Cancellazione voli low cost: ecco cosa sta succedendo e cosa fare

Le compagnie aeree stanno cancellando centinaia di voli ogni giorno e volare dopo la pandemia è diventato un problema. Innumerevoli sono i disagi, tra cancellazioni di voli, ritardi, scioperi, problemi con l’imbarco dei bagagli, code interminabili ai check-in e vari disservizi.
Probabilmente sarà così per tutta l’estate.

Ecco cosa sta succedendo negli aeroporti del mondo e dell’Europa, compresa anche l’Italia. Continua a leggere

Voli:cancellazione, ritardo, overbooking

Chiunque decida di viaggiare in aereo, sa di dover mettere in conto l’eventualità di alcuni disagi. Ritardi, cancellazioni e overbooking non sono poi così infrequenti: invece di costituire rare eccezioni, sono ormai diventati imprevisti “regolari”. Ma la loro prevedibilità non giustifica la rinuncia da parte degli sventurati passeggeri a far valere i propri diritti sanciti dalle leggi nazionali, comunitarie ed internazionali.
Per proteggere i consumatori in volo è la Comunità Europea è intervenuta con il Regolamento n. 261/2004 che istituisce un sistema di tutela per i passeggeri in partenza da un aeroporto europeo o comunque in viaggio su un volo effettuato da una compagnia aerea comunitaria nei casi di negato imbarco, cancellazione o ritardo prolungato del volo.

Continua a leggere