E’ fallita Sprintours. Tutela per i creditori

Dopo Todomondo, I Viaggi del Ventaglio, Ventaclub, Eurotravel è arrivato il turno di Sprintours.
A pochi giorni dalla messa in liquidazione e dalle parole del patron Jalel Hebara volte a tranquillizzare le aspettative dei consumatori e degli agenti di viaggio creditori, il Tribunale di Roma ha posto fine alla vicenda dichiarando il fallimento della società.

Ora per i clienti creditori non resta purtroppo che che l’insinuazione al passivo. A breve vi daremo tutte le istruzioni per l’insinuazione al passivo.

Per segnalazioni, richieste di aiuto o consigli potete contattarci.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “E’ fallita Sprintours. Tutela per i creditori

  1. avevamo prenotato direttamente a SPRINTOURS OSTIA dando 300 euro di anticipo ,hanno telefonato che volevano le coordinate bancarie -3mesi fa -dicendo che non si poteva piu’ andare. MA I SOLDI ANCORA DEVONO RESTITUIRLI DOPO SVARIATE TELEFONARE ……….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *