CRS: scopri la carta dei servizi della Regione Lombardia

La CRS è una smart card, ovvero una tessera elettronica, che è stata recapitata gratuitamente a casa e che il cittadino lombardo può utilizzare per accedere in maniera rapida e comodamente da casa propria, ai differenti servizi messi a disposizione da Regione Lombardia, dalle imprese e dalla Pubblica Amministrazione.

La CRS ha diverse funzioni:

Tessera Sanitaria Nazionale e quindi utilizzabile tutte le volte che si va dal medico, in ospedale o in farmacia; Tessera Europea di Assicurazione Malattia in quanto sostituisce il vecchio modello E-111 necessario per i viaggi all’estero, e garantisce l’assistenza sanitaria nell’Unione Europea e nei seguenti paesi: Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera, secondo le normative dei singoli paesi. Tesserino del Codice Fiscale indispensabile nei rapporti con Enti e Amministrazioni Pubbliche;

Carta Nazionale dei Servizi e perciò utilizzabile anche per tutti i servizi che necessitano di identificazione per accedere ai servizi online.

Nel caso non si fosse ancora in possesso della CRS, può essere richiesta gli sportelli di Scelta e Revoca dell’ASL della propria zona. In caso, invece, di smarrimento o furto basta chiamare il numero verde 800.030.606 e presentare un’autocertificazione di furto/smarrimento all’ASL o all’Agenzia delle Entrate.

Utilizzo on-line della CRS

Per poter usufruire dei servizi on line, basta: richiedere il codice PIN associato alla propria CRS e che consente l’identificazione on line del titolare. Esso può essere richiesto presso le ASL – uffici Scelta e Revoca, presentando la CRS e un documento d’identità; alle sedi SPAZIO REGIONE della propria provincia presentando la propria CRS e un documento d’identità valido; presso gli Uffici Postali, presentando la propria CRS, un documento di identità valido e compilando un apposito modulo da richiedere all’ufficio postale; dotarsi di un lettore di smart card da collegare al proprio computer e acquistabile presso i maggiori negozi di elettronica; installare il software CRS compatibile con il proprio computer (scaricabile gratuitamente dal sito di Regione Lombardia)

Per poter usufruire al meglio dei servizi offerti on line, è necessario, infine, nel momento di richiesta del codice pin, dare anche il proprio consenso al trattamento dei propri dati, così da poter visionare on line i propri dati clinici e sanitari e i referti degli esami medici.

La Carta Regionale dei Servizi può essere utilizzata a questo punto per molteplici servizi, come ad esempio:

a. consultare il proprio Fascicolo Sanitario Elettronico;

b. entrare nel portale dei Tributi Regionali;

c. entrare e usufruire dei servizi del sito e-Inps tra cui: accesso ai servizi Equitalia – fascicolo previdenziale del cittadino – inoltro domanda di invalidità civile, ecc…;

d. entrare nel sito dell’Agenzia delle Entrate per: presentare la dichiarazione dei redditi – registrare i contratti di locazione di immobili – trasmettere una denuncia INAIL, ecc…

La CRS per viaggiare

E’ ancora in fase di sperimentazione (al momento coinvolge circa 15.000 cittadini lombardi abbonati al trasporto regionale), ma presto verrà estesa a tutti, la possibilità di caricare il proprio abbonamento ferroviario Trenord direttamente sulla propria CRS. Sulla nuova tesserina, abilitata al caricamento degli abbonamenti, sarà possibile ricaricare: carnet, settimanali, mensili, annuali e integrati come ‘TrenoMilano’ (mensile), ‘Io viaggio ovunque in provincia’ e ‘Io viaggio ovunque in Lombardia’.

Per qualsiasi informazione inerente la Carta Regionale dei Servizi, è possibile contattare la Casa del Consumatore al n. 800.168.566 oppure scrivere a info@casadelconsumatore.it o recarsi presso gli sportelli di Casa del Consumatore.

“CRS e Servizi Pubblici On Line: la digitalizzazione nella Pubblica Amministrazione” progetto realizzato dalla Casa del Consumatore in collaborazione con Acu, Assoutenti, Altroconsumo e Codici e finanziato con il contributo della Regione Lombardia

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

6 risposte a “CRS: scopri la carta dei servizi della Regione Lombardia

  1. Segnalo il fatto che la CRS ha la data di scadenza il che dal mio punto di vista è illogico. Di fatto raggruppa la Tessera Sanitaria ed il Codice Fiscale il che la rende unica e personale. Lecito pensare che sia valida sino alla morte del titolare. Perchè farla scadere?

    A parte ciò, se non ti arriva quella in sostituzione, attento che scrivere al Call center è inutile ed anche telefonare al numero verde.

    E poi scoprire che lo slogan “Meno code agli sportelli e più tempo per te…” è una barzelletta…

    Vedi: http://paoblog.net/2011/03/25/la-carta-regionale-dei-servizi-e-come-lo-yogurt-scade/

  2. Salve,
    la CNS è emessa da SOGEI (agenzia delle entrate) e attivata dalle regioni.
    quanto descritto per la lombardia nell’articolo è applicabile anche per la toscana.

    alcune regioni sono più aventi, altre meno.

    La TS-CNS ha una scadenza per semplici motivi di sicurezza e per garantire la riverifica dei dati al momento del rinnovo.
    inoltre il chip è soggetto ad usura (diciamo che durano 10 anni)
    in ogni caso 6 anni sono molti dal punto di vista tecnologico e dopo 6 anni può essere più facile che un falsario riesca a farne di nuove

  3. UNA GRANDE STUPIDATA……. SE NON CONTIENE LA FOTO A COSA SERVE? solo hai furbi? era meglio che fosse stata realizzata dal comune di appartenenza con una foto scattata al momento e conseguente controllo dei documenti precedenti. come al solito si continuano a realizzare doppioni con gli stessi errori. ma che razza di idioti ci troviamo negli enti pubblici?

  4. VORREI RINGRAZIARE LA SIG CELESTE OPERATRICE DEL COLSENTER TEL 800030606 CHE NEL POMERIGGIO DI OGGI 26-11-2013 HO AVUTO COME CONSULENTE PER POTER ACCEDERE AL SITO, HO TROVATO IN LEI UNA GRANDE PROFESSIONALITA’ COMPETENZA ED EDUCAZIONE, GRAZIE SIG CELESTE.DI NUOVO BUONA GIORNATA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *