Canone Rai: hai poco tempo per evitare di pagarlo

canone rai

Dicembre e gennaio sono due mesi ricchi di scadenze e per evitare di dimenticarne qualcuna, è sempre meglio segnare le date sul calendario, oppure quando è possibile, togliersi subito il pensiero.

Iniziamo da chi non ha la tv che, per evitare l’addebito in bolletta del Canone Rai per l’anno 2017, deve presentare la dichiarazione di non detenzione dell’apparecchio, con il modello e le modalità indicate sul sito dell’Agenzia delle Entrate o della Rai.

Le dichiarazioni vanno presentate entro il 31 gennaio 2017 però l’Amministrazione Finanziaria, con comunicato stampa, ha invitato le persone interessate ad inviare il modello compilato entro la fine di dicembre e se si opta per l’invio cartaceo tramite raccomandata entro la data di oggi, al fine di evitare l’addebito in bolletta, di certo non gradito, della prima rata del mese di gennaio.

Come fare?

Il modello va presentato dal titolare dell’utenza elettrica o dall’erede tramite applicazione web utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel rilasciate dall’Agenzia delle Entrate, oppure tramite gli intermediari abilitati. Per chi è impossibilitato ad inviare il tutto telematicamente, può inviare il modello, unitamente a copia di un valido documento di riconoscimento, tramite plico raccomandato senza busta, all’indirizzo Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello Abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino. Inoltre, chi ha un indirizzo di posta elettronica certificata può inviare la dichiarazione, firmata digitalmente, all’indirizzo pec cp22.sat@postacertificata.rai.it

Per avere ulteriori informazioni o chiarimenti, vi invitiamo a contattare Rete Consumatori Italia che, grazie al finanziamento del Ministero dello Sviluppo Economico, con il progetto #CANONEINBOLLETTA.IT assiste ed informa cittadini, attraverso i suoi canali:

  • il sito web www.canoneinbolletta.it, dove puoi trovare assistenza online e tutte le informazioni di cui hai bisogno;
  • il numero verde 800.168.566 per metterti in contatto direttamente con l’operatore attraverso il tasto “prontocanoneinbolletta”.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *