Disservizi della tua banca? Segnalacelo

 

Problemi o disservizi con la vostra banca? Grazie al progetto “Porte aperte a PattiChiari” realizzato in collaborazione con Abi (Associazione Bancaria Italiana), potete inviarci le vostre segnalazioni che ci serviranno per valutare, con ABI, se gli impegni assunti dalle banche vengono rispettati.
Farlo è semplicissimo.

Basta inviare una mail a info@casadelconsumatore.it, oppure un fax allo 02/76.39.24.50 indicando il nome della banca presso cui avete avuto il disservizio e la motivazione del reclamo.

I reclami devono riguardare gli Impegni per la Qualità, come per esempio:
– la trasferibilità automatica di rid e addebiti rate di mutuo e/o prestito (mancata trasferibilità, mancanza di informazioni, scarsa chiarezza, ecc…);
– la trasferibilità automatica dei dati del mutuo (procedura bloccata, non andata a buon fine o non conclusa nei tempi pattuiti, complessità della procedura, scarsa chiarezza, ecc…);
– i tempi di chiusura dei c/c (mancata consegna del modulo dell’’avvio di chiusura del c/c o mancata consegna del prospetto dei tempi, ecc…).

Per maggiori informazioni potrete consultare il nostro articolo di approfondimento o contattare il numero unico 848/787838.

Rispondete numerosi!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

10 risposte a “Disservizi della tua banca? Segnalacelo

  1. Sono un intestario di un mutuo con la banca popolare di bari, con relativo conto corrente, sul quale avevo il rid della rata, il suddetto conto era arrivato a costi da strozzo, con introduzioni di penali che erano di €.150.00 per fuori conto anche di valuta di un solo euro.
    Dopo anni di peripezie riesco a chiudere il conto chiedendo di trasferire la rata del mutuo nella nuova banca, missione impossibile, velata da inuumerevoli problemi, come il pagamento della rata pena di problemi ogni mese…

  2. Buongiorno quanto tempo decorre dal momento della firma per estinzione c/c avere il saldo rimanente sul conto in attivo? (esempio) firmato il 30 luglio e ricevuto ass. circ. il 23 settembre
    grazie

  3. Per Cristina: ti consigliamo di verificare sul sito di Pattichiari le tempistiche. Se non sono state rispettate puoi farci la segnalazione per le sanzioni del caso.
    Ciao

  4. salve,è possibile che la banca venda il mio mutuo a terzi? mi è stato detto così al momento in cui ho chiesto la sospensione delle rate per un anno,giustificate dalla mia perdita di lavoro.

  5. Salve. L’ultimo fine settimana di luglio 2011 ho chiesto la apertura di C/C arancio e Conto Arancio on-line (cioè tutto l’ho fatto tramite il loro sito web) dopo di ché mi è venuto da stampare dei fogli che dovevo spedire tramite posta. Pochi giorni dopo (il giorno 1 agosto appena passato) porto di persona al loro ufficio in via Arbe, 49 Milano, tutta la documentazione e allegati. Dopo mi avvisano tramite e-mail che manca allegare fotocopia del mio permesso di soggiorno (sono cittadino peruviano), che posso mandarlo tramite fax, cosa che faccio al più presto (in settimana), . Il 16 agosto vengo da loro di persona portando la fotocopia del mio permesso di soggiorno perche continuavano a dirmi che mancava la fotocopia di quel documento. Fino al giorno d’oggi non so niente su quel C/C. N.B.: il 1 agosto lascio insieme a tutta la documentazione l’assegno del mio stipendio del mese scorso. Fino adesso niente di niente… e io senza il mio soldi… cosa faccio…???

  6. esperienza con ingdirect terribile

    ho chiesto apertura del conto 3 giorni fa e mi hanno garantito iban entro al massimo il giorno dopo

    sono tre giorni che vado in agenzia a genova piazza dante (3 volte), chiamo il numero verde e parlo con operatore (3 volte in 2 giorni), scrivo al loro servizio clienti (due volte in due giorni)

    il risultato è che il conto non è attivo, iban non disponibile, nessuno mi ha dato risposta sul tipo di problema e sui tempi di soluzione (l’ultimo info dal call center è stata “non so dirle, potrebbe volerci anche un mese” !!!!!!!!!!!!!!!!

    temo il loro sistemi informatici lascino davvero a desiderare (dico temp perchè non ho evidenze ma sono loro a dirmi da tre giorni che è un problema tecnico) e sono certo che il servizio al cliente è terribile (dico sono certo per esperienza diretta)!!

    DIFFIDATE E SOPRATTUTTO EVITATE!!!

  7. Esperienza pessima con ING DIRECT. A giugno del 2015 chiedo a conto arancio di variare il numero di telefono presente nell’anagrafica del conto, avevo smarrito la sim e non riuscivo a movimentare i miei soldi.
    Il 10 novembre del 2015, dopo innumerevoli telefonate e altrettanti invii di moduli prestampati, finalmente arriva un messaggio al mio cellulare che mi avvisa del cambio del numero. Alcuni giorni dopo provo a collegarmi per recuperare i soldi e….. mistero, il numero telefonico di riferimento era diverso dal mio, diverso da quello a cui avevano inviato l’SMS. Ovviamente richiamo per avere chiarimenti in meriti, mi rispondono che è stata inoltrata una segnalazione e che mi faranno sapere …… nel primo caso sono passati sei mesi e decine di telefonate e adesso? ….. come faccio a denunciare ING DIRECT?

  8. Sono UN vostro conrrentista con relativo mutuo voglio solo segnalare la continua mancazza di personale negli uffici della filiale di Lecce sono sempre in giro per commesse tranne gli sportelli senpre presenti grazie

  9. Mi hanno addebitato un costo per un loro errore…ad oggi rimborsato ma per ottenerlo ho dovuto fare ping pong dalla “mia” banca a quella titolare dell’assegno colpevole perché l’una accusava l’altra ostentando a rilasciarmi nero di bianco. L’ errore infine, dopo agitazioni e toni alti, risultava essere la data di registrazione allo sportello al momento del deposito(scrivendo il 17 01 2016 anziché 17 12 2016 ) di conseguenza assegno bloccato per accertamenti a mio carico… chi mi rimborsa il tempo e la percorrenza di 40 km ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *