Scopri come risparmiare sulla bolletta della luce

Quando arriva da pagare la bolletta dell’energia elettrica ognuno di noi si promette di stare più attento ed allora inizia a pensare che cosa può fare per risparmiare.

Solitamente la prima cosa che ci si impone è quella di spegnere le luci ogni volta che si esce da una stanza oppure si opta per l’installazione di lampadine più moderne ed a basso consumo. La maggior parte delle volte però, nonostante questi accorgimenti, la bolletta non scende. Com’è possibile?!

Avete mai pensato che il televisore spento o la presa inserita possa generare consumo? Ebbene sì… è proprio così!

Scopriamo quali sono gli elettrodomestici che consumano di più

Per evitare uno spreco di energia e soprattutto di denaro, abbiamo individuato gli elettrodomestici che anche da spenti generano consumo.

Tra quelli più utilizzati nelle nostre case, ai primi posti troviamo il televisore, il decoder ed anche l’ormai obsoleto videoregistratore che non è stato ancora abbandonato in cantina.

Il televisore, anche da spento, possiamo notare che ha sempre una piccola luce accesa generando un consumo che poi però si farà sentire in bolletta, ma anche altri elettrodomestici in stand-by non sono da meno, come il computer portatile quando rimane collegato alla presa di corrente o il computer fisso quando rimane acceso. Non dimentichiamo però che anche quando spegniamo il monitor un po’ di consumo c’è sempre.

Ma la più diffusa abitudine dei giorni nostri, per avere sempre lo smartphone carico,  è quella di lasciare tutta la notte il carica batteria attaccato alla presa di corrente, però in questo modo quando la carica raggiungerà il 100% questo continuerà a generare consumo.

Questi elettrodomestici in stand-by incidono sulla bolletta dell’energia elettrica circa per il 10%, di certo non poco!

Per avere ulteriori informazioni e saperne di più, rivolgetevi ai seguenti sportelli energia della Casa del Consumatore:

  • Milano: Via Bobbio, 6 dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:30 Tel. 02/76316809
  • Genova: Salita S. Leonardo, 9/2 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 Tel. 010/2091060
  • Roma: Largo del Nazareno, 8/11 il lunedì dalle 10:00 alle 18:00, il mercoledì e venerdì dalle 10:00 alle 17:00 Tel. 06/64463420
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Scopri come risparmiare sulla bolletta della luce

  1. I vs. consigli sono utili, però leggendo le bollette Enel attuamente , le tasse incidono più del consumo di energia in particolare per le seconde case,con consumo 0 siamo arrivati a pagare 46,00 a bimestre, tutte tasse occulte.
    E l’Iva calcolata sulle accise? Non è fuorilegge applicare tassa su tassa?Ci si dovrebbe far sentire su questo tema, sarebbe un ri sparmio certo per tutti.

  2. Non sono tasse occulte ma tasse consentite ed avallate dallo stato! Mi riferisco, oltre a quella dell’energia elettrica non consumata nelle seconde case, anche quella sulla spazzatura da versare ai comuni per la quale si paga come si fosse residente. C’è l’avallo dello Stato che, per esempio con l’IMU, consente di versare l’aliquota massima rispetto ai residenti. Insomma le seconde case devono essere tassate e servono per fare cassa, anche se poi gli importi delle tasse versate servono per altri fini. Nessuno si lamenta perchè fa comodo ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *