Rete Consumatori Italia diffida Green Network: basta attivazioni non richieste!

e-io-non-pago

A seguito delle numerosissime segnalazioni ricevute per attivazioni di contratti di luce e gas non richiesti, Rete Consumatori Italia ha inviato una diffida alla società Green Network chiedendo che cessino questi comportamenti.

Si tratta spesso, va detto, di illeciti di venditori al telefono o porta a porta di cui restano vittime anche le stesse società.

La normativa di settore prevede però una serie di accortezze, come la richiesta di conferma di attivazione, la cd. welcome letter e la sottoscrizione del contratto da parte del consumatore, che dovrebbero impedire sul nascere che un cliente si trovi a sua insaputa sbalzato da un fornitore all’altro.

Il fenomeno è però sempre più dilagante e per questo le associazioni di Rete Consumatori Italia (Casa del Consumatore, Codici e Assoutenti) hanno voluto invitare formalmente la società ad attivarsi immediatamente perché cessino queste pratiche commerciali scorrette.

Se foste incappati in un’attivazione non richiesta (da parte di Green Network o altre società del settore), vi ricordiamo cosa dovete fare.

Prima di tutto NON PAGATE la (o le) bollette che avete ricevuto, perché non siete tenuti a farlo in base a quanto stabilito dall’art. 66 quinquies del Codice del Consumo.
Per giustificare il mancato pagamento della bolletta e tornare al vostro precedente fornitore, dovete inviare subito un reclamo alla società, denunciando l’attivazione non richiesta.

Per agevolare la stesura del reclamo ed evitare errori, Casa del Consumatore ha creato un apposito modello già predisposto per la stampa ed invio a Green Network e agli altri principali fornitori del mercato italiano.

Per creare il reclamo da soli con pochi click andate QUI, compilate i campi, poi stampatelo, firmatelo e speditelo allegando copia di un vostro documento di identità, tramite raccomandata r/r o via fax, come preferite.

Se non ricevete risposta al reclamo, vi fanno difficoltà o preannunciano il distacco della fornitura se non pagate le bollette, contattate Casa del Consumatore che ha lanciato l’iniziativa E IO NON PAGO! e vi aiuterà a risolvere la contestazione.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *