Il menù giusto per le vacanze

Con l’aumento delle temperature, è necessario rivedere le proprie abitudini alimentari e i cibi da privilegiare nelle giornate più calde. Infatti, con il caldo, i processi digestivi sono meno efficienti e il metabolismo è più lento, per cui richiede un minor numero di calorie.

Per questo motivo, è meglio preferire cibi leggeri, frutta e verdura che evitano problemi come, ad esempio, cattiva digestione, stipsi o bruciori di stomaco.

Per iniziare al meglio la giornata, è fondamentale fare una colazione abbondante: in vacanza si ha più tempo e quindi finalmente la si può gustare con calma.
A colazione si consiglia di mangiare: yogurt, fette biscottate con la marmellata, caffè, tè, cereali oppure frutta di stagione.
La colazione è importante per evitare di mangiare eccessivamente a pranzo e in più serve ad affrontare sia le lunghe giornate al mare tra bagni, sport e affaticamento per il caldo, sia le passeggiate in montagna o in una città d’arte. Continua a leggere

Come abbronzarsi senza rischi

20130730_173607-001

Ora che l’estate sembra finalmente arrivata anche nella nostra penisola e che le tanto desiderate ferie sono alle porte, la voglia di mare e di sole è più forte che mai e così, quindi, anche il rischio di bruciarsi.

Dopo il lungo e freddo inverno, molti avranno la tentazione di sdraiarsi in spiaggia dalla mattina alla sera per abbronzarsi subito e velocemente.
Niente di più sbagliato: in questo modo, infatti, si rischia solo di scottarsi e di passare le vacanze a curare ustioni, eritemi ed insolazioni, per poi tornare “bianchi” come prima. Continua a leggere

Decalogo del turista: i 10 diritti fondamentali da conoscere

IMG-20140706-WA0001

È tempo di vacanze: proprio in questi giorni vi starete affrettando a prenotare voli last-minute o pacchetti turistici per trascorrere le tanto attese vacanze estive.
Per evitare problemi e vacanze da incubo, è meglio sapere in anticipo quali sono i vostri diritti e seguire questi pochi ma utili consigli.

1- Quando acquistate un biglietto aereo, verificate che vi arrivi l’email di conferma con il codice della prenotazione e fate molta attenzione ad inserire i dati corretti della persona che poi effettivamente viaggerà: quando si acquistano voli low-cost, non si può cambiare il biglietto! Continua a leggere

Affitto casa per le vacanze: ecco come fare il contratto

spiaggia

Le vacanze sono ormai alle porte: in questi giorni facciamo il conto alla rovescia e pensiamo già alle mete estive in cui rifugiarci per scappare dalle città e dal lavoro. Molti si stanno guardando intorno per prenotare le tanto agognate vacanze mentre altri cercheranno di approfittare della stagione estiva per affittare la propria seconda casa ai turisti. Se volete affittare una casa, dovete tener presente che anche i contratti di casa per le vacanze richiedono la forma scritta, anche se non devono essere registrati a fini fiscali (se la durata dell’affitto non supera i 30 giorni). Continua a leggere

Il decalogo del buon bagnante

mareCon l’avvicinarsi della bella stagione, le spiagge tornano ad affollarsi di appassionati del mare che amano nuotare, prendere il sole o fare sport “estivi” come surf o sub.  Anche il mare, però, ha le sue regole per evitare incidenti spiacevoli e per rispettare gli altri e l’ambiente: per questo motivo, vogliamo ricordarvi le dieci regole che un buon bagnante deve seguire per godersi le bellezze della spiaggia senza correre rischi: Continua a leggere

Vacanza low cost in agriturismo: tre notti al prezzo di due!

“Notte gratis negli agriturismi” è l’iniziativa lanciata dal portale agristurismi.it per incentivare il turismo di fine estate.
Dal 13 settembre al 13 ottobre 2013, infatti, sarà possibile usufruire di un soggiorno scontato presso una delle tante strutture agrituristiche aderenti all’iniziativa.
Si tratta di un vero e proprio “3 per 2” del turismo rurale: soggiornando almeno due notti, la terza è in omaggio.
Un’ottima occasione per un week end fuori porta low cost, specialmente per tutti coloro che hanno dovuto rinunciare alle vacanze d’agosto a causa dei prezzi troppo elevati tipici dell’alta stagione.

Ma oltre ad una notte gratis su tre, l’iniziativa comprende anche un’attività gratis! Ce n’è per tutti i gusti: le strutture aderenti, infatti, offrono attività diverse ed originali. Ecco alcuni esempi. Continua a leggere

Dal first al last minute: ecco cosa c’è da sapere

Ristretti tempi di organizzazione, risparmio economico e spirito di adattamento sono gli ingredienti dei famosi last minute tours! Si tratta di una formula turistica ormai consolidata e diffusa in tutto il mondo (il primo viaggio aereo dell’ultimo minuto risale al 1938 ed è stato intrapreso dalla compagnia americana Panair per vendere gli ultimi biglietti di un volo intercontinentale).
Dalla prenotazione alla partenza passano al massimo quindici giorni: in questo modo il tour operator riesce a “piazzare” i posti rimasti invenduti in modo da poter recuperare anche le relative spese, il consumatore acquista una vacanza “con tutti i crismi” però a costo ridotto con uno sconto che può andare dal 30% al 50% del prezzo di catalogo.
In genere si tratta di veri e propri pacchetti turistici comprensivi di volo aereo e soggiorno in hotel, pertanto valgono tutte le regole stabilite dal Codice del Consumo, con i dovuti arrangiamenti. Continua a leggere