Facebook viola la privacy dei propri utenti?

In questi giorni Facebook è sotto esame della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, perché sembrerebbe che violi le norme comunitarie in materia di privacy.

Nei prossimi mesi l’organismo di giustizia europeo dovrà infatti decidere se il sistema di archiviazione e trasferimento dei dati personali utilizzato da Facebook Inc., la società americana proprietaria del social network più famoso del mondo, sia rispettosa della normativa europea in materia di trattamento dei dati personali.

Facebook infatti chiede a tutti i suoi utenti di sottoscrivere un contratto con la Facebook Ireland Ltd, una sede europea della società Facebook Inc.
La Facebook Ireland è quindi soggetta all’Autorità per la protezione dei dati personali irlandese e deve rispettare le leggi irlandesi (e comunitarie) sulla protezione dei dati personali.

Il problema è che i dati raccolti da Facebook non rimangono in Irlanda (e quindi all’interno dell’Unione Europea), ma vengono trasferiti e archiviati in server situati negli Stati Uniti, dove non è prevista una protezione significativa di questi dati.

Come denunciato da un utente Facebook austriaco all’Autorità irlandese, questo trasferimento di dati dall’Irlanda agli Stati Uniti rischia di vanificare la tutela europea della privacy, permettendo a Facebook di eludere le norme comunitarie in materia di protezione di dati personali.

L’Alta Corte irlandese, a cui ha fatto ricorso il cittadino austriaco dopo aver visto che la propria denuncia era stata respinta dall’Autorità irlandese, ha ritenuto che la questione fosse di competenza della Corte Europea di Giustizia.

Aspettiamo quindi la decisione della Corte sul dovere, da parte dell’Autorità per i dati personali, di verificare il rispetto o meno delle regole europee sulla privacy, nel momento in cui i dati personali di migliaia di utenti facebook vengano trasferiti in un altro stato.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Facebook viola la privacy dei propri utenti?

  1. Salve buongiorno
    In questi giorni mi sono trovato l”account bloccato su Facebook e la richiestasta di DOCUMENTI UFFICIALI CHE COMPROVINO LA MIA IDENTITAà .-
    Documenti per’altro che non VOGLIO CONSEGNARE, che il mio account mi verra’ bloccato e che i miei dati poi saranno distrutti.
    Questo ovviamente fatto le foto, mi hanno praticamente ricattato ! Una cosa insostenibile da parte di FACEBOOK che, non ha nessun titolo Giudiziario per chiedere i documenti.
    In FACCIA ALL’ART. 347 CP cui se ricordo e’ Usurpazione di titolo di Pubblico Ufficiale, viene quotidianamente perpetrata da questo colosso anche qui in italia.
    Mi domando e chiedo a chi DEVE INTERVENIRE, Magistrati, Giudici, Polizia Postale, Carabinieri, o Forze dell’Ordine (FdO)
    GLI UNICI A CHIEDERE CHE SI ESIBISCA UN DOCUMENTO
    E non hanno sicuramente mai fatto di chiederli di mandargli un documento

    Altro che Social Network , un vero schifo !
    E la gente perché non si sveglia, perche’ lo STATO non interviene, perché il Garante della Privacy NON BLOCCA FACEEBOOK di chiedere i documenti ???????????
    Questi mi hanno chiesto (post salvato) Carta identità, Codice Fiscale, Tessere Sanitarie, Patente ……. o documento equipolliente.-.-
    MA STIAMO SCHERZANDO !!!!!!
    MA CHI SONO QUESTI ? COME MAI GLI VIENE PERMESSO ?
    Intervenite per favore contro l’Usurpazione del Titolo !!!!!!!
    Da Corte Europea !
    Grazie
    .
    esperienze personali in ben 2 profili !
    (ex guardia giurata)
    Nel link vi rimando a un sito dove e’ stato raccolto dal web i link contro facebook , in Europa e altri paesi denunciata !
    http://scambiolink.superweb.ws/facebook-chiede-documenti.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *