Canone Rai: a rate anche per chi paga con modello F24

Quando il Canone Rai non arriva direttamente in bolletta, per mettersi in regola e procedere al rinnovo dell’abbonamento, deve essere utilizzato il modello F24.

Chi deve rinnovare il pagamento del Canone Rai utilizzando l’F24 ha ancora a disposizione pochi giorni di tempo perchè la prima scadenza è il 31 gennaio 2017, indipedentemente dalla modalità di pagamento scelta.

Vediamo chi deve utilizzare l’F24 e quali sono le modalità di pagamento.

Chi deve pagare il Canone con il modello F24?

  • chi ha una fornitura di energia elettrica non interconnessa con la rete di trasmissione nazionale;
  • chi è tenuto al pagamento del canone e nessun componente della sua famiglia anagrafica è titolare di un contratto elettrico di tipo domestico residenziale.

Quali sono le modalità di pagamento?

  • in un’unica soluzione l’importo di 90,00 euro, con scadenza 31 gennaio;
  • in due rate semestrali da 45,94 euro, con scadenze al 31 gennaio e 31 luglio;
  • in quattro rate trimestrali da 23,93 euro, con scadenza al 31 gennaio, 30 aprile, 31 luglio, 31 ottobre.

Si tratta di importi indicati nella Circolare n. 45/E del 30 dicembre 2016.

Quindi, possiamo dire che chi preferisce togliersi subito il pensiero può pagare in un’unica soluzione, invece chi desidera rateizzare il pagamento, ha a disposizione la possibilità di pagare l’importo in due o in quattro rate.

Per avere ulteriori informazioni o chiarimenti, vi invitiamo a contattare Rete Consumatori Italia che, grazie al finanziamento del Ministero dello Sviluppo Economico, con il progetto #CANONEINBOLLETTA.IT assiste ed informa cittadini, attraverso i suoi canali:

  • il sito web www.canoneinbolletta.it, dove puoi trovare assistenza online e tutte le informazioni di cui hai bisogno;
  • il numero verde 800.168.566 per metterti in contatto direttamente con l’operatore attraverso il tasto “prontocanoneinbolletta”.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *