Energia elettrica: ecco le novità

luceOggi partono le novità nel settore dell’energia elettrica, si tratta di un’innovazione che coinvolge milioni di consumatori e che consiste sia nell’introduzione di un database, in grado di contenere tutte le informazioni sulle utenze di fornitura e sia nella buona notizia per chi vuole cambiare fornitore perché i tempi di attesa si sono ridotti.

Lo scopo di questo cambiamento è quello di creare un servizio sempre più efficiente e trasparente.

Scopriamo nel dettaglio le novità Continua a leggere

Che cos’è lo Smart Meter?

household_appliancesTra le priorità dei consumatori sul podio troviamo quella di pagare le bollette sulla base dei consumi realmente effettuati, ma per soddisfare questa esigenza occorre che gli utenti conoscano sempre fino infondo il dettaglio dei propri consumi e sia che si tratti di energia elettrica o gas, una soluzione intelligente esiste e si chiama Smart Meter.

Cos’è lo Smart Meter? Continua a leggere

Fornitura non richiesta di luce o gas? La bolletta non va pagata!

e-io-non-pago

Ogni giorno riceviamo segnalazioni di attivazioni non richieste di  forniture di energia elettrica e gas.

In pratica accade che, senza che ne sappiamo nulla, da un giorno all’altro ci ritroviamo serviti da un altro fornitore, cosa che scopriamo solo a cose fatte, ricevendo una bolletta da uno sconosciuto fornitore.

Si tratta del fenomeno dei cd. contratti non richiesti, ossia attivazioni fatte a nostra insaputa o contro la nostra volontà.

In questi casi la brutta notizia è che avrete qualche fastidio e lungaggine per tornare al vecchio fornitore.

Ma c’è anche una bella notizia, che pochi sanno: potete NON PAGARE le bollette ricevute dopo l’attivazione non richiesta, senza rischiare il distacco della fornitura.

Per fare chiarezza su queste situazioni e aiutarvi ad uscirne in maniera veloce e col risparmio di alcune bollette, Casa del Consumatore ha lanciato l’operazione Fornitura non richiesta? E IO NON PAGO!

Ecco quindi cosa fare in caso di attivazione non richiesta.

Continua a leggere

Bollette: hai ricevuto un maxi-conguaglio? Ecco cosa devi fare!

vademecum copertina

Ultimamente sono tante le persone che ci contattano perché hanno ricevuto delle bollette di conguaglio molto care (anche fino a migliaia di euro!),. Prima di spaventarvi vi consigliamo di fare particolari controlli:

Per prima cosa verificate se ci sono stati degli errori di fatturazione, ad es. consumi già pagati ad un altro fornitore o consumi sbagliati. In questo caso dovrete inviare un reclamo scritto al Fornitore per rettificare il problema, che dovrà rispondervi entro 40 giorni. Consigliamo di inviare il reclamo prima della scadenza della fattura e comunicare la lettura.

Se il conguaglio è riferito ad un consumo effettivo si deve:

  • considerare da quanti anni non è stata fatta lettura del contatore. Tenete ben presente che sono dovuti solo i consumi degli ultimi 5 anni perché gli altri sono prescritti.
  • se c’è stato un cambio di fornitore, fare una verifica della lettura di switch (il passaggio da un fornitore all’altro).

Ma che cos’è un conguaglio? Continua a leggere

Caro-luce ottobre 2015: la classifica delle offerte elettriche più convenienti

Torna anche questo mese Caro-luce, la classifica delle offerte elettriche più convenienti.

Caro-luce (per vedere la classifica di tutti i mesi clicca qui), evidenzia questo mese prezzi in aumento rispetto al mese precedente, specialmente nella parte bassa della classifica. Si tratta di un effetto dell’aumento del prezzo di riferimento dell’Autorità, salito questo mese da 497,64 a 514,69 euro/anno.

I primi tre posti della classifica sono contesi a centesimi di euro, con Iren Mercato che la spunta offrendo il prezzo migliore del mese.

La classifica conferma che le migliori offerte sono quelle che si attivano da soli, sul web o per telefono. Le differenze tra un’offerta e l’altra, contrariamente a quanto in genere si pensi, possono essere rilevanti e la scelta del fornitore giusto può farci risparmiare anche centinaia di euro ogni anno.
A loro volta, i fornitori propongono diverse offerte ed è quindi importante saper scegliere non solo il fornitore, ma anche la sua migliore offerta. Continua a leggere

Caro-luce dicembre 2014: la classifica delle offerte elettriche più convenienti

Ecco l’ultima uscita per il 2014 di Caro-luce, la classifica delle offerte elettriche più convenienti.

Caro-luce (per vedere la classifica di tutti i mesi clicca qui), evidenzia questo mese prezzi stabili rispetto a novembre

Al primo (e all’ultimo!) posto della classifica si conferma Enel Energia.

La classifica conferma che le migliori offerte sono quelle che si attivano da soli, sul web o per telefono. Le differenze tra un’offerta e l’altra, contrariamente a quanto in genere si pensi, possono essere rilevanti e la scelta del fornitore giusto può farci risparmiare anche centinaia di euro ogni anno.
A loro volta, i fornitori propongono diverse offerte ed è quindi importante saper scegliere non solo il fornitore, ma anche la sua migliore offerta. Continua a leggere

Caro-luce ottobre 2014: la classifica delle offerte elettriche più convenienti

Se ne parla tanto in questi giorni. Le tariffe elettriche sono davvero aumentate? Risposta difficile, per la verità, visto che rispetto allo scorso mese la nostra classifica ha subito diversi scossoni, in salita sì, ma anche al ribasso.

Caro-luce (per vedere la classifica di tutti i mesi clicca qui), evidenzia infatti prezzi in discesa nelle prime cinque posizioni della classifica (ed anche nelle ultime posizioni), mentre la parte centrale della classifica segnala pesanti aumenti, nell’ordine di circa dieci euro per offerta.
In aumento anche il valore di riferimento fissato dall’Autorità, che passa da 512 a 520 euro/anno.

Al primo posto della classifica torna Green Network Luce e Gas, che fa scivolare Iren Mercato al secondo posto, con un’offerta comunque sempre molto conveniente. 

La classifica conferma che le migliori offerte sono quelle che si attivano da soli, sul web o per telefono. Le differenze tra un’offerta e l’altra, contrariamente a quanto in genere si pensi, possono essere rilevanti e la scelta del fornitore giusto può farci risparmiare anche centinaia di euro ogni anno.
A loro volta, i fornitori propongono diverse offerte ed è quindi importante saper scegliere non solo il fornitore, ma anche la sua migliore offerta. Continua a leggere