Separazione consensuale: si può fare anche senza l’avvocato

Pochi lo sanno, ma la separazione consensuale tra coniugi si può fare anche da soli, senza l’intervento di un avvocato.

In seguito alle recenti riforme è ancora più facile e veloce separarsi consensualmente: quando la coppia vuole separarsi in fretta perché ha trovato un accordo sulle questioni più importanti della vita coniugale, può depositare un ricorso in Tribunale o presentare una dichiarazione di accordo di separazione in Comune.

L’accordo tra i coniugi è fondamentale perché altrimenti l’unica via per separarsi rimane quella giudiziale, cioè una vera e propria causa tra coniugi, ciascuno assistito da un avvocato, in cui è il giudice a decidere sugli aspetti su cui la coppia non trova accordo.

Quando scegliere il ricorso da depositare in Tribunale e quando l’accordo da presentare in Comune?

La procedura di separazione attraverso presentazione dell’accordo in Comune è sicuramente più snella e veloce ma si può fare solo in pochi casi:
– la coppia non deve avere figli minorenni o maggiorenni disabili o economicamente non autosufficienti;
– tra i coniugi non dovono sussistere questioni patrimoniali (es. assegnazione di casa coniugale, divisione di beni mobili…).

In tutti gli altri casi, è obbligatorio scegliere il ricorso da depositare in Tribunale.

Cosa fare per depositare il ricorso in Tribunale?

La coppia deve predisporre un ricorso congiunto, depositarlo in Tribunale e comparire davanti al Giudice che, verificato che effettivamente i coniugi permangano dell’idea di separarsi, omologa la separazione. Trascorsi tre anni da tale data i coniugi potranno richiedere il divorzio, ossia il definitivo scioglimento del vincolo matrimoniale.

Per creare il ricorso non è necessario l’intervento di un avvocato. Se volete essere sicuri di inserire tutti i dati necessari, potete usare il modello guidato, realizzato dagli avvocati di dirittosemplice.it, firmarlo e depositarlo nel Tribunale del luogo dell’ultima residenza comune dei coniugi.

Il ricorso va firmato da entrambi i coniugi (in alcuni Tribunali viene richiesto che venga firmato in Tribunale, davanti al cancelliere, in altri è sufficiente che sia già firmato) e va depositato nella cancelleria della Sezione Famiglia (o, nei tribunali più piccoli, nella cancelleria del Presidente del Tribunale).

In seguito alle riforme di fine dicembre, è anche possibile farsi assistere da un avvocato nella procedura di separazione, se non ci sono figli minori o maggiorenni disabili o economicamente non autosufficienti. Se vuoi usufruire di questa possibilità, clicca qui.

Vai al ricorso per separazione consensuale

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

22 risposte a “Separazione consensuale: si può fare anche senza l’avvocato

  1. buongiorno, non mi e’ chiaro se la separazione consensuale si puo’ fare senza avvocato anche con figli minori.
    grazie buona giornata

  2. Salve, nella separazione consensuale in tribunale con figli minori e questioni patrimoniali, il giudice può variare l’accordo? in particolare se due coniugi si mettono d’accordo su un importo di assegno di mantenimento per i figli, il giudice può se lo ritiene necessario alzare l’importo?
    Grazie
    saluti

  3. Corrisponde al vero la possibilità di separazione consensuale con minore senza avvocato anche al Comune solo se il minore ha compiuto già 16 anni o non è mai possibile con minore indipendentemente dall’età? In caso negativo le procedure ammesse sono quella tradizionale al tribunale e la negozziazione assistita e con quali tempi?
    Grazie

  4. mia moglie si vuole separare consensualmente premettendo che siamo in comunione dei beni, anni fa abbiamo acquistato un appartamento intestato a mio figlio con la nuda proprieta ‘ed io l’usufrutto sull’atto notarile mia moglie ha firmato che rinunciava.Chiedevo in caso di separazione consensuale o la casa posso tenere io la casa e darle il mantenimento Grazie

    • Per Giusy: se per separazione veloce ti riferisci all’accordo da presentare in Comune, questa è una procedura che si può fare nel caso di separazione consensuale. Inoltre è possibile con figlio di 18 anni se economicamente autosufficiente. Ciao!

  5. Salve
    Io e mio marito abbiamo deciso di separarci, abbiamo un figlio di due anni è la separazione dei beni volevo sapere se possiamo farlo davanti ad un notaio oppure in comune. Grazie

  6. Buongiorno, vorrei sapere se la separazione consensuale senza avvocato si può fare in qualunque tribunale o se alcuni prevedono solo la presenza di un legale. Il tribunale a cui faccio riferimento è quello di Ascoli Piceno.
    Grazie

  7. Grazie della risposta. Il dubbio mi sorge perché cercando nel web ho trovato che non tutti i tribunali effettuano la separazione senza avvocato, e chiamando alla cancelleria del tribunale di Ascoli Piceno mi hanno detto che da loro serve la presenza di almeno un legale. Mi sembra una cosa insolita, dato che, se la legge ammette un certo tipo di procedura, tale procedura dovrebbe poter essere messa in atto in qualunque tribunale. Quindi tutti i tribunali possono dare la possibilità di separarsi senza un legale? Grazie ancora per l’attenzione

    • Per Daniela: purtroppo alcuni Tribunali non hanno messo in atto questa procedura. Il Tribunale di Ascoli Piceno, sulla base di quanto ti hanno riferito, rientrerà tra questi. Ciao!

  8. Buongiorno,
    stamattina 23/05/2016 mia moglie ha chiamato il tribunale di Avezzano chiedendo quando/come potevamo andare per depositare la documentazione per la separazione consensuale;

    Le hanno risposto che è necessario che lo faccia un avvocato e non è più possibile fare senza!

    Noi vogliamo fare una separazione consensuale, la casa è mia per donazione e mia moglie non vuole nulla.

    Abbiamo due figli maggiorenni che studiano per i quali mia moglie mi darebbe 300 euro al mese (ne ha altri 200 impegnati nei prestiti che abbiamo fatto in questi anni fino al 2023)
    abbiamo scaricato e riempito tutti i documenti necessari.

    Non vorremmo andare al comune e forse non possiamo nemmeno seguire quella procedura.

    c’è una normativa, un codice di riferimento col quale possiamo andare al tibunale dicendogli che non è necessario l’avvocato?

    Grazie
    John

    • Per John: purtroppo alcuni Tribunali non hanno messo in atto questa procedura. Il Tribunale a cui vi siete rivolti, sulla base di quanto riferito, rientrerà tra questi. Ciao!

  9. Salve, vorrei sapere se trascorsi i tre anni dal ricorso di separazione consensuale, per chiedere il divorzio è necessario un avvocato( prenza di un minorenne)

  10. buongiorno. Ho una situazione un pò complicata e vorrei chiederti Quale delle due opzioni devo scegliere…ho tre figli, il primogenito è disabile ma non è figlio di mio marito, gli altri due sì, uno è maggiorenne vive per conto suo e lavora. L’altro compi 18 anni a fine dicembre. Se ci separassimo a gennaio quindi quando jonas sarà maggiorenne quale delle due opzioni devo scegliere? e cosa significa economicamente indipendente? (esistono diciottenni in questa condizione? ah il vaticano che incombe…) se avesse una casa a suo nome di cui riceve l’affitto potrebbe essere riconosciuto indipendente? grazie dell’aiuto.

    • Puoi presentare l’accordo in Comune, a gennaio, ma tra te e tuo marito non ci devono essere questioni di carattere patrimoniale (per es. Decidere a chi deve essere affidata la casa coniugale) e vostro figlio (che a quel punto sarà neomaggiorenne) dovrà essere economicamente autosufficiente, nel senso che dovrà avere un reddito o un patrimonio tale da garantirgli un’indipendenza economica. Se così non fosse, non puoi utilizzare questa modalità.

  11. Buonasera…Con 2 figli (16 e 12 anni) per poter svolgere una consensuale devo avvalersi di un avvocato…o possiamo fare da soli? Il comune è Motta Visconti…Grazie. A.

  12. buongiorno io sasera sono andat dal mio avvocato per fare separazione ho un bimbo die anni mezzo mio marito nn ci tiene piu detto vuol stare solo per figlio casa.ma nn mi piacie questa situazione. mio marito tien unatro Avvocato pero mik marito nn mi sta dando nient neache matenimento. lui lavora nn da niente neanche figlio.dopo fatto tutte documenti andiamo avanti giudicie ho paura che separazione perdo mio figlio.spero che qualcuno mi da una risp.cosi saro tranquilla grazie.

  13. Salve io e mio marito abbiamo deciso di separarci, non abbiamo figli e nessun bene in comune da dividere ne casa….come presento pratica al comune ? Cosa faccio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *