Al via il Green Pass obbligatorio: ecco quando serve

Da oggi 6 agosto il noto Green Pass è obbligatorio per usufruire di alcuni servizi nei locali pubblici, per partecipare a eventi e in molti altri casi. Nonostante siano settimane che sentiamo parlare di questa novità, ci sono ancora dei consumatori impreparati.
Per fare chiarezza, abbiamo deciso di indicare e spiegare le situazioni in cui si accede obbligatoriamente con il Green Pass.

Ecco quando serve Continua a leggere

Green Pass: requisiti e come fare per ottenerlo

Il Green Pass è la Certificazione verde che permette di accedere a eventi e altri luoghi pubblici in Italia e facilita gli spostamenti con l’estero.

In Italia attualmente è richiesto il Green Pass per partecipare alle feste di cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in “zona rossa” o “zona arancione” e dal 6 agosto per accedere a qualsiasi tipo di servizio di ristorazione al tavolo al chiuso, per assistere a spettacoli, eventi e competizioni sportive, accedere a musei, istituti e luoghi di cultura, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, convegni e congressi, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali e ricreativi, sale da gioco, casinò e concorsi pubblici.
Invece per l’estero, il Green Pass è valido come EU digital COVID certificate, il documento che facilita i viaggi da e per tutti i Paesi dell’Unione Europea e dell’area Schengen.

Come ottenerlo? Continua a leggere

Attenzione ai finti benefici fiscali e rimborsi che circolano in rete

Nell’ultimo mese l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, conosciuto più comunemente come INPS, ha informato gli utenti di diversi tentativi di truffa provenienti da un indirizzo fittizio di posta elettronica certificata molto simile a quello vero dell’Istituto.

E’ l’ennesimo fenomeno di phishing, il sistema che sfrutta apparenti comunicazioni e invita i destinatari a cliccare link presenti all’interno del messaggio per ottenere fantomatiche agevolazioni. Fate attenzione! E’ tutto falso!
I finti benefici ovviamente cambiano di volta in volta, ma ciò che rimane invariato è l’obiettivo: carpire i dati personali e bancari del malcapitato.

Vediamo di cosa si tratta. Continua a leggere

Concerti 2020: biglietti non ancora rimborsati. Scopri cosa fare

La pandemia ha rinviato o annullato definitivamente numerosi concerti costringendo molti consumatori a chiedere il rimborso dei biglietti. Sembrerebbe qualcosa di semplice e azzarderei dire di automatico: il concerto non si è svolto e l’organizzatore restituisce l’importo pagato. I fatti però hanno dimostrato esattamente il contrario!

Migliaia di persone hanno chiesto il rimborso per gli spettacoli rinviati o annullati a causa dell’emergenza sanitaria però oggi sono ancora in molti a non aver ricevuto nulla. Ma cosa bisogna fare per ottenere il rimborso? Continua a leggere

Covid-19: la nuova truffa delle false vaccinazioni a domicilio

Qualche giorno fa è scattato il V-Day, la campagna di somministrazione del vaccino anti Covid che permetterà a tutti noi di voltare pagina e lasciarci alle spalle questa pandemia.

Con le prime vaccinazioni si è respirato un clima di unione, di comunità e di speranza a poter ritornare alla nostra vita. Purtroppo però, complice anche questo desiderio di normalità, si sono già verificati i primi tentativi di truffa.

Non c’è limite alla fantasia dei truffatori che, dopo la truffa del finto parente malato di covid di cui abbiamo parlato nei mesi precedenti (potete leggere l’articolo QUI) adesso hanno ideato quella delle false vaccinazioni a domicilio. Scopriamo di cosa si tratta. Continua a leggere

Truffa della diretta Facebook: scopri come riconoscerla

Negli ultimi anni i Social Network sono entrati nella nostra vita permettendoci di condividere foto e pensieri con i nostri amici, ma anche di instaurare un contatto con personaggi famosi. Infatti, sono sempre di più i cantanti, gli influencer e i politici che utilizzano i Social per mettersi in contatto con i loro followers e condividere la quotidianità.

In diverse occasioni però, dietro allo schermo non c’erano le star ma dei veri truffatori! Si tratta della truffa della diretta Facebook, diffusa recentemente sul noto Social con l’obiettivo di carpire i dati della carta di credito del malcapitato e truffarlo. Vediamo come fare per riconoscerla e starne alla larga. Continua a leggere

Covid-19: skipass e lezioni sci club sono da rimborsare

La scorsa stagione sciistica è terminata in anticipo con la chiusura di tutti gli impianti di risalita stabilita con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri al fine di contrastare e contenere la diffusione del Covid-19.

Questa chiusura ha precluso a molti sciatori le ultime discese sotto il sole di marzo, ma anche a una buona parte di questi il rimborso di skipass, sci club e lezioni pagate e non usufruite a causa dello stop immediato. Alcune stazioni sciistiche hanno rimborsato i propri clienti. Altre invece si sono rifiutate. Chi ha ragione? Continua a leggere