Covid-19: la nuova truffa delle false vaccinazioni a domicilio

Qualche giorno fa è scattato il V-Day, la campagna di somministrazione del vaccino anti Covid che permetterà a tutti noi di voltare pagina e lasciarci alle spalle questa pandemia.

Con le prime vaccinazioni si è respirato un clima di unione, di comunità e di speranza a poter ritornare alla nostra vita. Purtroppo però, complice anche questo desiderio di normalità, si sono già verificati i primi tentativi di truffa.

Non c’è limite alla fantasia dei truffatori che, dopo la truffa del finto parente malato di covid di cui abbiamo parlato nei mesi precedenti (potete leggere l’articolo QUI) adesso hanno ideato quella delle false vaccinazioni a domicilio. Scopriamo di cosa si tratta. Continua a leggere

Truffa della diretta Facebook: scopri come riconoscerla

Negli ultimi anni i Social Network sono entrati nella nostra vita permettendoci di condividere foto e pensieri con i nostri amici, ma anche di instaurare un contatto con personaggi famosi. Infatti, sono sempre di più i cantanti, gli influencer e i politici che utilizzano i Social per mettersi in contatto con i loro followers e condividere la quotidianità.

In diverse occasioni però, dietro allo schermo non c’erano le star ma dei veri truffatori! Si tratta della truffa della diretta Facebook, diffusa recentemente sul noto Social con l’obiettivo di carpire i dati della carta di credito del malcapitato e truffarlo. Vediamo come fare per riconoscerla e starne alla larga. Continua a leggere

Covid-19: skipass e lezioni sci club sono da rimborsare

La scorsa stagione sciistica è terminata in anticipo con la chiusura di tutti gli impianti di risalita stabilita con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri al fine di contrastare e contenere la diffusione del Covid-19.

Questa chiusura ha precluso a molti sciatori le ultime discese sotto il sole di marzo, ma anche a una buona parte di questi il rimborso di skipass, sci club e lezioni pagate e non usufruite a causa dello stop immediato. Alcune stazioni sciistiche hanno rimborsato i propri clienti. Altre invece si sono rifiutate. Chi ha ragione? Continua a leggere

Bagagli nelle cappelliere in aereo, Enac: solo se c’è distanziamento sociale

Ai viaggiatori è consentito portare a bordo solo bagagli a mano di dimensioni tali da essere essere posizionati sotto il sedile di fronte al proprio posto. Questo lo ha comunicato Enac (Ente Nazionale per il Trasporto Civile) alle compagnie aeree, su indicazioni del Ministero della Salute. Continua a leggere per saperne di più. Continua a leggere

Food delivery e Covid-19: cosa è cambiato?

Oggi il servizio di food delivery è qualcosa di più di un semplice passatempo per molti ristoratori: la dinamica infatti ha evitato il fallimento a molte attività ristorative in Italia, o almeno ha garantito un po’ di liquidità. Si tratta di una realtà ormai consolidata, il food delivery piace molto agli italiani, che sempre più spesso si affidano ad aziende come Deliveroo, Foodora, Just Eat e Glovo.

Continua a leggere

Arriva l’Arbitro assicurativo a tutela dei consumatori

In occasione della Relazione annuale sull’attività svolta dall’IVASS, il presidente Daniele Franco ha registrato un video messaggio pubblicato sul sito internet dell’Istituto.

In quest’occasione, la tutela del consumatore è stata approfondita e ancor di più considerata in relazione alle esigenze manifestate da molti cittadini nel corso dell’emergenza epidemiologica attraverso il numero verde dell’IVASS.

Tra le novità che interessano i consumatori troviamo la possibilità di ottenere il rimborso di una parte di polizza assicurativa a causa del lockdown e l’arrivo dell’Arbitro assicurativo, figura che verrà introdotta prossimamente.

Scopriamo tutti i dettagli Continua a leggere