Sondaggio Uber già a 100mila risposte!!

IMG_2831

Straordinario successo per il sondaggio lanciato quattro giorni fa dalle associazioni di Rete Consumatori Italia (Casa del Consumatore, Assoutenti e Codici). Le associazioni hanno chiesto ai consumatori se intervenire in favore di Uber nel giudizio a Milano che vede contrapposti taxi e Uber su UBERPOP, il servizio di trasporto affidato ad autisti non professionisti.
Il sondaggio si chiuderà questa sera alle 20:00, dopodiché le associazioni decideranno se intervenire in giudizio.

“Ringraziamo per le oltre centomila risposte che abbiamo ricevuto sino ad ora, segno dell’interesse della gente, favorevole o sfavorevole, alla questione dei servizi alternativi ai taxi” hanno dichiarato i presidenti delle tre associazioni Giovanni Ferrari, Ivano Giacomelli e Furio Truzzi. “Invitiamo tutti a rispondere al sondaggio, partecipando allo sprint finale fino a stasera” esortano i tre presidenti, soddisfatti per il successo di questa innovativa forma di coinvolgimento dei consumatori nelle iniziative delle loro organizzazioni.

Nelle prime ore di questa mattina il sondaggio, dopo le alterne vicende di questi giorni, vede in leggero vantaggio i sostenitori del servizio UBERPOP, al 51% contro il 49% dei contrari al servizio californiano.

A domani con l’esito finale del sondaggio e la decisione di Rete Consumatori Italia!
PARTECIPA AL SONDAGGIO

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Sondaggio Uber già a 100mila risposte!!

  1. al popolo italiano non piace la legalita, preferisce la pirateria basti vedere o scarico illegale di film e musica, le furbate ai parcheggi etc . E’ furbizia da diseducazione civica.tutti pensano al loro orticello spesso a danno di quello del vicino.Un panorama squallido per cui capisco che chi si trova a pensarsi più furbo perche ci guadagna alle spalle deglia altri sia favorevole ad uber, rende possibili guadagni evadendo le tasse.che dire complimenti al 51% ma non lamentatevi se pagherete più tasse alla fine i conti devono tornare quello che non paghi adesso pagherai dopo ma anche più caro.
    Conclusione siamo un paese che non si moralizzera mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *