Tutti a votare per il nuovo Monopoli!

Sta facendo notizia sui giornali la questione “Monopoly”, la nuova versione del famoso gioco Monopoli che la Hasbro lancerà a breve per festeggiare i suoi 75 anni.

Tutto è nato da una mozione del consigliere del comune di Milano Alessandro Fede Pellone che quasi per gioco, appunto, ha voluto richiamare l’attenzione del Consiglio del capoluogo lombardo sul rischio che il gioco da tavolo, nella sua nuova versione, perda ogni legame con Milano, la città che nella versione attuale dà il nome a piazze, strade e vicoli delle caselle. La mozione è stata subito accolta con favore da maggioranza e opposizione e lo stesso Sindaco Letizia Moratti si è interessato della vicenda.

Già, perché la Hasbro, in vista del lancio della nuova versione del gioco, ha organizzato su internet una gara tra città italiane; le 22 città che risulteranno più votate daranno i nomi alle nuove caselle. Milano, Cenerentola, è ancora oggi fuori dai giochi con un misero 0,43%. Ma lo sono anche altre grandi città come Roma, Firenze, Genova e Torino. Saldamente in classifica sono invece città come Chieti, Reggio Calabria, Catanzaro, Barletta ma anche l’Isola d’Elba, Sanremo e Viareggio. Sembra insomma una sfida che sta appassionando più le città e cittadine che le grandi metropoli.

Monopoli ha venduto in questi anni milioni di copie del gioco, quindi, cari milanesi e non (ma la Casa del Consumatore è milanese e quindi, un po’ campanilisticamente, anche per la tradizione del Monopoli, tifa per Milano) se ci tenete che i vostri figli vedano la loro città sul gioco, ascoltate il blog del consumatore, correte sul sito e votate!!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

19 risposte a “Tutti a votare per il nuovo Monopoli!

  1. Che tristezza… Il presunto orgoglio cittadino volgarmente misurato da una speculazione commerciale, oltretutto in un settore (quello ludico) dove campanilismi e interessi non dovrebbero entrare. Comprendo i politici, vivono di speculazioni e sfruttamenti; ma che un cittadino qualunque si senta più romano o milanese per una ragione di pubblicità, anzichè di civiltà, mi sembra avvilente

  2. il monopoli è il monopoli, non ha senso cambiarlo!!!!!!!! Sono vie “storiche” noi ci siamo crescuti sono le nostre vie non cambiatele, per una volta mettiamo da parte il campanilismo!!!!!

  3. Io voto Sanremo… La città de fiori.. dai colori a dir poco stupendi!!!! Vi chiedo di votare questa città anche voi, poichè ha ricevuto pochissimi voti…. viva Sanremo <3 <3 <3 <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *