondo voi passa grazie

  57. ma e mai possibile che mi bloccano una busta paga quando il 2008 non lavoravo e avevo comprato questo bimby da una rappresentante solo con codice fiscale e una carta di didentita’ adesso che ho una busta paga e un lavoro ho chiuso il prestito con loro e non posso usufruirne per piacere aiutatemi
    sono disperata datemi un rimedio grazie

  58. Mi chiamo Isabel , e a febbraio ho firmato un contratto con TITEL un istituto in internet per mio figlio, al quale volevo fare studiare il costo è di 3000, in quel momento mio figlio lavorava e pensava pagare lui, pero dopo stato lascito a casa, io da sola non posso pagare il corso ho …………………
    Ho bisogno di aiuto, per che mi stanno minaciando

  59. Buongiorno a tutti, mi chiamo Adele, vorrei un vs riscontro in merito ad un finanziamento.
    Mi spiego: mio marito ha deciso di acquistare un’automobile poichè ero in attesa di un lavoro che alla fine non è arrivato.
    Il contratto di finanziamento è stato firmato, la macchina però non è in pronta consegna dovrebbe arrivare intorno ad i primi di settembre e quindi il finanziamento dovrebbe partire i primi di ottobre.
    Ecco volevo chiedere se secondo voi il finanziamento può essere bloccato visto che l’autovettura verrà consegnata tra non meno di 3 mesi. Il concessionario mi ha detto che è già andata in produzione e che quindi non è possibile.
    Aspetto Vs delucidazioni.

  60. la mia società è in liquidazione volontaria da marzo 2012. abbiamo un finanziamento con compass per l’acquisto di un’auto. il liquidatore ha pensato bene di interrompere il rid (anche se noi soci siamo contrari) e la compass sta chiamando me (legale rappresentante) per ottenere il saldo delle quote.
    ho chiesto a compass di farmi sapere come mi dovevo comportare per inviare a loro la documentazione necessaria ove si capisse che non sono più né socio né tantomeno legale rappresentante, ma sono vaghi nella risposta. come posso fare?

    • Se la tua era una società di persone (snc o sas) potresti dover risposndere del debito verso Compass, ma solo dopo che se la siano inutilmente presa con la società. In caso contrario, il fatto di essere stato amministratore o socio non comporta l’obbligo di rispondere dei debiti della società.

  61. Buongiorno, vorrei porre una domanda: mi trovo come ormai molti italiani senza un lavoro, ho un finanziamento che fino ad ora ho pagato regolarmente, posso chiedere una sospensione del pagamento? L’assicurazione che si paga al momento della stipula del contratto è solo per il decesso o anche, come in questo caso, per tutelare il cliente senza lavoro?
    Aspetto una risposta. Grazie

    • Le consigliamo di vedere bene l’assicurazione che ha stipulato, perché in genere coipre anche l’ipotesi di perdita del lavoro. Se ha bisogno di assistenza può recarsi presso una delle sedi di Casa del Consumatore.

  62. Salve, Vi scrivo per chiedereVi se è possibile interrompere o al limite sospendere un finanziamento che ho avuto con Fiditalia riguardo l’acquisto di un’autovettura Honda, la quale, mentre era in riparazione presso una concessionaria ufficiale Honda, è stata fraudolamente “venduta” da un loro venditore (tra l’altro licenziato in tronco dalla Concessionaria), il quale falsificando la mia firma sul CDP, che era all’interno dell’auto, ha praticamente rottamato la stessa, e dalla copia del PRA che mi sono fatto fare, risulta esportata all’estero in un paese della CEE; chiaramente ho già denunciato il tutto, all’Autorità competente, e sto continuando a pagare le rate del finanziamento;
    tenendo presente che il finanziamento riguarda la maxi rata, che è stata rifinanziata per una durata di 4 anni, come d’accordi stipulati all’epoca, con inizio 01/05/12 mentre il “problema relativo alla mia auto si è verificato,il 18/05/12 come risulta dalla copia del PRA, anche se io sono stato messo al corrente di tutto ciò, dalla Concessionaria, il 11/06/12;(la concessionaria si trova in una regione diversa da dove risiedo in quanto il problema si è verificato in autostrada); avendo sentito telefonicamente la Fiditalia, la stessa mi ha assolutamente negato la possibilità di sospendere il pagamento delle rate anche se la mia auto si trovava presso una Concessionaria ufficiale ed anche se era ancora in garanzia, la quale sarebbe scaduta a Marzo 2013.
    Avrei piacere di avere una Vostra considerazione in merito e soprattutto se in qualche modo possa far valere le mie ragioni. Grazie.

    • Per Stefano: da quel che ci racconti ci pare che effettivamente Fiditalia possa opporsi legittimamente alla sospensione del pagamento delle rate. Deve però rtisarcirti del valore dell’auto (col che potresti anche estinguere il finanziamento) la concessionaria, che deve rispondere dei fatti illeciti dei propri dipendenti.
      Ciao!

  63. Salve
    Ho una amica che ha comprato una machina in una concessionaria facendo un finanziamento. Ha pagato circa 500 euro in più per essere assicurata. Bene 2 anni dopo ha perso il lavoro e é andata dalla banca per richiedere il sicuro e ha scoperto che “qualcuno” ha riempito il modulo dicendo che non voleva la assicurazione e falsificando la firma della mia amica e del suo marito! Adesso non riescono a pagare le rate della machina e non sono coperti della assicurazione!! Come devono fare? Grazie.

  64. buongiorno vorrei esporvi il mio problema nel 2005 abbiamo acquistato dei mobili da stievani mobili aprendo un finanziamento con plusvalore . i mobili non sono mai arrivati perche’ il mobilificio e’ fallito noi abbiamo bloccato il finanziamento ma ad oggi siamo ancora per via legale con un processo che va avanti da ben 6 ANNI senza aver risolto ancora nulla e con il grosso problema di trovarci segnalati al crift quindi senza piu speranza di un finanziamento….non sappiamo piu cosa fare ..oramai le abbiamo provate tutte …. ma come e’ possibile che i delinquenti siano tutelati in questo modo dalla legge italiana???e noi invece cittadini onesti calpestati senza vergogna? vi prego datemi qualche consiglio su come comportarmi anche se oramai ho perso le speranze..grazie chiara

  65. salve ha luglio siamo andati da padre pio con gama è li abbiamo fatto un acquisto di coperte ecc,per la somma di 3250.00non ho lasciato caparra ma nel contratto abbiamo messo ke alla consegna settembre dovevo dare 250euro e poi 36 rate da 83.50 .ora mi arriva lettera della finanziaria e dice ke non è stata accettata.posso recedere dal contratto senza pagare la penale .grazie

  66. HO 72 ANNI SONO PENSIONATO INPS HO UNA CESSIONE DEL 5 DECENNALE FATTA MARZO 2009,MORTA MIA MOGLIE IL 24 GIUGNO 2011 LA BANCA HA PRETESO NUOVO CONTO E RESTITUZIONE CON CAMBIALI DEL FIDO SENZA RINNOVARLO…HO LASCIATO IL BLOCCHETTO ASSEGNI RESTANTE ALLA BANCA E CARTA DI CREDITO UN VERO DISASTRO……..HO 3 PRESTITI PAGATI SEMPRE PUNTUALI SINO A GENNAIO 2012..ORA NON POSSO ONORARE E NON PAGO PUNTUALE MA A STRALCIO….FINANZIARIA ORA PRETENDE IL TUTTO SIA DELLA CARTA CHE DEL PRESTITO.PER UN TOTALE 4700 EURO CARTA …..HO PER VIE LEGALI..IL FINANZIAMENTO 386 EURO PER 8 MESI NON PAGATI ECC ECC….POI HO LA DUCATO 251 MENSILI E UNICREDIT 271 CHE PERO’ SONO PAZIENTI…MA PER QUANTO?…PRENDO AL MESE DI PENSIONE 1050 AL NETTO DELLA CESSIONE…200 ALLA BANCA PER FIDO….CARTA ,FINANZIAMENTO ….DUCATO 251 E UNICREDIT 271..IMPOSSIBILE PAGARE …COSA MI CONSIGLIATE’ ? la via giudiziale? o cosa’….grazie attento vostra cortese risposta…..gianni briganti

  67. Salve, io ho un problema con delle rate di un prestito, sì, ma quest’ultimo non è mai stato sottoscritto. Controllando l’estratto conto, mia madre si ritrova delle rate di un prestito consel di 429 euro con rate da 49 euro. Va in Banca e loro non sanno dirle per che cosa è stato sottoscritto il contratto ovviamente. Io telefono alla consel e la signorina mi dice che non ci sono prestiti attivi nei confronti di mia madre dal 2004. E allora la cosa è strana! Mia madre ritorna in banca per chiedere chiarimenti, ma non la sanno/vogliono aiutare. (nella descrizione delle rate viene fuori la dicitura: “addebito autorizzato a favore di oj041 Consel spa).

    Dunque, ci ritroviamo spiazzati sul da farsi.. cosa cci consigliate? grazie in anticipo per la risposta.

    Gianni

    • Per Gianni. La situazione è davvero strana e potrebbe celare una truffa. Vi consigliamo di scrivere alla Consel e chiedere chiarimenti. Se non risultano finanziamenti aperti dovreste poter andare in banca e revocare l’ordine di pagamento da un lato, e farvi restituire le rate già pagate dalla finanziaria dall’altro.

  68. buonasera, avrei bisogno del vostro aiuto.
    Anni fa avevo firmato un finanziamento per l’acquisto di un’auto, ma l’auto poi non l’ho acquistata.
    Ora la società finanziaria mi chiede di corrispondere l’importo del finanziamento! Ma io, ripeto, l’auto non l’avevo acquistata.

    Cosa posso fare? Come posso difendermi?

    grazie.

    • Per Gian: dipende dal motivo per cui non hai poi comprato l’auto. In ogni caso, se il finanziamento è attivo il concessionario deve aver ricevuto i soldi. Potresti quindi chiedere che te li restituisca ed estinguere il finanziamento. Ciao

  69. ringrazio per avermi risposto.
    Dunque: dopo aver avuto il preventivo l’auto non l’avevo comprata semplicemente perchè avevo fatto due conti e ho preferito rimandare la spesa.
    Mi pare però strano che escano fuori ora dopo alcuni anni.
    Che forse non sappiano che io non ho acquistato nulla?
    Sinceramente non so se il finanziamento sia attivo, nel senso che io non avevo acquistato nulla e loro si sono fatti vivi solo ora dopo alcuni anni.
    Il venditore, che ora non esiste nemmeno più, potrebbe essersi intascato i soldi dalla finanziaria pur non avendo venduto l’auto?

  70. Buongiorno sono Giovanni. Ho acquistato una cucina completa di mobili ed elettrodomestici presso un mobilificio di Monza che mi ha subito proposto un finanziamento tramite Findomestic. Da giugno ad oggi aspetto la consegna. Il mobilificio è in liquidazione dal 30 agosto e la segretaria ,sino ad ora, mi ha detto che non aveva notizie dei miei mobili. Lo scorso venerdì ,sconsolata,mi ha detto che non sapeva più cosa dirmi. Mi ha consigliato di andare in esposizione e portare via qualcosa che mi piaceva tra i modelli esposti. Ho chiamato Findomestic che mi ha detto,come da voi suggerito, di mandare una lettera dove intimo la consegna entro 15 giorni ,pena il blocco del pagamento delle rate. Posso stare tranquillo che la Findomestic non mi bloccherà la mia prossima richiesta di finanziamento per comprare questa benedetta cucina? Grazie infinite. G.

    • Per Giovanni: fatti mandare conferma scritta da Findomestic, dopo la diffida, che il finanziamento viene annullato. Devono anche restituirti le rate già pagate. Ciao

  71. Buongiorno ho sottoscritto un contratto di finanziamento in centro estetico per un servizio fornito da una ditta esterna ma che mi era stato assicurato fosse eseguito in quel centro e successivamente ho saputo che quest’ultimo non ha più voluto avete rapporti con quella ditta. Perciò mi ritrovo a pagare un finanziamento senza avere il servizio che mi era stato proposto come da effettuarsi in quel determinato luogo. La ditta esterna dice che non si può sciogliere il contratto e che troverà un luogo per poterlo effettuare diverso da quelli dove ho firmato.. Peccato che per lavoro io non possa muovermi se non nel centro proposto in partenza ( altrimenti sarei andata altrove). Ho anche successivamente saputo dallo stesso centro estetico che il giorno in cui io ho firmato loro non avevano alcun accordo scritto e se lo avessi saputo non avrei mai accettato di effettuare questo finanziamento. Se mi rivolgo a qualche associazione di consumatori ho qualche possibilità di annullare il finanziamento che pagò per niente? Grazie. Silvia

  72. Il 12 ottobre 2012 ho acquistato 2 materssi completi di toghe a una ditta di Verona, su consiglio del rappresentante addetto alla vendita è stata aperta una finanziaria, 30 rate da 116,00 euro, scadenza giugno 2014.
    Per questione di garanzia, causa guasto di un telecomando non reperibile sul mercato, ho provato a contattare la ditta, per tutta sorpresa componendo i numeri in mio possesso compresi quelli reperiti su internet, vengo avvisato che l’utente non esiste.
    Preciso che circa 5 mesi fa la stessa ditta a mio interpello telefonico ha risposto regolarmente.
    In data odierna ho contattato la finanziaria, che purtroppo si è lavata le mani, chiedo cortesemente un consiglio da attuare al fine di tutelare i miei diritti.
    Cordiali saluti

    Luigi

    • Per Luigi: un problema di funzionamento e garanzia non ti consente di interrompere i pagamenti alla finanziaria. Ciao

  73. Intanto, grazie della risposta. Se da un lato abbiamo stoppato i pagamenti, dall’altro lato non sappiamo come farci rimborsare le rate già pagate, visto che la Consel dice di non avere rapporti aperti con i miei genitori, mah!!

  74. salve, circa un anno fa ho acquistato un divano in promozione presso un noto rivenditore, ho bloccato il prezzo lasciando un acconto firmando il preventivo. siccome il divano è piuttosto grande avevo chiesto al venditore di quanto sarebbe sceso il prezzo nel caso avessi fatto togliere un modulo dall’intero divano solo a titolo informativo e siccome la cosa non era conveniente ho deciso di lasciare tutto com’era.il giorno dopo sono andata a confermare il contratto di acquisto e non ci ho più pensato. oggi quando sono andata in negozio a verificare le misure precise del divano per definire i lavori nella casa dove dovrà essere posizionato la venditrice mi dice che il divano non è quello che avevamo pattuito ma con un modulo in meno e per di più dal lato che io non avevo neppure chiesto. cosa posso fare per avere il divano che avevo acquistato inizialmente???

    • per Carmela: verifica che nel preventivo da te firmato fosse indicato il divano che avevi richiesto e invia una richiesta scritta di sostituzione del divano. Se hai bisogno di assistenza puoi chiamare la Casa del Consumatore.

  75. buongiorno a tutti. volevo porre il mio di quesito un tantino diverso. ho acquistato un divano due mesi fa con la promessa che in un mese e mezzo mi sarebbe stato consegnato. il ritardo ci sta ma io ho iniziato a farmi sentire un pochino. ogni sett li chiamo e ogni sett promettono che la sett successiva avverrà la consegna. in realtà nn accade mai x’ ogni volta dicono che è in produzione. il finanziamento è passato e parte da gennaio con le rate richieste. se continuano a prendermi in giro, posso chiamare la finanziaria e fermare il finanziamento x inadempimento del venditore visto che ancora nn ho pagato rate? dovrò poi recuperare l’acconto. ma intanto posso fermare il finanziamento?

  76. Mi sono recata in una concessionaria per l’acquisto di un’auto. Ho consegnato tutti i miei documenti reddituali e doc. identità perchè l’intenzione era quella di chiedere un finanziamento.
    Mi viene fatta una proposta e una proposta di acquisto utilizzando una finanziaria. Io non firmo nulla perchè rimaniamo che ci penso e che l’indomani avrei ritirato il contratto, peraltro ripeto mai firmato. Nei di acquisto ne di richeista di finanziamento. Niente. Infatti dopo qualche giorno cambio idea e decido di posticipare l’acqusito. In realtà dopo dieci giorni mi scrive la finanziaria che non ha accettato la richiesta. RICHIESTA MIA FIRMATA E ACCETTATA. Ho chiesto alla mia banca e mi ha detto che anche i finaziamenti on line, debbono avere la firma. Inoltre non avendo compilato in mia presenza tale richiesta, la cncesisonaria ha scritto cose false.. tipo stato civile e varie.
    Inoltre la finanziaria che mi risponde non è nemmeno quella del gruppo della concessionaria e di cui mi avevano parlato. E’ il caso di avvisare Garante della privacy, Customer care della marca della concessionaria, cosa?
    Grazie mille.
    Paola (Torino)

  77. Inoltre questa richiesta risulta al Crif e questo mi impedisce di rifare una richiesta finchè questa è presente. MI sono informata e mi hanno detto che si può andare in perizia, che la concessionaria per aver falsificato la firma verrà segnalata all’Antitrust e che se chiedo alla finanziaria più di me sarebbe interessata ad esibire il contratto perchè così se c’è una firma presente, se anche falsa la solleva…dalle responsabiltà. Non so che fare. So solo che la concessionaria ha agito senza consenso, ne verbale ne scritto. Ha fatto tutto da sola e mi piacerebbe sapere anche le rate di quanto diverse dovevano essere da quelle ipotizzate con l’altra finanziaria….

    • per Paola: ci sembra che tu abbia ragione, hai diritto a chiedere la risoluzione del contratto, la cancellazione dal Crif e il risarcimento dei danni. Se hai bisogno di aiuto puoi chiamare la Casa del Consumatore.

  78. Buongiorno,
    vorrei esporre il mio problema:
    Nel Settembre 2009 mia madre ha chiesto un Finanziamento alla Compass di 3.000,00 euro,questo è stato subito accettato in quanto non ne aveva altri in corso.
    Ha firmato quindi il contratto in cui però il totale da rimborsare era di 5.100,48 euro tra prestito vero e proprio,costo del finanziamento e,solo ora che ho controllato,ASSICURAZIONE (599,73 euro).
    Considerando che non è stata informata,al momento della firma,del fatto che l’assicurazione era opzionale e che ad oggi ha ancora da pagare circa 1000,00 euro,ho provato a chiamare più volte la Compass chiedendo che le fosse tolta quest’assicurazione. Dopo aver cercato inutilmente di convincermi che è utile tenerla ecc ecc…mi è stato detto che non è più possibile toglierla in quanto è passato troppo tempo(Settembre 2009) e che probabilmente sarebbe stato possibile solo nei 30 giorni successivi al finanziamento,ho provato ad insistere ma non c’è stato verso.
    E’ davvero come dicono loro o dovrei insistere ancora?

    Grazie
    Debora

    • Per Debora: la situazione si comprende molto bene ma non è semplice, ad anni di distanza, mettere in discussione un contratto di assicurazione pagato e sottoscritto. Ci potrebbero comunque essere dei margini per tentare di ottenere quello che volete, ma per avere maggiori possibilità di successo (e per esaminare bene le carte) dovrebbe intervenire un legale o l’associazione a tutelarvi, per dar maggior peso e ragione alle vostre richieste. Se hai bisogno puoi rivolgerti a Casa del Consumatore.

  79. Buonasera, vorrei denunciare una pratica che ormai qui, nell’interland napoletano, pare stia mettendo sempre più radici: in buona sostanza una persona bisognosa di denaro contante si reca presso una nota catena di negozi di vendita di elettrodomestici e lì richiede un finanziamento per l’acquisto fittizio di beni. Esempio: vengono erogati, su richiesta, 5000 euro di cui 500 andranno a coprire ad es, l’acquisto di una tv e i restanti 4500, una volta che il credito è stato concesso e il denaro versato al venditore, saranno da questi dati in contanti al compratore che quindi avrà acceso un finanziamento non per acquistare beni ma per monetizzare. Ritenete sia una pratica corretta o piuttosto un modo fraudolento di speculare sulle difficoltà economiche delle persone che, disperate e non potendo far fronte alle spese, ricorrono ad ogni mezzo per sopravvivere?
    Grazie,
    Loredana

    • Per Loredana: quella che riferisci è una pratica illegale, cui nn vorremmo fossero pure legate ipotesi di usura. Grazie della segnalazione.

  80. ciao, volevo informarvi che la situazione era apposto sin dall’inizio. I miei si erano scordati di avere comprato un occhiale con pagamento rateizzato. Strano che la dipendente della consel non abbia appurato il rapporto attivo e mi abbia detto che l’ultimo finanziamento sia stato chiuso nel 2004.
    Comunque grazie tante!

  81. Buongiorno, volevo chiedervi una informazione.
    Per la prima volta compro un auto seminuova da una concessionaria, con un finanziamento fiditalia a 36 mesi.
    Dopo un mese mi rubano la macchina e ora mi trovo ancora a pagare le rate.
    Quel che mi chiedo, è mai possibile che la fiditalia abbia fatto su di me una polizza vita invece che una polizza furto o incendio per la tutela della macchina? Senza nemmeno chiedermelo?
    Non posso in alcun modo agire, allo stesso modo l’assicurazione dichiara di non avere colpe e mi dice che l’ente finanziario è quello che doveva avvisarli per fare una polizza che in molti finanziamenti è obbligatorio.
    Ma chi ha ragione?Aiutatemi! Grazie

    • per Ruben: la polizza furto-incendio alla finanziaria non interessa, era onere tuo; se, invece, non sei stato adeguatamente informato circa la polizza vita, allora puoi chiedere la restituzione del premio pagato. Se hai bisogno di aiuto puoi chiamare la Casa del Consumatore.

  82. Quello che c’è scritto sull’articolo è corretto, tuttavia i consumatori hanno un’arma molto potente per influenzare il mercato e quindi cercare di evitare le truffe e chi vuole lucrare sul loro portafoglio. Quest’arma si chiama potere di scelta.
    Esistono finanziamenti fatti dalle banche che di solito hanno un tasso minore di quello delle finanziarie, il saldo delle rate è fatto direttamente dal titolare del prestito. Le società finanziarie invece sono più specializzate nella cessione del quinto e questo tipo di finanziamento viene erogato a soggetti che non sono considerati pagatori puntuali o, se hanno avuto problemi in passato a saldare una rata, diventano cattivi pagatori. Il saldo della rata per la cessione del quinto è fatta direttamente dal datore di lavoro che usa i soldi della busta paga del lavoratore per saldare la finanziaria.
    Spesso per scegliere il prestito più conveniente non bisogna solo guardare il tasso di interesse applicato perchè qualche volta ci sono spese aggiuntive nascoste. Per sapere in modo oggettivo quale sia il prestito più conveniente è sufficiente moltiplicare la rata x le mensilità.

  83. Buonasera, vi scrivo perchè qualche mese fa ho acquistato dei trattamenti estetici e per pagarli ho firmato una finanziaria per 24 mesi….ho eseguito pochissimi trattamenti ed ora il centro estetico chiuderà….so che in italia ci sono altri centri ma il più “vicino” è a Roma ed io nn posso fare 6 ore di viaggio tra andata e ritorno per un trattamento di 40minuti…..che posso fare???dovrò pagare tutte le rate anche se nn usufruirò dei trattamenti???ovviamente ho cercato il responsabile ma si fa negare….ho anche detto alle responsabili estetiche che se non mi daranno nulla mi prenderò un macchinario cosi potrò farlo a casa…..

    • E’ giusto che tu non paghi un euro in più rispetto ai trattamenti di cui hai potuto usufruire. Se la finanziaria ti consente di smettere di pagare senza problemi ok. In caso contrario contatta la Casa del Consumatore per farti aiutare.

  84. Buongiorno, vorrei raccontarvi cosa mi è successo. Sono rimasta vedova nel 2011, avevo il c/c cointestato con mio marito,nella stessa banca in cui nell’anno 2005 ho acceso un mutuo. Mio marito è stato licenziato dal lavoro a luglio del 2008 pur essendo invalido, vi lascio capire in quali difficoltà finanziarie ci siamo trovati. Per l’anno 2009 mio marito chiese la sospensione del mutuo…. purtroppo è venuto a mancare improvvisamente nell’aprile 2011.Ho una figlia di 23 anni con un lavoro a tempo determinato, quindi in 1 anno se lavora sei mesi è già un miracolo, io lavoro partime presso un grande call center italiano, naturalmente a tempo indeterminato, percepisco una piccola pensione di reversibilità (minima).Nella banca ogni mese accredito il mio stipendio.Il giorno 17.1.13 mi sono recata in banca per avere informazioni per un eventuale rimodulazione del mutuo, ma con mia grande sorpresa mi dicono che il mutuo non c’è più da circa 18 mesi e che la pratica è stata affidata ad un funzionario della stessa banca e che dovevo parlare con lui.Il giorno 19.1.13 mi accorgo che il mio conto è stato chiuso proprio in quella data.Mi sono recata dal funzionario che mi ha proposto una chiusura a stralcio su un mutuo che risulta dello stesso importo richiesto è come se non avessi mai pagato (per interessi passivi) e un capitale di 64.000 euro la chiusura a stralcio è per euro 50.000 (che io non ho)Premetto che non ho ricevuto ne richieste legali ne ingiunzioni (anche se credo che prossimamente qualcosa arriverà visto che probabilmente ho risvegliato una pratica che dormiva )Mi trovo in grave difficoltà perché non posso più accedere al mio stipendio e il prossimo accredito verrà fatto il 30.1.13 e non sono riuscita a bloccarlo.Vi prego suggeritemi cosa posso fare, devo dare a breve una risposta al funzionario.Posso chiedere un mutuo ad un’altra banca, cosa posso fare non ho posso perdere una casa che vale circa 450.000 euro per 50.000 euro -?Vi ringrazio per i consigli che mi darete e saluto cordialmente.

  85. Ciao io mesi fa ho comprato un televisore con un finanziamento.ora a causa di alcuni problemi economici non posso piu pagarlo.vorrei restituire il bene è possibile?grazie

  86. Ciao, il mio caso è un pò diverso.
    io ho pagato con un finanziamento due pacchetti estetici a Dermal Institute del valore complessivo di 2300 €.
    Questi trattamenti non li ho mai utilizzati, e l’istituto non mi ha mai richiamato per chiedermi come mai non usufruissi del servizio pagato.
    Ho guardato il contratto e non parla di risarcimento, non ha nessun tipo di clausola che determini situazioni tipo la mia.
    Secondo voi, posso richiedre il risarcimento del denaro che gli ho praticamente regalato?

  87. Salve, volevo chiedere un parere per una mia zia anziana, dove in aprile 2012 ha acquistato un materasso con cuscini e rete sottoscrivendo un contratto di importo € 1950 senza acconto ma, firmando delle cambiali con importo cadauna di € 150 iniziando da gennaio 2012 fino a dicembre 2013, dove il materiale non gli è stato mai consegnato ad oggi febbraio 2013, avendo pagato già tre cambiali. Da premettere che ha più volte telefonato per la consegna della merce senza risultati. Ora si scocciata di tutto, può recedere dal contratto e come fare?. Se non dovesse più pagare le cambiali cosa va incontro.
    Grazie.

  88. Salve,nel 2008 ho preso in prestitoallll a nome mio con garante il mio ex suocero.alla findomestic di euro 7000 nel2010 mi sONO separata.naturalmente questi soldi erano serviti al mio ex.negli atti della separazione oltre alamtenimentO che nono haai dato si prestava a pagare questo prestito.oggii arriva INA lettera dalla findestic che oltre 4000 euro non sono stati pagati.ho chiesto copia del contratto perché telefonicamente mi hanno dettO che non c’e nessun garante ma un altro termine che in pratica legalmente non ne risponde.e poi mi stanno facendo storie anche per avere la copia contrattoa non dovrebbe essere un mio diritto?).posso rivalere sul mio ex??ce posso fare???aiuto!!!

  89. salve, sto pagando a cofactor delle rate di un credito ceduto a loro da sava. mi chiedono degli interessi oltre all’importi da aggiungere al credito vantato, fino al saldo complet. è corretto? gfrazie per info

  90. Buongiorno,
    io ho sottoscritto un contratto con Index per diventare Index Point. Non ho mai ricevuto tutto il materiale per lavorare perciò non ho più pagato le rate. Posso chiedere il rimborso delle rate versate?

  91. Buongiorno, ho acquistato l’aspirapolvere della vorwert folletto. Non ho pagato 2 rata, sulla prima mi e arrivato il sollecito con busta semplice sulla seconda rata ancora niente. Pago la rata oggi con 10 € di spese pratica. Sarò segnalata in crift? Sto facendo ls pratica per un finanziamento contestato con mio marito e ho paura che questo ritsrdo possa accecarmi danni.
    Ringrazio anticipatamente.

    • per Simona: visto che hai pagato, anche se in ritardo, non dovrebbero esserci gli estremi per una segnalazione al Crif. Se hai bisogno di aiuto chiama la Casa del Consumatore.

  92. volevo chiedervi anche se il tempo per fare ricorso e scaduto posso fare una denuncia presso i carabinieri per provare ad avere in dietro tutto quello che ho pagato all’agenzia debiti e se voi potete aiutarmi rispondetemi grazie

    • Per Ornella: sei in tempo. Compila su dirittosemplice.it l’istanza di ammissione al passivo e spediscila al fallimento. Ciao grazie!

  93. Buongiorno,
    stiamo cercando di estinguere anticipatamente un contratto di finanziamento con FIDITALIA.
    Abbiamo chiesto, inviando fax e mail, di estinguerlo a cavallo di due rate e richiedendo anche conteggio quota parte assicurazione non goduta da detrarre dal conteggio, oppure le loro modalità di rimborso. Dopo vari tentativi, ci hanno mandato un conteggio dove però dicono “salvo buon fine pagamento rata del…..(già pagata!!) e del …quindi ci richiederebbero anche pagamento della rata successiva alla risoluzione del contratto!!!! Nella mail che ci hanno inviato, non hanno conteggiato e riferito alcunchè circa il pagamento a nostro beneficio, della quota parte di assicurazione non goduta. Abbiamo telefonato varie volte ed ogni volta, al termine della comunicazione, ci hanno inviato conteggi errati!!.. Oggi, l’ennesimo, ci ha riferito che il rimborso dell’assicurazione ci verrà accreditato dopo 45 giorni !!…Siamo STUFI E STANCHI, vorremmo chiudere tale finanziamento, come fare per obbligarli ad adempiere a quello che gli abbiamo comunicato per iscritto via mail e fax vari ?? Oggi ci hanno detto che per il rimborso della quota parte di assicurazione dobbiamo rivolgerci all’assicurazione…PERCHE’ ?? la stiamo pagando a FIDITALIA !!… HELP !!!

    • Per Alberto: ti consigliamo di rivolgerti a Casa del Consumatore che ha contatti con Fiditalia, per farti aiutare. Ciao!

  94. Salve
    ho un problema nato in fase di attivazione di un finanziamento, per l’acquisto di una cucina che mi è già stata consegnata e montata.
    Tramite il mobilificio ho aperto le pratiche: firma della pratica di finanziamento ,copia documenti, busta paga ecc.
    Il mobilificio a sua volta avrebbe poi consegnato tramite corriere tutta la documentazione alla finanziaria di milano.
    La pratica si è però bloccata!!
    Il mobilificio mi ha comunicato che la finanziaria di milano ha ricevuto la busta, ma all’interno però mancava la pratica di finanziamento firmata da me (copia per finanziaria).
    Non si sa se la busta è stata aperta o altro…. in ogni caso è andata smarrita!!
    Il mobilificio dichiara di aver spedito tutto il necessario, ma ora mi chiede di firmare nuovamente la pratica di finanziamento (solo copia per la finanziaria)
    Posso fidarmi? ci sono dei rischi? sulla nuova pratica da firmare ci deve essere una nota che fa riferimento ed annulla la precedente andata persa?

    grazie

    Stefano

    • Per Stefano: puoi firmare una nuova richiesta, o con la precisazione che hai detto tu o a fronte di uno scritto che confermi che non hanno ricevuto la copia da te firmata e ne chiedono perciò un’altra. Ciao!

  95. Salve , ho stipulato un contratto di finanziamento aziendale/personale in qualità di amministratore unico, con una finanziaria (UniCredit Clarima Banca spa) per l’acquisto di autocarro con gru c/o un rivenditore, nel lontano 2007 con addebito sul conto corrente, da premettere che la finanziaria mi ha telefonato per avere conferma del finanziamento e che ho risposto che il finanziamento era da annullare in quanto il mezzo mi veniva consegnato con molto ritardo, (visto che mi serviva per effettuare dei lavori urgenti). La prima rata era da addebitare sul c/c dopo 6 mesi dalla stipula. Certo che la cosa fosse finita li mi vedo addebitare sul conto corrente le prime rate del finanziamento, consigliato “penso male” continuo a pagare le rate per non avere problemi in con la centrale rischi, e, sicuro che la cosa si sarebbe risolta da li a breve, mi sono trovato a pagare tutto il finanziamento (l’ultima rata l’ho pagata a marzo di quest’anno), senza però avere il bene oggetto del finanziamento.
    A questo non è seguita nessuna fattura da parte del fornitore, nessun documento di consegna e nessuna immatricolazione …..
    Ho contattato la finanziaria per esporgli il problema ma molto gentilmente mi hanno rimandato dal rivenditore, il quale mi ha risposto che il mezzo si trova sul suo piazzale, cosa non vera in quanto mi sono recato personalmente, sentendomi dire quale mezzo mi interessava o se mi serviva qualche altra cosa.
    In parole povere, a me il mezzo oggi non serve, come posso ottenere la restituzione dei soldi da parte della finanziaria, visto che ho anche pagato un mare di interessi?
    La finanziaria non è tenuta a verificare se al finanziamento segue la consegna del bene?
    grazie

    • Per Giuseppe: bisognerebbe vedere un po’ di carte per capire se hai diritto a riavere i soldi del finanziamento. Se vuoi farti aiutare contatta la Casa del Consumatore. Ciao grazie

  96. ho un finanziamento con compass x una carta di credito sto pagando le rate,alcune purtroppo in ritardo e inevitabilmente ho maturato degli interessi sui ritardi che so di dover pagare,ecco compass mi ha chiamato x chiedermi di pagare subito questi interessi cosa che nn riesco a fare ma citengo a precisare che nel frattempo sto pagando ancora le rate….ho chiesto di poterli mettere in coda ma la risposta è stata nnegativa……. quindi adesso vogliono il saldo dell’ intero prestito e subito…..minacciano di mettermi l’avvocato,nn capisco il problema io sto pagando……potete aiutarmi a capire se possono realmente fare questo?grazie

    • Per Dory: possono farlo, ma difficilmente lo faranno. Tu continua a pagare quel che puoi, ma serebbe meglio avessi un piano di rientro certo e tu lo rispettassi.

  97. ho dimenticato di dire che x questo discorso degli interessi sui ritardi mi chiamano tutti i giorni,piu volte al giorno con toni orribili e velate minacce

  98. ho fatto la cessione del quinto per un mio parente,fidandomi e mettendo il marito come garante,ora si stanno rifiutando di darmi i soldi che io pago mensilmente,posso fare qualcosa per costringerli??grazie

  99. Buongiorno, ho acquistato una autovettura, da concessionario ,con un finanziamento compass consigliato da loro e stipulato in concessionaria.
    Dopo diversi mesi di attesa non riuscivo ad effettuare il passaggio di proprietà , la concessionaria mi diceva che il vecchio proprietario non aveva estinto il Leasing sulla suddetta autovettura e che la stessa società di Leasing aveva fatto una perdita di possesso e appropriazione indebita al vecchio proprietario.
    Chiedendo al concessionario di risolvere il problema quest’ultimo mi rispondeva che anche lui era stato truffato e che non avrebbe fatto niente al riguardo!
    Oggi ho dovuto consegnare alla società di Leasing l’auto per non incorrere in una denuncia di ricettazione.
    La mia situazione è che continuo a pagare il finanziamento e ho denunciato penalmente e civilmente la concessionaria.
    La domanda che vi pongo è : Ho possibilità di interrompere i pagamenti del finanziamento?
    Grazie.

  100. Tempo fa ho acquistato un’auto con finanziamento Unicredit. Finora ho sempre pagato tutte le rate, ma per difficoltà economiche(mi trovo in cassa integrazione e sono tre mesi che non percepisco reddito, sono già sotto di 1200 euro con la mia banca), ho avanzato richiesta all’Unicredit di una temporanea sospensione della rate( ne ho una in scadenza il prossimo 20 luglio),mi è stato risposto che la richiesta non può essere da loro accettata, per mancanza di presupposti per l’accoglimento.
    Chiedo se esistono dei pressupposti standard, cui le finanziarie debbono attenersi, e se nel mio caso, l’Unicredit, può rifiutarmi la proroga richiesta, Grazie per un cortese chiarimento in merito, saluti Luigi.

  101. Dopo il commento lasciato ieri, sono riuscito tramite un numero verde, a contattare un call- center facente capo a Unicredit.
    Ho esposto il problema all’operatore, e ho chiesto le motivazioni del diniego, mi è stato risposto, che i mie pagamenti fino a giugno erano regolari, per cui se non divento moroso per almeno due rate successive (cioè fino a dopo il 20 agosto prossimo), non devo avanzare nessuna richiesta, che comunque dovrò ritelefonare a loro dopo tale data, e che comunque mi uscriveranno nel registro di quelli che non pagano, ma comunque quanto insistentemente chiedevo se alla fine mi avrebbero o meno cocesso la proroga richiesta, non ho avuto alcun chiarimento. Idem è successo , quando insodisfatto del mancato chiarimento, sono riuscito a parlare con un altro operatore, la cui unica preoccupazione, mi è sembrato fosse quella che si stava facendo tard, lasciandomi ulteriormento insoddisfatto. Saluti Luigi

  102. Salve,il 20 marzo di quest’anno il mio fidanzato ha fatto un finanziamento con la Consel per la palestra (importo totale credito 880 euro/numero rate 15/importo rata 63 euro/importo dovuto dal consumatore 973 euro/tan 9,62%/taeg 14,85%) e ci è andato solo poche volte perchè poi ha fatto un incidente con la macchina e la palestra ha detto che gli dava un periodo di proroga per andarci di 45 giorni.Premetto che lui il 15 aprile aveva mandato un fax di recesso dal finanziamento per motivi personali con esito negativo.La Consel ci avrebbe dovuto mandare i bollettini da pagare che non sono mai arrivati a distanza di 3 mesi! Lo hanno chiamato oggi per dirgli che avrebbero mandato un esattore a casa ma lui ha chiamato per spiegare il problema ma gli hanno risposto malissimo e che avrebbe dovuto pagare l’importo di 600 euro domani all’esattore!Ovviamente la palestra non ci ha mai contattato e la Consel afferma che ha mandato al mio ragazzo più volte un messaggio con scritto gli estremi di pagamento cosa non vera perchè è stato mandato solo pochissimi giorni fa.Cosa può fare il mio ragazzo?Premetto che lui non ha nulla intestato ma ha solo lavoro a tempo indeterminato.Ho sentito parlare dell’ABF. ci si può rivolgere?
    GRAZIE INFINITE

    • Per Claudia: ti consigliamo di chiamare (domani, perchè oggi sono assenti le responsabili) Casa del Consumatore per chiedere aiuto (0276316809).

  103. Salve volevo sapere come mi devo comportare con la ditta dove ho acquistato un portone blindato ,consegnatomi tutto abbozzato , e pagato subito dalla finanziaria, ho chiesto la sostituzione ma la sola cosa che vogliono fare e’ riportarlo in fabrica per riadrizzarlo, tutto cio’ va avanti da circa 3 mesi senza via d’uscita. in tal caso e’ possibile bloccare le rate per prodotto difettoso? grazie

  104. Salve , ho fatto un finanziamento con la cessione del quinto per 18000 euros x una durata di 10 anni. Nel mese di Luglio /2013 ho fatto la estinzione anticipata a traverso la liquidazione del TFR . L’ Azienda mi è tolto l’intero importo del finanziamento e in più 5300 euros di acconto di imposta e in più 400 euros di Imp. Fin. Nett. Senza tenere in conto che fino alla chiusura in 11 mesi ho pagato per busta 3300 euros compresi le trattenute. Vorrei sapere quanto realmente dovevo rimborsare alla finanziaria o dove rivolgermi per fare il conteggio e fare ricchiamo perche sono un pó di migliaia di euros in gioco . Vi prego aiutatemi .sono straniero e non conozco i miei diritti .grazie mille .

  105. ho firmato contratto acquisto auto da un importatore con tempo di consegna già scaduto da 2 mesi, posso risolvere il contratto o devo fare diffida ad adempiere per poter recuperare la caparra versata? Che tipo di azione legale deve essere intrapresa? Anche io sto pagando la 3^ rata di un finanziamento sul quale era indicato l’acquisto di un auto con targa e telaio già immatricolata e venduta dallo stesso importatore in periodo precedente, pensando fosse consegnata a me. Grazie.

    • Per Andrea: ti conviene inviare la diffida ad adempiere e, se non ti consegnano, chiedere di interrompere il finanziamento

  106. Salve, a giugno ho comprato un auto nuova dando la mia vecchia e pagando una somma di denaro, in più mi è stato proposto dalla concessionaria di fare un mutuo a tasso zero con l’aggiunta di un’assicurazione valida tre anni, la mia richiesta era di avere furto, incendio, atti vandalici ed atmosferici. Tutto questo con rate da € 404 per 24 mesi, al momento della stipula del contratto mi accorgo che la rata è di € 525 quindi non firmo il contratto ma quello dell’assicurazione era già stato firmato e mi arriva la notifica che ho assicurato l’auto con la casco, e quindi la somma è più alta per questo motivo. Con la concessionaria sono stato chiaro che non era quello che volevo, lui mi ha consigliato di non bloccare i pagamenti ed io sto pagando puntualmente ho anche inviato mail alla casa madre come consigliato dalla concessionaria senza risposte. Con la concessionaria ho parlato più volte ma sembra che tiri le cose per le lunghe, visto che il contratto con la finanziaria non è stato firmato da me, come devo comportarmi, non trovo giusto dover pagare una cosa che non ho chiesto per un errore del concessionario.

  107. Salve, l’auto mi è stata consegnata subito anche perchè l’offerta prevedeva il ritiro entro la fine del mese di giugno, cosi sembra, ed a pure qualche problemino grazie!

  108. Salve ho acquistato in un concessionario opel una macchina dando a fine giugno la caparra di 5200 euro e poi hanno voluto che facessi il finanziamento a fine luglio,adesso siamo a fine settembre e mi dicono che hanno problemi per la consegna perché hanno cambiato il marchio ho chiesto di restituirci la caparra ma lui non ha soldi!! quando mi hanno fatto il finanziamento sapevano che avrebbero cambiato il marchio ma a me non hanno detto nulla fino a pochi giorni fa. ..cosa devo fare? Tra 3 settimane partirà il pagamento del finanziamento.!grazie

    • Per Luca: l’articolo ti spiega proprio quello che deve fare uno che si trova nella tua situazione. Segui le istruzioni e potrai interrompere subito il finanziamento! Ciao

  109. Buon giorno, sono reduce da una ennesima litigata con findomestic perché non riesco ad ottenere un finanziamento, di soli 5000 euro, ma per me urgente ed importante!
    AVREI BISOGNO DI UN PARERE URGENTE.
    Racconto la situazione in dettaglio, scusate la lungaggine, ma serve a capire i fatti:
    ho fatto in settembre, il 26, la domanda via web e contestualmente ho allegato sul sito i documenti richiesti e anche fatto la procedura antiriciclaggio e la firma del contratto digitale. Nei documenti c’era la dich. redditi 2012 perché era l’ultima esistente al momento, mancava solo la ricevuta di presentazione che avrei avuto dal commercialista nel pomeriggio. Quindi al momento della domanda avevano praticamente tutto, era un venerdi. Il lunedi mattina mi telefona findomestic per verificare dati e documenti per telefono: pazientemente rileggiamo tutti i dati inseriti e glieli confermo (cosa inutile e tempo perso) e mi dice che tutto è a posto, mandando in giornata la famosa ricevuta avrei avuto la risposta e soldi in banca entro la fine della settimana. Io chiaramente invio la ricevuta all’indirizzo mail fornitomi, ma mi arriva una mail dopo un giorno dicendo che la doc risulta ancora incompleta, allora la rinvio nuovamente e la carico anche sul sito web. passano i giorni e non si sente nessuno, sul sito la pratica appare sempre in fase acquisizione documenti (che hanno da un pezzo). passata una settimana mi arriva una mail dicendo che la documentazione è incompleta….invio una mail di protesta riassumendo i fatti e dicendo che avrei già dovuto avere il bonifico e invece mi si chiedono cose già inviate da tempo. Il giorno dopo mi arriva una mail di findomestic che mi conferma che la doc è tutta a posto e che riceverò presto l’esito.
    Passano altri giorni, sul sito la pratica risultava superata la fase acquisizione documenti ed era ferma sulla fase di valutazione per esito, mi meravigliavo che ci mettessero tanto (mi avevano detto un paio di giorni per l’esito dalla acquisizione dei documenti…) ma nulla. ieri mi iniziano ad arrivare una serie di sms sul cellulare (non ho il fisso) dicendo di contattarli perché LA DOCUMENTAZIONE E’ INCOMPLETA!!!!
    Sono furiosa, li chiamo e mi dicono candidamente: “ah, si, vediamo…ci manca il numero di telefono”; gli dico che è stato compilato sul sito e che mi hanno appena mandato un sms e allora mi dice: ” ah, si, allora il fisso…” e rispondo che non ho il fisso!!
    Allora mi dice :” ah, ok, allora la ricevuta dich. dei redditi..ah, vedo che poi l’aveva mandata…allora come ultima cosa ci serve la dich. dei redditi”
    Mi sta per prendere un attacco di bile quando gli rispondo che ce l’hanno da almeno 15 gg e mi risponde che vuole quella del 2013!!!
    Gli rispondo che all’atta della compilazione della pratica e invio dei documenti non era ancora stata presentata, quindi avevano avuto tutto quello che al momento della domanda dovevano avere e mi avevano anche scritto che tutto andava bene, come risultava anche sul sito web. Mi dice “Ok, OK, scrivo la nota, tutto è a posto”
    La mia sorpresa è che stamattina mi arriva un altro sms da findomesti:”ci contatti immediatamente per documentazione incompleta”.
    Ai limiti della disperazione li chiamo ed una indisponente signorina mi dice che manca la dichiarazione dei redditi, che vogliono quella del 2013 altrimenti non mi sbloccano la pratica, anche se prima era tutto a posto.
    Inviperita ho risposto che era tutto a posto perché avevano i documenti aggiornati alla data della domanda e che se aspettano un’altro anno scade anche la carta di identità e devo rimandare anche quella…..
    mi ha risposto che capiva il mio sfogo e che prima, quando tutto era a posto, la dich. 2013 in effetti non doveva essere stata ancora presentata ma che oggi, anche se per loro ritardi, ormai è stata presentata e quindi la vogliono, altrimenti niente soldi.
    Rispondo che quando si fa una domanda la data di riferimento dei documenti è legata alla data della stessa, altrimenti le cose sarebbero in continuo divenire (anche quando ho recuperato gli anni di università mi hanno chiesto la busta paga a quel giorno, per stabilire le rate, ed anche se mi fhanno risposto dopo 2 anni lo stipendio di riferimento rimaneva quello alla data della domanda e non dei due anni dopo…..). MI RISPONDE CHE LORO, INQUANTO PRIVATI FANNO COME GLI PARE E QUINDI SE NON GLI DO LA NUOVA DOCUMENTAZIONE NON MI DANNO NULLA!!!
    Ora sono fuori sede, recuperare la nuova dich. redditi e ricevuta mi ci vorranno un paio di giorni “per grazia del commercialista”…ma diventa anche un fatto di principio!!!
    Non c’è una legge che impone che la documentazione sia congelata al momento della domanda; sia che siano privati o enti pubblici? non c’è nulla che si possa fare per togliere tanta spocchia a questi pescecani che vivono sulle spalle della gente che vive di lavoro e non di enormi interessi sui soldi altrui???
    grazie e scusate la lungaggine 🙂

    • Per Consuelo: la tua questione è davvero troppo complicata per un blog! Contatta la nostra sede più vicina e sicuramente sapranno aiutarti. Ciao grazie per averci scritto.

  110. Buongiorno, a gennaio del 2011 ho stipulato un contratto con la tre per un telefono Apple della durata di 30 mesi, questo contratto top 400 prevedeva un costo di 34 euro mensili con un finanziamento compass, dato che a giugno di questo anno il contratto è scaduto come mai la compass si preleva dal mio conto ogni mese 24 euro non avendo più motivo di farlo?
    Grazie

  111. buongiorno sono corrado io o un finanziamento personale con compass ma purtroppo sono 8 messi senza lavoro e pago per 20 mila euro 7 anni 400 euro al mese o pagato per 9 messi e no riesco piu a pagare o chiesto di diminuire la rata e no possono farlo mano solamente spostato due rate non pagate come ultime rate io o chiesto di prolungare gli anni e di diminuire la rata e mano detto no possono farlo come mi posso muovere distinti saluti corrado

  112. buongiorno sono corrado io un mutuo con mps io o bllocato il mutuo nel 2010 cobatti la crisi per 1 anno poi o bllocato nel febbraio 2013 o blocato per 8 messi e o chiesto altri 4 messi e melano respinta e questo messe novembre 2013 dovrei pagare e no so come fare la banca no vuole aiutarmi piu no so cosa fare distinti saluti corrado

  113. Sottoscritto un finanziamento e stato anche copertura pagamento anticipato polizza assicurativa vita ecc. La clausola prevede estinzione o trasferimento credito per il rimborso della polizza assicurativa. A segjito di gravi difficoltà economiche ho tardato alcuni pagamenti andando in sofferenza, la finanziaria ha ceduto il credito ad altri chiudendo la posizione nei miei confronti. Al Crif risulta Estinto ceduto sofferenza. Domanda: l’ assicurazione che e attiva posso interromperne il rapporto e farmi rimborsare? Che utilità puo avere se ora il credito e di un altro? Non e una fregatura questa situazione?

  114. buongiorno sono salvatore io ho un mutuo con unicredit, da due anni, non riuscivo a pagare le rate, adesso con un lavoro (per fortuna a tempo indeterminato) novembre 2013 vorrei pagare gli arretrati, chiaramente rateizzato (mantenendo lo stesso importo della rata) la banca non vuole aiutarmi, e io non so che strada intraprendere!!!
    cordiali saluti.

  115. Buongiorno ho un prestito personale con compass da 16.371 con un importo dovuto di 25,619 con rate di 303,65 per 84 mesi,ho pagato 22 mesi, ciòe 6,666 oggi sono andato da loro a chiedere se possibile abasare la rata e rimetere 22 mesi che ho pagato fin ora perche comincia a pessarmi sempre di piu,sono indietro di una rata mese di ottobre e gia hanno cominciato con le chiamate e minacce,allora ho chiesto il ressoconto, se io vorrei chiudere tutto quanto devo rimborsare???
    14,300 tra cui oneri di estinzione anticipata 129,98 pensavo di fare un prestito con un altra finanzziaria con rate piu basse,ma per chiudere mi sa che devo fare un mutuo non un prestito
    apparte questo non mi tornano il loro conti
    al inizio pagavo 303,65 poi piano piano ogni rata cresceva di piu adesso devo 304,95 mi chiedo se io ho pagato 6666 come e possibile che li devo ancora 14,201 sembra che io ho pagato solo 2000 e non 6666 ma e possibile??? aiutatemi !!! distinti saluti grazie!!

  116. salve… è possibile che mi vengano richiesti 160 euro di mora per una rata scaduta di neanche 10 gg ? la rata è di 421 euro al mese…

  117. ACQUISTATO IMPIANTO AD OSMOSI INVERSA + 10 MANUTENZIONI DALLA AQVA7 SRL CON FINANZIAMENTO DA 3.000 EURO. IL CONTRATTO FIRMATO CITA CHE I 3.000 EURO SONO PER LE 10 MANUTENZIONI, IL FINANZIAMENTO INVECE PARLA DI UN GENERICO BENE.
    LA SOCIETA’ E’ FALLITA E QUINDI NON FARA’ + LE 10 MANUNTENZIONI. POSSO CHIEDERE ALLA FINANZIARIA LA CHIUSURA DEL CONTRATTO CON RESTITUZIONE D QUANTO GIA’ PAGATO NEL RISPETTO DELLA NUOVA DIRETTIVA 08/48/Ce art. 125-quinquies ?
    GRAZIE

  118. ho un finanziamento con la santander e uno garantito con l’IBL .. ho chiesto ad entrambi il conto estintivo e copia del contratto e nonostante numerose sollecitazioni sia l’uno che l’altro non mi hanno inviato la copia richiesta… per quanto sopra ho sospeso il R.I.D. e per quanto riguarda il prestito garantito scrivero’ una raccomandata all’INPS affinchè sospenda il pagamento mensile della rata sino a quando non ricevo quanto ho chiesto.
    Domanda: la società finanziaria ha l’obbligo di inviare , a richiesta copia del contratto stipulato ( evidentemente non sono piu’ in possesso).. inoltre chiedo se ho agito bene, oppure non avrei dovuto sospendere i pagamenti ( mi appare evidente che le finanziarie non inviano il contratto perchè sicuamente non è conforme alle vigenti norme sui finanziamenti)
    Si ringrazia anticipatamente per la cortese risposta. Ernesto

    • Per Ernesto: hai diritto a ricevere copia del contratto, però sospendere i pagamenti ti espone al rischio di segnalazione in CRIF come cattivo pagatore. Se hai piacere noi o dirittosemplice possiamo aiutarti. Ciao!

  119. salve, sto trattando un’auto da un privato,ma ho capito che la sta pagando a rate per contratto stipulato in concessionaria con una finanziaria. Per ipotesi,se il mio venditore smettesse di pagare le rate c’è la possibilità che si rivalgano su di me (ad esempio se lui fosse nullatenente)?

  120. Salve ho fatto un finanziamento con santander tre anni quasi quattro fa per acquisto di alcuni mobili per la mia nuova casa, sono stato un pagatore sempre preciso ed infallibile fino a quando la suddetta societa’ finanziaria non ha cambiato le carte in tavola, cioe cambiando il giorno di riscossione da rid bancario ed alzando di qualche euro la quota già alta di tratta mensile.
    a quel punto ho voluto fare un cambiamento richiedendo dapprima i bollettini postali con data al 15 di ogni mese e poi un nuovo appuntamento per rivedere il contratto, la prima mi è stata accettata solo che la data è stata messa al 1 di ogni mese e la seconda ed ancora in attesa.
    Nonchè ben da 20 giorni mi sta chiamando un certa FIRE spa che pretende degli interessi per conto della stessa santander.
    1 cosa posso fare per levarmi di dosso la fire spa che mi chiama 26 volte al giorno
    2 cosa posso fare per cercare di capire se la bnaca santnder non è stata ai patti del contratto da noi stipulati?

  121. grazie! al pra non risulta nulla,infatti. Ma per curiosità, lui può vendere un’auto che non ha ancora pagato in toto? se non saldasse il debito e non avesse nemmeno più l’auto…cosa comporterebbe? grazie

    • Per Tiziana: il finanziamento non comporta l’impossibilità di vendere la vettura. Se l’ex proprietario non pagasse le rate ne risponderebbe solo lui, perché il contratto non è vincolante per l’acquirente, che non è a conoscenza della sua esistenza, non conosce l’importo delle rate ed il debito residuo. Ciao!

  122. buona sera ho due finanziamenti con consum.it di 2anni con interessi+2anni senza cioè con maxrata finanziata con un cambia rata il primo finanziamento per la cucina finisco i primi due anni mi arriva un coupon dove mi comunicano come poter pagare la rimante parte scelgo i restanti 24 mesi tutto ok mi mancano le ultime 12 rate ..Ma e nel secondo finanziamento iniziano i problemi , inizio a pagare i primi 24 mesi più interessi come arrivo al momento in cui mi aspetto un cambia rata per pagare la rimanente parte, mi chiama il direttore della mia banca visto che sui rid ho stabilito in banca un tetto massimo di pagamento, che era stato messo in richiesta di pagamento una max rata di 2776,00 non potendo pagare ho revocato il rid chiamo la consum.it per capire mi rispondono che e tutto ok non ci sono problemi a breve riceverò a casa una lettera con il cambio il 29/05/2013 chiamo tutti i mesi la consum e nessuno sa rispondermi fino a quando mi contatto la GeRi qualche mese fa e mi chiedono i soldi che nel frattempo a parer loro sono passati a 3416,00 euro circa 700euro di spese in 5 mesi come posso difendermi visto che la consum oggi per tel mi ha risposto che a loro non interessa grazie

  123. Salve, mia mamma ha acquistato un divano da un venditore porta a porta, preciso che mia mamma é anziana e non proprio in grado di gestirsi da sola a causa della sua malattia. Gli hanno illustrato questo divano su foto per un’importo di 850 euro. Ha firmato un contratto con fiditalia sul quale jon c’é ne data né intestazione della ditta venditrice per un importo di 4900 euro (divano a 2 posti). Lei é comunque convitissima che quando ha firmato l’impoto di 4900 euro non c’era assolutamente scritto altrimenti non l’avrebbe mai acquistato. Il problema é che non abbiamo mai potuto contattare la ditta in quanto non avevamo nessun dato fino a oggi che é arrivata una lettera da parte della finanziaria con scritto l’importo, le rate e le condizioni. Hanno consegnato il divano senza bene di consegna, senza garanzia insomma senza niente. Inoltre sul contratto non c’e nemmeno il valore del bene acquistato. C’e qualche soluzione da adottare? Mia mamma non riesce a pagare questo divani di quasi 5000 euro per lei è stato un vero colpo……
    Grazie, Laura

    • Per Laura: dovresti contattarci e farci vedere copia del contratto di finanziamento per darti una risposta corretta. SE vuoi chiamaci allo 0276316809. Ciao!

  124. Ho fatto un finanziamento e credo che sia stato applicato un tasso d’usura , in quanto a me risulta che il tasso applicato è del 19,20 mentre la soglia massima era del 18,26… trascrivo qui di seguito le voci necessari e se per favore puo’ fare una verifica.

    Dette voci sono tutte presenti e nel conto estintivo e nel contratto.
    adesso , il contratto è stato firmato nel mese di febbraio 2010 e la soglia
    massima pubblicata sulla G.U. era 18,26 %
    il T.A.N. ( come si legge dal contratto) è di 7,93 %
    la Polizza assicurativa è di 1200 euro ( unica soluzione)
    spese di incasso rata ( si legge nel contratto) è di 2,50 euro
    la tassa di mora sebbene nel contratto è trascritto che sarà applicato il
    minor tasso , nella realtà nel conto estintivo non viene rispettato ( insomma
    nel contratto giustamente
    scrivono che sarà ‘ applicato il minore tasso per non superare la sogli del
    18,26%) nel conto estintivo , elaborato alla data del 3.12.2013 per due rate di 186
    scadute rispettivamente
    il 2.10.2013 e 2.11.2013 applicando un tasso di mora di 9,79 ( secondo i miei calcoli è superiore al 8,50% )
    Da queste semplici voci sono arrivato alla conclusione che il tasso globale è
    di 19,20 …. Ringrazio anticipatamente della disponibilità.

  125. Salve, dopo un anno di finanziamento con fiditalia per acquisto auto , chiedo l’estinzione anticipata del finanziamento ed eseguo il bonifico 10 giorni prima che mi scadesse la rata di dicembre.
    Oggi mi arriva un lettera che dice di pagare l’ultima rata con mora visto che nel calcolo di estinzione la rata di dicembre non era stata calcolata.
    Che devo fare? Mi conviene pagare o rivolgermi a un legale?
    Grazie, francesco

  126. ciao avrei bisogno di un aiuto ho un prestito con la compass carta di credito pago 80.00 al mese mi mancano da restituire 1545.83 pago con bollettini postali da un po’ di tempo non riesco a mantenere a pagare preciso non x mia volonta ma x problemi economici e familieri mi e arrivata una lettera da parte della compass che mi dice se non pago la somma intera entro 8 giorni mi fanno il recupero coatto faccio presente che mi sono messo in contatto con loro diverse volte ma esinti negativi con minacce e arroganza come posso fare x risolvere la questione. grazie

  127. Una finanziaria mi ha richiamato dopo nove anni e mi sta richiedendo i soldi di cui ho esufruito che alcune rate ho pagato e poi non pagato più per motivi inaotmotabili quello che vi chiedo ma dopo i cinque sette anni non ce la prescrizione?

  128. Nel maggio del 2013 ho richiesto e orttenuto con la Neos Finance un prestito che è stato regolarmente erogato e del quale sto pagando ancora le rate tramite la banca di mia madre cointestataria con mio padre.
    Ad oggi la signora che mi ha fatto avere il prestito, che lavora per la Neos, nonostante le mie sollecitazioni, non mi ha ancora fatto permenire le copie dei contratti già firmati dai miei genitori. Cosa si può fare per legge (non pagare oppure…………….)
    grazie vorrei una risposts

  129. Salve, desidero ricevere una consulenza. Ho acquistato un cellulare con Compass per una rata mensile di circa 23 euro. Se passano pochi giorni dalla scadenza iniziano a tartassare di chiamate. La cosa più grave che hanno violato la mia privacy. Sono venuti a casa mia, bussando a tutti gli inquilini e dicendo ad una signora del palazzo che dovevo contattarli. Qualche mese fà mi hanno proposto la carta di credito gratuita per i giovani. Siccome mi è parsa conveniente ho portato anche un mio amico presso la filiale. Il problema che quando passa qualche giorno dalla scadenza del bollettino, contattano questo mio amico che non sapeva nulla del mio “debito” e gli hanno detto praticamente tutta la mia situazione. Mi sono sentita offesa e violata poiché anche se un amico stretto credo che facendomi firmare un casino di pagine sulla privacy, questo è inutile. Il mio amico continua a ricevere chiamate a mio nome e minacce. Questa è la mia situazione.

    Passiamo alla situazione di mia madre. Ha contratto un prestito con Findomestic. Recentemente ha avuto molti problemi di salute, attualmente è in Ospedale. Purtroppo vivendo sola e in stato di salute grave a volte, dimentica di pagare i bollettini. Queste persone chiamano in continuazione sul suo telefono, minacciandola in pignoramenti e azioni legali. Questa situazione stà portando mia madre malata ad aggravarsi. La cosa scioccante che mia madre ha problemi di udito e ha necessità di ossigeno costantemente, giorni fà l’ha contattata una consulente e mentre mia madre parlava a fatica, Lei si è permessa di dire ” HA PERSO LA VOCE”? . Arrabbiata ho chiamato il centro e mi hanno detto che se mia madre non può parlare non dovrebbe rispondere al telefono. Sono indignata verso queste persone che non hanno rispetto per nulla. Cè qualcosa che possiamo fare?

  130. Salve, volevo chiedere se esiste qualche legge per tutelare chi perde il lavoro, ho fatto un finanziamento di dieci anni con santander, pagato sempre regolarmente,ora per perdita di lavoro, non
    riesco piu a pagare, cosa si puo fare?
    grazie anticipatamente, Elio

    • Per Elio: se hai fatto un finanziamento con cessione del quinto dello stipendio dovresti essere assicurato per la perdita di lavoro e l’assicurazione dovrebbe pagare tutte le rate residue.

  131. STO PER FARE SEPARAZIONE CONSENSUALE,LAVORO PART/TIME CON UNO STIPENDIO DI CIRCA 600,00 EURO MENSILI,IN QUALE MISURA DOVREI PAGARE L’ASSEGNO PER IL CONIUGE( CHE PERCEPISCE UNO STIPENDIO AL NERO).IN ATTESA DI LEGGERVI DISTINTI SALUTI.

    • @luciano: ti consigliamo se vuoi un parere più tecnico con esame della tua documentazione, di rivolgerti agli esperti di dirittosemplice.it

  132. Salve,

    sono una delle tante persone che ha chiesto per l’ennesima volta un finanziamento per bisogno personale; premetto che ho sempre portato a termine i miei pagamenti.
    Hanno voluto un garante per l’erogazione del prestito, pertanto ho chiesto aiuto a mia zia.

    Lo scorso mese purtroppo ho pagato il bollettino con scadenza al 15, con 14 gg. di ritardo (precisamente il 29/3).
    Ecco che che la Compass telefona il 25/3 a mia zia chiedendo di parlare con me (peccato che io abiti da tutt’altra parte e che loro abbiano sia il mio recapito telefonico che l’indirizzo, visto che mi assillano in continuazione con proposte di finanziamento)…..
    Io non ho richiamato quella persona perchè già immaginavo che fosse in merito al bollettino non ancora pagato e che tanto lo avrei fatto in quei giorni.
    In data odierna, 02/04/13, alle 9.30 del mattino, mi ha chiamato la mia collega dicendomi che hanno telefonato in ufficio (da Perugia), chiedendo di me…. Lei ha cercato di farsi dire di cosa si trattasse ma l’hanno trattata piuttosto male dicendole che le bastava solo il nominativo di chi stava chiamando.
    Nel frattempo ha telefonato anche mia zia dicendo che l’hanno ricontattata per il pagamento degli interessi di mora (di quel bollettino) di Euro 45,00 da pagare entro e non oltre venerdì.
    La stessa richiesta mi è arrivata, con le coordinate bancarie, sul cellulare, con importo zero.
    Ora, io mi chiedo:
    1) possono contattare mia zia (garante) ancora prima di chiamare me? Anche se loro sostengono di avermi cercata insistentemente sul cellulare, ma che io non ero raggiungibile (peccato che io abbia ricevuto la loro chiamata solo questa mattina alle ore 9.30, e se permettete, uno può essere irraggiungibile a quell’ora…. Non sono un medico che dev’essere reperibile a qualsiasi ora)….
    E ancora più grave, possono chiamare il mio posto di lavoro per un ritardo di soli 14 giorni?! Posso capire per una o più rate insolute…. ma così mi sembra un pò eccessivo….
    2) Possono chiedere il pagamento di Euro 45,00 per soli 14 gg. di ritardo? Mi sembrano un pò eccessivi….
    Nel caso in cui io avessi ragione e loro torto, come posso tutelarmi da queste telefonate intimidatorie ed evitare che tutto il mondo sappia i cavoli miei? E come tutelarmi da questi tassi?
    Grazie della disponibilità.
    Dhebora

  133. un anno e mezzo fa ho richiesto un finanziamento per un trattamento estetico alla Eos chiedendo l’addebito sul conto bancario ma a tutt’oggi non mi è stata prelevata alcuna rata né ho ricevuto nessuna comunicazione da parte della finanziaria. Premesso che l’intera operazione è stata gestita dal personale del centro estetico e che lo stesso non sa darmi spiegazioni, cosa posso fare?

  134. Salve… Ho acquistato un arredamento completo circa 1 anno fa… Quando mi é stato consegnato mi sono accorto che mancavano alcuni pezzi del letto… Mi hanno risposto che avrebbero provveduto al più presto… Ora sono passati circa 11 mesi e ogni volta che chiamo il venditore mi viene detto che la ditta che li forniva è fallita e non sanno come fare… Posso bloccare i pagamenti con la finanziaria???

    • Per Luciano: l’inadempimento del venditore, da come lo racconti, non sembra grave al punto da poter non pagare le rate del finanziamento. Ciao!

  135. Ho acquistato un divano presso poltrone sofà finanziato con fiditalia,il divano arriva ma del colore errato per errore del rivenditore,mi viene detto di attendere altri ulteriori 60 gg lavorativi in quanto avrebbero fatto un nuovo ordine nel frattempo chiedo un divano di cortesia perchè attendevo ospiti la mia richiesta viene accettata e si riprendono il divano sbagliato.intanto nonostante avessimo già preso accordi per la consegna del divano di cortesia qualche ora prima dell’arrivo dei miei ospiti mi viene comunicato dopo varie mie telefonate che non mi avrebbero dato il divano con enorme disagio per me in quanto non sapevo dove far dormire i miei ospiti.Avevo già pagato la prima rata del finanziamento ma ho bloccato il rid.Ora il rivenditore dietro contatto del mio legale mi offre il divano che comunque ancora non arriva, ad un prezzo inferiore ma contattare la fiditalia è impossibile e il 15 maggio ci sarebbe la seconda rata da pagare,si può ricontrattare anche il finanziamento senza dover ripagare spese di istruttoria da me già versate nella prima rata? Oppure si deve rifare un nuovo contratto di finanziamento e intanto come si fa con la prima rata da me già pagata.Grazie

    a

  136. io ho fatto anni fa un finanziamento con agos ducato co la firma dimio padre pensionato in casa d affitto ora ho perso il lavoro e non riesco piu a pgare le rate loro vogliono avvalersi su mio papa come posso fare grazie

  137. Salve.qualche mese fa ho ordinato delle persiane .nel preventivo di spesa mi si chiedeva una caparra la quale ho giustamente pagato a mia volta ho chiesto nello stesso che i lavori venissero conclusi entro una certa data.
    Ad oggi i lavori non sono stati eseguiti vi chiedo come posso tutelarmi e come posso riavere indietro la caparra della meta dell importo del lavoro.grazie

  138. Salve ho sottoscritto due finanziamenti con CONSEL SPA , nell ultimo anno ci sono stati dei ritardi nei pagamenti, ma ad oggi è tutto saldato, la finanziaria mi ha mandato cmq un estratto conto con sopra due rata scadute insolute nella mia banca dove ho chiesto il finanziamento, e mi hanno rifiutato il consolidamento debiti. posso agire nei confonti di consel? grazie attendo risposta saluti

  139. Salve in data 7/7/2014 ho chiesto i conteggi per l’estinzione del credito a bbva finanza tramite fax e raccomandata al servizio clienti mi dicono che i conteggi sono stati spediti in data 9/7/2014 , io dopo due settimane non ho ricevuto nulla, avrei molta urgenza di chiudere questa cosa.Come posso fare??

  140. Salve, in data novembre 2012 la mia finanziaria mi ha estinto 2 conti Pim stipulati con la mia banca e chiusi dopo aver stipulato un mutuo ipotecario. Dopo numerosi solleciti alla finanziaria della richiesta documenti di estinzione anticipata non ho ricevuto alcun documento fino ad oggi!! Volevo chiedere se c è una possibilità anche legale per avere questi documenti. Grazie

    • Per Max: hai diritto ad averli! Se non te li danno puoi far scrivere da un’associazione di consumatori o da un avvocato.

  141. Salve,
    Io vorrei avere una vostra opinione riguardo al diritto di recesso di un
    contratto.
    vi spiego la mia situazione
    Il 20 di giugno ho stipulato un contratto per un impianto di osmosi inversa
    circa 2 giorni
    dopo ho deciso di avvalermi del diritto di recesso.Contattai il venditore
    e come sapevo ed
    era scritta sul contratto mi disse di inviare una raccomandata con ricevuta
    dirnRitorno
    all’indirizzo scritto sul contratto. Il 26 di giugno ho inviato la
    raccomandata e dal sito delle
    poste risultava consegnata al destinatario il 30 giugno.
    Poi il 2 di settembre ricevo un avviso di giacenza di una raccomandata vado
    alla posta ed è
    la mia raccomandata Di recesso che è tornata indietro e sulla raccomandata
    era scritto che
    l’indirizzo è sconosciuto o utente trasferito. rnrnDalle informazioni
    che poi ho avuto
    praticamente questo indirizzo era della sede nuova della società ma che
    probabilmente non
    si erano ancora trasferiti lì, lo hanno fatto in agosto. Quello che
    vorrei sapere e se a livello
    legale la mia richiesta di recesso risulta valida ed eventualmente che
    cos’altro potrei fare
    per rendere sicura la mia posizione?
    La cosa mi puzza un po’ perche’ da giorni sto chiamando il venditore per avere l’indirizzo corretto
    ma non mi risponde ane al telefono ne agli sms,
    non vorrei che stanno solo facendo passare il tempo per ottenere il finanziamento del quale non so neanche il nome della coc o banca finanziatrice.

    Un ulteriore problema potrebbe essere che sul contratto con il venditore
    era indicato che l’importo del bene sarebbe stato pagato ratealmente con un finanziaria

    loro hanno la copia della mia busta paga e del mio documento di identita’ vorrei sapere se per loro è possibile con il contratto firmato e le copie dei miei documenti aprire un finanziamento a mio nome..senza firmare un contratto di finanziamento vero e proprio.

    Vi ringrazio moltissimo per il vostro servizio di utilità pubblica

    Distinti saluti

    Alessandro

  142. Buonasera,
    desidero un consiglio, ho acquistato un robot da cucina bimby usato di seconda mano da un privato, ancora in garanzia. Ho scoperto che il vecchio proprietario l’ha acquistato a rate e che se non paga le rate decade la garanzia e se lo porto in un centro assistenza se lo trattengono. Non posso accedere alla situazione debitoria del vecchio proprietario, protetto dalla Legge sulla privacy, il call center dell’azienda non da informazioni. Cosa posso fare per non rischiare di perdere il robot?

  143. Io ho firmato un contratto con la palestra x 24 mesi per mio figlio. Per vari motivi lui non va. Io voglio annullare il contratto. la palestra non mi vuole stornare o annullare il contratto. cosa posso fare? Mi hanno dato la ricevuta di 1.037€ quando io alla fine di tutto verrò a pagare 2.100€. Grazie!

  144. Salve…qualche mese fa ho cambiato auto dando la mia usata, per la quale avevo ancora in corso un finanziamento, alla concessionaria! Stipulato il contratto siamo rimasti d accordo che il concessionario mi estingueva il vecchio finanziamento aprendone uno nuovo! Bene, quello nuovo ê stato aperto, ma quello vecchio non l hanno mai estinto…cosi ora ho due finanziamenti ed il peggio è che la concessionaria ora sta chiudendo i battenti per debiti! Che posso fare? Grazie

  145. Buongiorno
    mi rivolgo a Voi per chiederVi un’informazione: qualche mese fa ho acquistato un servizio (che prevedeva un trattamento che si sarebbe svolto in più sedute) per il quale – essendo abbastanza costoso – il venditore mi ha proposto di firmare un contratto di finanziamento, in modo che il pagamento sarebbe stato molto più comodo e quindi meno gravoso.
    Il problema è che la società che doveva svolgere il trattamento a fine anno “chiude i battenti”!! Ed io non ho beneficiato di neanche metà del trattamento per cui sto pagando regolarmente le rate…
    In questo caso si può recedere dal contratto? Compreso quello di finanziamento?
    Vi ringrazio in anticipo per la Vs. disponibilità e porgo Distinti Saluti.

  146. Buongiorno ,volevo chiedervi auito , consiglio , qualcosa …. La mia situazione , che mi sn iscritta in palestra get fit , il 05/05/2014 co contratto , che dice , che posso desdire a qualsiasi momento contratto, se cambiò città o residenza . Dopo un mese e mezzo scopro , che sn incinta e questo il motivo , che ho dovuto cambiare residenza , sn andata vivere con mio fidanzato , e ho cambiato residenza . Ho portato tutti i documenti in palestra , e loro hanno detto ok , aspetta massimo due mesi , perché con fidanziaria funziona così , passati 3 mesi e loro me hanno scritto , che mi restituiscono 580 €, e contratto stato fatto a 80 € per 12 mesi . Ho un documento di cambiamento di residenza il 04/07/2014 . Con i miei calcoli mi devono ridare almeno 700€ . Cosa posso fare in questo caso , aiutate per favore . Grazie
    P.s get fit fanno finanziaria con consel

  147. Salve a tutti, sono capitato sul sito perché ho un problema e vorrei capire se e come comportarmi. Vi spiego, nel febbraio 2012 ho acquistato un auto usata presso un concessionario (novauto), ho aperto una finanziaria tramite il concessionario, con Agos ducato, a novembre 2013 mi e stata rubata l’automobile (non avevo l’assicurazione furto ed incendio), vado dai carabinieri a denunciare il fatto e mi comunicano che non possono inserire la denuncia in quanto l’automobile risultava rubata già nel 2010. Posso chiedere che la compravendita venga annullata? Ho diritto ad avere le somme versate (circa 8000 euro)? Come devo procedere?
    Grazie mille in anticipo

  148. Salve, volevo chiedervi un chiarimento, sto pagando con la compass l’utilizzo della loro carta, premetto che fino ad ora con qualche ritardo riesco a pagarla, meno di 2 anni fa sono stato licenziato, ho richiesto e ottenuto la copertura assicurativa, per i 6 mesi previsti…la prassi dell’assicurazione, chiedava la dicumentazione alla scandenza della rata…percui scoprivono il debito puntualmente il ritardo…ora la compass, mi sta chiedento di pagare la penale, per tutti questi ritardi…io non ho intenzione di pagare se non il mio debito documentato…la compass mi chiede soldi che non sono presenti nell’estratto conto della carta…vorrei sapero se il mio agire è corretto…o rischio qualcosa sel caso la loro riesta è lecita…
    grazie mille

  149. Salve volevo chiederle alcune informazioni e se esiste qualche rimedio alla causa che adesso le scrivo. Mia madre ha chiesto un rifinanziamento con cessione del quinto su pensione ad una finanziaria .la finanziaria ha preso atto ed il 15/07/2104 ha fatto il contratto con codesta che la somma chiesta una parte veniva data alla finanziaria ancora in corso e il restante gli veniva fatto un bonifico.Ai primi di settembre mi chiamano per farmi sapere che avevanoerogato la meta’ dell’importo alla finanziaria spefin per estinzione anticipata mentre ad oggi non abbiamo ancora ricevuto l’altra meta’ dell’importo. Dopo assidue telefonate non fanno altro che raggirarmi sono andato all’inps di napoli ed ho chiesto della situazione ma mi dicevano che la mamma aveva cambiato sede enon era quella di napoli ma bensi portici. 1) E’ possibile che la finanziaria non sappia di questa notizia? Avviso loro della problematica e dopo un po’ mi chiamano per dirmi che ò’addeto che delibera il benestare e’ in ferie ad ottobre? e’ possibile tutto questo e cosa posso fare per sopperire a queste false e a chi rivolgermi

  150. Alessandro, ho lo stesso problema di Alessandro: ho acquistato un robot da cucina bimby usato di seconda mano da un privato, ancora in garanzia scoprendo poi che il vecchio proprietario l’ha acquistato a rate. Se il proprietario originario non pagherà le rate, cosa succederà se presento l’apparecchio al centro assistenza?

  151. Salve !
    Io ho stipulato un contratto di finanziamento ma non mihanno ancora dato la mia copia..
    in più ,mi hanno chiamato dicendomi che il finanziamento non è
    stato accettato.. ok bene..
    in questo caso io sono automaticamente libera o vado incontro
    a cose legali ? Devo mandare una disdetta anche se non l hanno
    accettato ?
    Grazie.

  152. Buongiorno,
    ho in corso da 3 anni un finanziamento con deutesche ban attraverso il banco posta. Ho sempre pagato puntuale, le ultime tre ratele ho pagate in ritardo, mi contatta il recupero crediti chiedendomi di fare un bonifico per queste rate. Dopo 3 giorni mi viene accreditato il mio ultimo stipendio e mi ritrovo il riaddebito delle rate e sul conto mi lasciano 20 euro. Chiamo mille numeri ma nessuno sa a chi mi devo rivolgere. Riesco finalmente dopo 5 giorni a trovare il numero competente. Spiego la mia situazione di un marito disoccupato,una figlia piccola e un’altro in arrivo, del meccanico e dell’affitto e mi rispondono che non possono fare niente se non aprire una segnalazione ma non sanno quando il problema sarà risolto. Come faccio a stare con 20 euro e nessuno che mi da una situazione aggiornata?cosa posso fare?

  153. Salve, ho richiesto alla compass di poter pagare in un’unica rata il mio debito con loro.mi hanno detto che mi hanno inviato un’email con l’importo preciso e la modalità., ma sono tre giorni che aspetto questa email, ho anche richiamato.cosa dovrei fare? Grazie

  154. Salve, vi scrivo in quanto ho richiesto l’acquisto di un’unità di cottura dell’ammontare totale di 890 euro, versando una caparra confirmatoria di euro 100. Poco dopo ho ricevuto 12 bollettini premarcati da parte della società venditrice che mi offrivano la possibilità di pagare comodamente “con versamenti rateali” (per citare la società) alla società venditrice stessa, la parte residua e di ottenere la consegna delle pentole al termine del pagamento. Ho provveduto (per serie difficoltà economiche) al pagamento di 4 su 12 bollettini e trascorsi i 12 mesi, ho chiesto di pagare la parte restante in un’unica soluzione. Il servizio clienti però mi ha informato che quell’ordine risultava saldato e che la merce era stata consegnata. Nel rivolgermi all’agente, mio referente, scopro che il saldo era stato versato da lui e che le pentole erano state consegnate a lui. L’agente incaricato mi informa anche che nulla mi è più dovuto (nè le pentole, nè il rimborso del versato) poichè non ho pagato entro i 12 mesi. Pertanto vi chiedo come muovermi, avendo fatto sacrifici per versare quelle somme nell’ottica dell’acquisto di tre pentole per mia figlia. Chi ha ragione? Cosa posso fare?

  155. Salve,
    ho sottoscritto un prestito finalizzato con il mercatone uno per l’acquisto di una “completamento cucina” per oltre € 800 con COFIDIS.
    Il fornitore mi ha chiamato (anzi a dire la verità me lo ha detto dopo che da gg chiamavo per avere informazioni relativamente alla mia consegna visto che eravamo già oltre i termini previsti) per dirmi che per difficoltà economiche hanno avviato le pratiche di concordato preventivo e in seguito a questo non si sarebbero più serviti dal fornitore produttore della mia marca di cucina e pertanto mi hanno proposto o di scegliere un altro produttore (per cui un altra marca) di cucina.
    Unica alternativa avere un buono spesa della cifra del bene non consegnabile.
    Ovviamente io necessito di “quella cucina” di quella specifica marca prodotta da quello specifico fornitore perchè essendo un completamento non posso prendere una cucina diversa con colori diversi e sportelli diversi.
    Visto che non ho pagato ancora nessuna rata ho chiamato anche la finanziaria ma mi ha detto che il finanziamento è stato già erogato per cui loro non possono farci nulla.
    Ma scusate come funziona??
    Io chiedo un finanziamento per la consegna di un bene, il bene NON E’ CONSEGNABILE e io devo pagare comunque le rate o scegliermi un bene che non mi interessa e non mi serve???
    Potreste darmi una dritta e dirmi soprattutto cosa dice la legge?
    Tenete anche presente che il venditore è in concordato preventivo per cui non sgancerà mai un rimborso (giusto??)
    Grazie dell’aiuto

  156. Salve…noi siamo tre fratelli…orfani di padre,e fa circa 10gg e deceduta anke nostra madre…dopo alcuni gg abbiamo scoperto tre finanziamenti aperti a nome di nostra madre..uno compass uno Unicredit e uno Barkley….bene noi volevamo sapere a cosa andremo in contro….mia madre abitava in una casa di proprietà,

  157. salve, ho acquistato nel 2013 alcuni arredi per un valore di 3200,00 euro,la promozione mi permetteva di comprare con un finanziamento e recuperare gli interessi attraverso dei buoni che sarebbero maturati con cadenza semestrale …. quindi avrei potuto usufruirne al sesto al 12esimo 18esimo oppure tutto insieme al 24esimo mese ,cioè al saldo di tutto il finanziamento…..ma quando mi sono recato per spendere questi buoni , mi è stato detto che c’erano problemi con i terminali e che non sapevano quando si sarebbe sbloccato….sarebbe utile sapere se ci sono casi analoghi per smascherare i soliti furbi….grazie

  158. Ciao sono Mario ho comprato 1 auto in un autosalone di Salerno mi a fatto un contratto ma da settembre la macchina non arriva come posso fare aiutatemi 1

  159. ciao sono mimma da 9 anni pago un fido di 8.500,avere informazioni 2anni fa lo volevo estinguere perche avevo gli ultimi 16 rate di un totale 5,200 quando mi vedo arrivare un estratto conto di 8.000 e non ho potuto chiuderlo dopo tempo ci richiamo e mi dicono che ci sono 36 bollettini ancora da pagaredopo tempo richiamo e mi dicono che dopo di questi 36 bollettini c e ne ancora da pagare e mi sono fatta il conto che in 8.500 di fido si prenderanno piu di 20.000 di interessi mi sembra troppo esagerato cosa posso fare

  160. Salve a novembre ho fatto un abbonamento in palestra pagandolo ratealmente ma il mio datore di lavoro mi ha trasferito di sede xcui nn posso più usufruirne come devo comportarmi a che devo dare disdetta è come.
    Grazie

  161. salve
    io ho due finanziamenti con la consel di Torino. Uno,con rate da50 euro(con bolettini) ed un altro con rate da 500 (tramite rid )da pagare su un unico conto bancario della finanziaria. Ho avuto difficoltà a pagare le rate e,per il primo finanziamento ( quello con rate da 50 euro) mi è arrivata la lettera di decadimento,cosi ho pagato le rate (tutta la somma,come da loro richiesto)arretrate con bonifico e indicando come causale il numero del contratto di finanziamento.Ora,a distanza di 5 mesi,mi chiama un sig. dicendo che è stato incaricato dalla consel per recuperare la somma che io ho gia pagato mesi fà,proponendomi dei vari piani di rientro!!! gli dico,guardi,ho pagato ,faccio un fax con il foglio del bonifico e dopo un’altra settimana mi richiama dicendomi che si,ho pagato…ma la finanziaria ha inglobato tale somma in quello che dovevo per il secondo finanziamento (che ha un numero di contratto diverso)!!! ma è possibile che mi chiedano nuovamente i soldi ?? devo pagare ancora una volta? grazie

  162. Salve,
    ho comprato una cucina a dicembre 2014 pagando una parte subito con bonifico e facendo una finanziaria per la somma restante. parte della cucina mi è stata consegnata non montata completamente e il resto il top di marmo non va bene e devono sostituirlo ma non vogliono. fermo restando che il prodotto è incompleto, posso interrompere i pagamenti con la finanziaria? come posso procedere ?

  163. Ho avuto un finanziamento per l’acquisto di un’auto. 72 rate da 252,50 euro mensili. Il debito che ho pagato con puntualità, si è estinto a febbraio 2015 ma mi ritrovo anche un addebito a marzo. Vorrei denunciarli. Mai più finanziamenti con BBVA.

  164. Buongiorno,
    la mia domanda è un pò fuori tema, ma volevo sapere se si può risolvere il mio problema. Abbiamo fatto una finanziaria per l’acquisto di un’auto (5 anni di finanziamento) a nome di mio padre e dopo due anni abbiamo intestato l’auto a me così ho potuto acquisire la classe di merito di mio padre. Nella finanziaria abbiamo inserito l’opzione assicurativa incendio furto e cristalli, con il passaggio di proprietà ci hanno detto che non avremmo perso la garanzia dell’auto ma si sono dimenticati di dirci che forse avremmo perso il premio assicurativo (che stiamo continuando a pagare) sapete se possiamo fare un cambio intestazione o se possiamo far togliere dalla rata l’importo relativo al premio assicurativo.

  165. Salve nel maggio del 2000 avevo stipulato un piccolo finanziamento purtroppo per svariati problemi non ho pagato,vorrei sapere a cosa vado incontro e se decade .grazie

  166. ho installato i pannelli fotovoltaici con una azienda di venezia,dovrei pagare delle rate con una finanziaria,ma l’azienda non ha finito,nell’impianto manca l’inverter,cioe’ un pezzo importante per il funzionamento,senza quello enel non esce a montare il contattore,posso non pagare le rate? e se’ si quale legge e’?

  167. salve nel 2004 prendemmo una macchina con la plus valore
    ad ioggi non risultano 5 rate di cui erano rate da 3224 euro unsomma per farla breve 1600 euro
    alla fine e’ arrivato un decreto di cui io non ho ritirato peche’ attualmente non ero a casa x motivi familiari dopo del decreto e arrivato una carta che diceva di pagare con tutti interessi di tribunale 5000 euro mettendo un avvocato per accordo abbiamo chiesto di saldare 3000 euro in contanti e chiudere la faccenda senza andare avanti ma questi associati hanno perso del tempo e cosi’ non avndo accettato la proposta mandano la carta di pignoramento sul 5 con la cifra di 7500 euro che si fara’ un giudizio a giugno ancora con la vvocato stiamo in trattative per non arrivare a giudizio chiedono 4500 euro da pagare immediatamente tenedo presente che mio marito prende 1290 euro al mese ma noi vogliamo pagare non capisco perche’ non vogliono fare un piano di rientro se una persona vuole pagare infine da 5 rate che poi sono di anni indietro nel 2008 dovrebbe essere finito il prestito adesso vogliono 7500 secondo voi e’ normale che pure se una persona vuoole pagare debbano andare per forza fino in fondo?…grazie x la risposta

  168. Salve mio marito ha effettuato con voi prestito a consumo.. paga da circa 3 anni.. la rata è di 65€ mensile.. con scadenza gennaio 2016..il problema è che non lavora più e non abbiamo la possibilità di pagare queste ultime rate.. c’è qualche possibilità di non diventare cattivo pagatore? Magari chiedere una sorta di congelamento? Grazie

  169. Salve, vi scrivo perchè mia madre,deceduta nel gennaio 2015,stipulò un contratto con H3G per l’acquisto a rate di uno smartphone, ad ottobre 2014. Dopo il decesso ho inviato alla 3 il certificato di morte per il recesso del contratto e chiesto gli estremi per restituire lo smartphone. Pochi giorni fa arriva una fattura di 400 euro intestata a mia madre a saldo del contratto. Ho contattato l’assistenza ma dicono che non posso restituire lo smartphone, sono costretta a pagare e che anzi loro sono stati corretti nel non aver aggiunto ai 400 euro anche la penale visto che non è un recesso volontario. Davvero devo pagare in un’unica soluzione e non posso restituire lo smartphone? Grazie.

  170. Salve circa un anno fa ho acquistato due divani pagando la metà in contanti e metà con il finanziamento ( offerta con interessi 0 sia tan che il taeg ) con una rata di 84 euro al mese per 12 mesi.
    oggi ho avuto la chiamata del negozio dove ho acquistato il divano e mi dicono che non ho mai pagato.
    ma io gli ho firmato il contratto che il 28 del mese tramite il rid si trattenevano lan somma , io non ci ho fatto mai caso se la somma veniva restituita cosa posso fare
    grazie mille

  171. scusate mi hanno chiesto di passare subito in negozio con la b.pagha e io gli ho che non era colpa mia e se ora sono un cattivo pagatore ? e lei mi ha detto stai tranquillo che risolviamo tutto

    grazie ancora.

  172. Salve, io avrei questo semplice quesito da esporre: ho acquistato a mezzo finanziamento due letti: al momento della sottoscrizione del contratto il venditore mi disse che le rate del finanziamento a tasso zero da me scelto sarebbero partite 3 mesi prima: il bene dovrebbe arrivare a febbraio e il finanziamento parte ora a Dicembre. Dopo tante domande e risposte tra me e il venditore alla fine ho appunto firmato.la domanda è: questo tipo di finanziamento anticipato è realmente legale oppure sono stata vittima di un imbroglio? E proseguo chiedendo: se il bene non dovesse arrivare come dovrei comportarmi?

  173. Salve ho un problema con Agos Ducato finanziaria, ho avuto un prestito da loro gia estinto adesso mi chiedono 550 euro di interessi per delle rate che ho pagato in ritardo cosa devo fare , il prestito era di 3500 euro grazie

  174. Ho acquistato un depuratore dell acqua attraverso un finanziamento con una finanziaria proposta dalla società venditrice. Dopo tre anni circa la società è fallita per cui non mi assicura più la manutenzione gratuita del depuratore. Per cui, in caso di malfunzionamento dell apparecchio devo pagare l intervento del tecnico. Fino a qualche mese fa ha continuato a pagare le rate poi, su consiglio di un legale dello Sportello Consumatori, ho sospeso i pagamenti. La finanziaria non vedendo pagare le rate mi ha iscritto sulla famosa lista nera. È stato corretto il mio comportamento? Posso citare in giudizio la finanziaria che mi ha iscritto al Crif? Grazie della risposta.

    • Per Giampiero Baldi: se hai semplicemente interrotto i pagamenti senza comunicare nulla e senza avere reali motivi ma solo ipotetiche future problematiche, allora ha ragione la finanziaria ad averti segnalato come cattivo pagatore. Ciao!

  175. Salve, ho fatto un finanziamento per cure odontoiatriche, fino ad oggi ho pagato una bella somma e non ho ancora avuto le cure che sono state preventivate, ho chiamato la clinica dentistica e continuano a rimandare, chiedo se posso bloccare il finanziamento, la finanziaria mi dice che non posso, perché loro hanno già dato i soldi alla clinica, ma io non ho ancora visto niente, quali sono le normative che tutelano il consumatore che non ha ricevuto il bene. Premetto che è la clinica stessa che ha chiesto il finanziamento perché non accettano contanti.

    • Per Maria: la finanziaria ti ha detto una cosa sbagliata. Puoi bloccare i pagamenti se non ti danno i servizi acquistati. Se hai bisogno di aiuto contatta il nostro sportello allo 010 2091060. Ciao!

  176. Salve , ho acquistato un cellulare in un negozio sponsor di una compagnia telefonica, ho pagato un anticipo in contanti ,per il restante dovevano scalarmi 9 euro ogni mese dalla banca, ma a distanza di un anno nn hanno ancora preso nullà , che fare come tutelarsi ?

  177. Ho terminato di pagare un prestito preso per dei mobili con la Agos. Dopo aver pagato l’ultimo bollettino mi chiamano perché per dei ritardi pagamento (8 ritardi) chiedono 124 euro come interessi di mora entro domani. E’ lecita una somma così alta per dei piccoli ritardi. Come posso difendermi?

  178. ciao, ho bisogono di un aiuto e in merito ad un acquisto… circa dieci gioni fa mi sono recata presso il concessionario autorino spa di milano e ho acquistato una toyota aygo tramite finaziamento toyota service. Il mio dubbio sorege perchè non mi è stata chiesta nessuna caparra al momento della sottoscrizione dell’ordine di acquisto. Rileggendo il contratto c’è scritto che devo dare una caparra del 10% ma a chi? al concessionario? non ho l’iban della concessionaria…ma solo della finanziaria, non capisco…

  179. Una finanziaria mi richiede l’estratto conto per concedere il prestito : è legale? Mi posso fidare o corro rischi se lo invio ?

  180. buongiorno, dovrei acquistare un auto ma avendo prestiti (pagati regolarmetne) e il garante anche non credo bastino come garanzie. Ho saputo da una mia amica che ha acquistato un auto con finanziaria compass e nonostante con pochissime garanzie hanno fatto il prestito però mettendo un ipoteca sull’auto è possibile?

  181. buonasera,mio marito nel 2004 ha contratto un finanziamento con l unicredit finanziaria,io ho messo la seconda firma è successo che nel 2012 a perso il lavoro e senza dirmi niente ha smesso di pagare ,io sono stata contattata nel 2015 dalla danubio Srl faccio presente che il finanziamento era di 30 mila ,mancavano solo 10 mila al saldo mi hanno fatto pressione tutti giorni chiamavano ho firmato delle cambiali ,ma è possibile che il debito sia arrivato a 23 mila se qualcuno mi può aiutare grazie

  182. 7 Ottobre 2016. Salve mi chiamo franca, io e mio marito siamo disperati stanno per chiudere la causa per truffa che ci è stata fatta il 6 Dicembre 2009 a causa di un mobilificio secondo il p.m. la denuncia è stata fatta in ritardo cioè dopo i tre mesi, voleva già archiviare il caso ma siccome il mobilificio non ci aveva consegnato il contratto, noi lo abbiamo richiesto prima a Cagliari, non avendo avuto risposta lo abbiamo richiesto alla fiditalia di Milano il contratto è arrivato e abbiamo notato che il timbro era di un’altro mobilificio e le firme non erano le nostre ma per poterle analizzare bene il Giudice ha richiesto l’originale. E’ arrivato a giugno, ora invece non lo considerano neanche perchè dicono è irrilevante. Ma come è possibile? Il p.m. voleva di nuovo archiviare il caso e il nostro avvocato è riuscito solo per ora a convincerli di continuare,ma come il contratto è un falso, le firme sono false e queste persone vengono punite? Ci sarà un’altra udienza a novembre 2016. Vi prego di aiutarci al più presto perche questa cosa non vada in prescrizione e anche perchè non c’è la faciamo più non vorre che i colpevoli restino impuniti. Vi Saluto e aspetto vostra risposta.

  183. Buonasera, sono Mary, diversi anni fa ho fatto un prestito con findomestic , purtroppo pre vari problemi non sono riuscita a finire di pagarlo, x questo sono stata segnalata in crif, in un secondo momento vengo chiamata dalla Link finanziaria che ha acquistato la pratica da Findomestic e pattuiamo un piano di rientro. La mia domanda è, perché mi dicono che non posso avere la cancellazione al crif,quando a tutti gli effetti no sono più cliente Findomestic, ma di Link finanziaria e pago regolarmente i ratei accordati. Tutto ciò mi blocca x il lavoro. Allora era forse meglio nemmeno la buona volontà di saldare il mio debito. Grazie mille Saluti

    • Per Mary: per chiedere la cancellazione dalla banca dati della crif, bisogna far passare “tot” anni a seconda del numero di rate non pagate. Ciao!

  184. Buonasera, io mi sono iscritto in una palestra dove ho firmato un finanziamento per un abbonamento annuale, ormai sono mesi che non riesco ad andarci per problemi logistici. Posso interrompere il pagamento delle rate e come posso fare?

  185. Buonasera,
    a Marzo di quest’anno mio padre ha firmato un contratto di vendita per l’installazione di una caldaia a condensazione compresa installazione, rateizzazione, rottamazione caldaia preesistente con valutazione di 750€ per la rottamazione e alcuni oggetti, tra cui un TV, indicati come regali/omaggio.

    Il contratto è stato firmato immediatamente, senza un controllo preventivo della bontà, anche economica, dell’offerta.

    I problemi su cui sono a richiedere un vostro parere su come comportarmi sono due:

    1) il bene acquistato non è chiaramente indicato nel contratto, si parla di una generica caldaia linea gold e, a fronte di un costo di 5.450 euro, è stata installata una caldaia che da listino costa meno di 2.000 euro;
    2) parte dei regali/omaggi (tra cui ovviamente il TV) e i 750 euro di rottamazione, nonostante le reiterate richieste a mezzo telefono, fax e raccomandate, non sono mai pervenuti;
    3) la società nel frattempo è fallita;
    4) il TAEG del finanziamento è una cifra incredibile: 5.450 euro importo finanziato, 300 euro il costo pratica e poi 60 rate da 121,5 euro per un totale di 7.328 euro (la prima rata ha anche il bollo di 16 euro). Dai conti fatti è del 15,4% contro il 10,97% indicato nel modulo.

    Cosa ci è possibile fare? Qui il bene consegnato è difforme e non completo. E’ possibile ugualmente bloccare la domiciliazione bancaria delle rate?

    Grazie
    Buone feste

  186. Salve,oggi sono andata in una concessionaria per fare un preventivo su una macchina. Abbiamo inviato la pratica per la richiesta del finzanziamento,facendomi firmare 4 fogli con su scritto i dettagli delle rate e il resto,dicendomi che quelle
    Firme servono solo per la privacy. La risposta arriverà circa tra 2 giorno,ma in caso venisse accettato,posso annullare la richiesta per l’acquisto? Grazie

  187. Buonasera,
    Abbiamo in corso una causa con una finanziaria per un debito creato dal precedente possessore di casa e mai denunciato al momento dell’acquisto. Stiamo cercando di trovare un accordo con la finanziaria per arrivare a una trattativa, ma questi continuano a rifiutare qualsiasi compromesso aumentando di volta in volta la cifra richiesta. Il punto è che loro richiedono circa 40mila euro in più rispetto al precetto inviato a noi, ma senza volerci dare una carta che mostri il conteggio degli interessi perchè, a loro avviso, è troppo complicato. Possono farlo? Possono rifiutarsi di mandarci un conteggio degli interessi e richiedere direttamente un determinato ammontare da pagare?

  188. Salve ho firmato un contratto con Ford x l’acquisto di un’auto versando una caparra di 100 euro x bloccare l’auto che era già in pronta consegna!! La finanziaria nn ha accettato il finanziamento xké non è passato un anno dal mio contratto di lavoro a tempo indeterminato e così ho dovuto annullare la pratica!! Vorrei chiedervi se l’annullamento della pratica comporta dei costi anche se l’annullamento è stato chiesto xké la finanziaria della stessa concessionaria ha bocciato la richiesta!!

  189. Ho avuto un prestito dalla Compass in Banca e pagavo ogni 15 del mese circa 150 € .Il 10/11/2017 ho estinto il prestito ,ma il 15 /11/2017 mi hanno addebitato ancora la rata… è giusto?
    Quando estinguo un prestito non vale anche il mese corrente?
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *