Ricettività turistica: i clienti sono soddisfatti?

Le attività ricettive sono definite dal nuovo Codice del Turismo come attività dirette alla produzione di servizi per l’ospitalità nelle strutture ricettive che possono essere di quattro tipi: alberghiere, extralberghiere, all’aperto o di mero supporto.

L’attuale classificazione in base al numero di stelle non è omogenea: si riscontrano spesso parecchie differenze tra regione e regione.
A tal proposito, il Codice del Turismo ha previsto la fissazione (con decreto ministeriale) di standard qualitativi minimi dei servizi e delle dotazioni per consentire una classificazione uniforme a livello nazionale.

La ricettività italiana pare, comunque, godere di buona fama. Lo dimostra un’indagine condotta da Ipsos per il progetto Check-up Diritti: l’83% degli intervistati si ritiene soddisfatto dei servizi ricevuti dalla struttura alberghiera visitata nell’ultima vacanza.
Soltanto una minoranza (il 6% degli intervistati) lamenta alcuni aspetti insoddisfacenti della vacanza in albergo. In particolare:
– assenza di alcuni servizi pubblicizzati sui depliant/cataloghi;
– scarsa pulizia delle camere e dei locali comuni;
– prezzo applicato diverso da quello riportato su brochure/depliant/internet;
– scarsa qualità del cibo.

Per conoscere obblighi e responsabilità degli albergatori e degli altri operatori del settore della ricettività turistica, scarica gratis l’App del Turista, l’applicazione ideata dalla Casa del Consumatore e realizzata nell’ambito del progetto Check-up Diritti per il turista-consumatore.
All’interno dell’App puoi trovare la descrizione di tutte le strutture ricettive previste dal nuovo Codice del Turismo: dai bed & breakfast alle beauty farm, dai campeggi ai villaggi turistici, dagli ostelli ai rifugi ecc.
L’App contiene anche un’area di ricerca delle strutture certificate Ecolabel, cioè hotel, rifugi, case vacanza, bed & breakfast e agriturismi che si distinguono per il loro impegno ambientale. Per ciascuna struttura visitata è possibile esprimere un giudizio (in stelle), in modo da agevolare gli altri utenti nella scelta della struttura migliore.
Per conoscere le caratteristiche del marchi Ecolabel per il Turismo leggi anche qui.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Ricettività turistica: i clienti sono soddisfatti?

  1. Ciao!
    Il vostro sito è molto utile per orientarsi nel complicato mondo degli albergatori ed per consigliare la giusta prenotazione che non si traduca nella solita fregature per il consumatore!

    Sul nostro sito mindthetrip.it c’è un articolo che poterbbe tornarvi utile, specie per chi, come noi, prenota ONLINE:

    http://www.mindthetrip.it/2011/08/23/attenzione-alle-5-stelle-potrebbero-essere-solo-2/

    A presto
    Stefano&Mara
    mindthetrip.it

    • Cari Stefano e Mara grazie per il vostro contributo. A presto!! Se potete fate conoscere la nostra app del turista… Ciao grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *