Teoria della coda lunga, una spiegazione al successo dell’e-commerce

La varietà delle aziende in Internet e il numero quasi illimitato di potenziali compratori permette di soddisfare qualsiasi richiesta d’acquisto, anche le meno comuni, quasi senza limiti alla varietà d’offerta al cliente.

Il successo di colossi come Amazon, Spotify e Ebay risiede proprio nella loro illimitata offerta, che genera profitto sia con la vendita di pochi prodotti molto richiesti, che con la vendita di molti prodotti poco richiesti.

Questa logica è alla base del modello economico denominato “coda lunga“, che smentisce l’idea che il successo di un’azienda derivi esclusivamente dalle vendite dei prodotti più richiesti.

Vediamo di che si tratta con qualche esempio. Continua a leggere

Expo Consumatori – Al via l’edizione 2019

È iniziata ieri e proseguirà sino a sabato la seconda edizione dI Expo Consumatori 4.0.

Organizzata dall’associazione di consumatori Assoutenti, Expo Consumatori è il più importante appuntamento dell’anno per fare il punto sui temi più cari ai consumatori italiani.

Quest’anno l’Expo sarà focalizzata sulla crescita felice, con focus sui temi dell’Innovazione, della Sostenibilità e della Legalità.

L’appuntamento è a Roma, presso l’ex Mattatoio. Per saperne di più clicca QUI.

Ecco le principali attività giorno per giorno. Continua a leggere

Sound Branding, ovvero l’influenza del suono sui consumatori

Cosa ci fa riconoscere immediatamente un’azienda o un prodotto? Il marchio, che già ottant’anni fa il codice civile definiva come uno dei segni distintivi delle attività commerciali.

Storicamente i marchi sono nati come semplici disegni o scritte, ma le tecniche del marketing sono sempre più evolute e ormai il marchio, anzi il “brand“, si presenta in molteplici forme e declinazioni, tanto che anche un suono può diventare un marchio.

Il marchio quindi può essere non solo un disegno (ad esempio la mela Apple), oppure delle cifre (il 46 di Valentino Rossi), o delle lettere (per es.D&G), o dei colori (la stampa Burbery), o un nome (si pensi allo stilista Valentino), ma anche un breve suono, di non più di 3-4 secondi.

Se non ci credete, pensate alla suoneria di un telefono: sareste capaci di distinguere quella di un Nokia da quella di un Apple? Continua a leggere

Come ridurre lo spreco alimentare con agli elettrodomestici

Nonostante i numerosi interventi di sensibilizzazione contro lo spreco del cibo, i dati raccolti dagli enti di ricerca continuano ad essere allarmanti: secondo l’osservatorio Waste Watcher, lo spreco alimentare in Italia ha ancora un valore economico elevato, circa 16 miliardi di euro, di cui 12 miliardi relativi allo spreco in ambito domestico. Continua a leggere per saperne di più. Continua a leggere

Vintage e Second-Hand: l’usato che fa bene al pianeta

Dare una seconda vita a quel mobile, quel cappotto o quel cappello che da anni tenete inutilizzato in cantina, vendendolo a qualcuno che ne aveva proprio bisogno sembra essere la soluzione ideale per far ordine in casa e contemporaneamente guadagnare. D’altra parte, acquistando di seconda mano si possono trovare oggetti in ottimo stato risparmiando notevolmente. Continua a leggere per saperne di più. Continua a leggere

Truffe agli anziani: ecco come difendersi

Si sente spesso parlare di truffatori che sempre più spesso prendono di mira le persone anziane: possono presentarsi da soli o in coppia, sono eleganti, cordiali e rassicuranti, possono presentarsi in uniforme, mostrare un tesserino, spacciarsi per forze dell’ordine, per impiegati. Per difendere le persone anziane basta investire un po’ di tempo e allertarli dei rischi che corrono. Continua a leggere per saperne di più. Continua a leggere