Grave obesità: quando ricorrere alla chirurgia?

La chirurgia bariatrica permette di ridurre l’assorbimento dei cibi che mangiamo. Si tratta dunque di un modo per dimagrire velocemente che deve però essere associato a uno stile di vita sano e una forte motivazione. Quand’è consigliata? Quanto ne sappiamo veramente dei problemi causati dall’obesità? Ecco tutte le risposte.
Continua a leggere

Boom degli hamburger: moda del momento o cibo del futuro?

B91027103Impossibile non notarlo: basta girare per le vie di qualsiasi città per rendersi subito conto che, negli ultimi mesi, sono spuntate come funghi tantissime “hamburgherie” che offrono grande varietà: hamburger di manzo o di pollo, con insalata, pomodori, formaggio, bacon, onion, ketchup, maionese, salsa barbecue, accompagnati da patatine stick, “a ricciolo”, al forno, ecc. Insomma, un insieme molto vario di ingredienti non proprio autoctoni, ma importati dalla cultura a stelle e strisce, come si vede già dal nome anglofono di alcuni ingredienti tipici dell’hamburger.

Questo boom era impensabile fino a qualche hanno fa, in cui lo scettro del potere era detenuto dal colosso Mc Donald’s, affiancato da qualche fast food qua e là nel centro città o in provincia. Continua a leggere

Scegli il pesce sostenibile

Quando acquistiamo pesce, che sia surgelato al supermercato, fresco dal pescivendolo, oppure al ristorante, non sempre siamo a conoscenza se ciò che abbiamo scelto è stato pescato nel pieno rispetto della normativa, che tutela determinate categorie ittiche e che regolamenta l’attività della pesca. Noi consumatori, però, con le nostre scelte di acquisto possiamo frenare questo sfruttamento, scegliendo specie ittiche proveniente da fonti sostenibili. Come fare? Basta innanzitutto leggere le etichette e informarsi su quando e dove il pesce è stato pescato. Continua a leggere

Vacanze al mare: abbronzarsi con cautela

Sono molti gli italiani-vacanzieri che si trovano in questi giorni nelle più disparate località turistiche.

Per chi ha scelto il mare l’auspicio è quello di tornare “bello abbronzato”. In effetti una sana abbronzatura conferisce un aspetto più bello e salutare, ma l’effetto dura poco. Pertanto la priorità assoluta dovrebbe essere sempre la salute della propria pelle a lungo termine.

L’esposizione al sole deve quindi essere graduale. I primi giorni è meglio evitare le ore più calde (quelle del primo pomeriggio) e stare sotto all’ombrellone (che riduce le radiazioni del 50%). Continua a leggere